Calciomercato Napoli News/ James resta lontano mentre Icardi… (ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Napoli News, ultime notizie: il colombiano rifiuta il prestito, gli azzurri hanno pronta l’offerta per l’attaccante argentino.

napoli
Napoli, il presidente Aurelio De Laurentiis (LaPresse, 2019)

La dirigenza del Napoli è attiva soprattutto per trovare un nuovo attaccante da qui alla conclusione del calciomercato estivo. Oltre allo stallo nella trattativa per arrivare ad Hirving Lozano del PSV di Eindhoven, i partenopei non sembrano riuscire a compiere ulteriori passi in avanti nell’arrivare ad James Rodriguez, di proprietà del Real Madrid. Secondo quanto rivelato da La Gazzetta dello Sport, il colombiano non sarebbe disposto ad accettare il trasferimento in prestito dopo aver passato gli ultimi due anni al Bayern Monaco senza poi essere riscattato dai tedeschi. Sempre secondo la Rosea, il Napoli sarebbe invece pronto a farsi avanti con l’Inter per Mauro Icardi. Per l’ex capitano nerazzurro, che sembra preferire la Juventus come prossima sistemazione rispetto agli azzurri od anche alla Roma, il patron De Laurentiis presenterebbe un’offerta da 7,5 milioni di ingaggio all’argentino e 55 milioni di euro da versare nelle casse interiste per il cartellino. (agg. Alessandro Rinoldi)

Calciomercato Napoli News: Giuntoli fa il punto della situazione

Il Napoli sta incontrando qualche difficoltà di troppo nel raggiungere gli obiettivi prefissati per questo calciomercato estivo. Intervistato in esclusiva a margine dell’amichevole poi persa dai partenopei contro il Barcellona, il direttore sportivo partenopeo Cristiano Giuntoli ha spiegato: “Neymar al Real Madrid apre la strada a James? Noi siamo vigili, se ci saranno occasioni non ce le faremo scappare. Non parlo di percentuali, stiamo attenti alle opportunità. Siamo contenti della squadra, ci muoviamo a piccoli passi. Abbiamo preso Manolas, Di Lorenzo ed Elmas, è un ottimo mercato. Ci sono piste ancora non uscite fuori. Napoli deve sempre sognare, siamo attenti ad inserire giocatori utili. A volte i sogni non sono congeniali. Cerchiamo un attaccante in grado di ribaltare l’azione in modo veloce. James è uno di questi, ma anche altri. Everton? Ogni trattativa ha le sue difficoltà.” (agg. Alessandro Rinoldi)

Accordo coi granata per Verdi

Non solo movimenti in uscita per il Napoli da qui alla chiusura del calciomercato estivo. In partenza dagli azzurri sembra esserci ormai da diverse settimane anche Simone Verdi, ventisettenne con il contratto in scadenza soltanto nel giugno del 2023. Tra le fila dei partenopei nella passata stagione l’italiano classe 1992 ha collezionato 24 apparizioni complessive realizzando anche 4 reti e 3 assist in 811 minuti disputati in campo, numeri a quanto pare non sufficienti per meritare una riconferma nell’immediato futuro. Per il cartellino di Verdi si è fatto avanti il Torino e, secondo le indiscrezioni più recenti, i granata avrebbero trovato ormai l’intesa con il Napoli per definire il trasferimento. Come riportato dal Corriere dello Sport, la società piemontese verserà 10 milioni di euro per il prestito oneroso del calciatore accettando di rinunciare al 10% per una futura rivendita o, altrimenti, verranno versati altri 10 milioni di euro come riscatto obbligatorio. L’ufficialità dell’operazione verrà data soltanto dopo che il Napoli si sarà aggiudicato un sostituto di livello ed in questo senso Hirving Lozano del PSV rimane in pole position. (agg. Alessandro Rinoldi)

Ancelotti crede nei presenti in rosa

In attesa di sbloccarsi sul calciomercato arrivando agli obiettivi prefissati, il Napoli ha affrontato ieri sera il Barcellona in amichevole perdendo per 4 a 0. Come riportato anche da La Gazzetta dello Sport, il tecnico partenopeo Carlo Ancelotti ha parlato a fine match dicendosi fiducioso riguardo al gruppo che ha attualmente a disposizione: “Probabilmente eravamo un po’ stanchi anche per i carichi di lavoro perché veniamo da un mese di preparazione intensa. Ma non vedo alcun problema oltre questo. Restano buone sensazioni da queste due sfide con il Barcellona e ripartiamo da qua per proseguire la preparazione in vista dell’inizio del campionato. Sono fiducioso del lavoro svolto sia in ritiro che nei test internazionali. Abbiamo un gruppo di qualità e sono certo che possiamo disputare un’ottima stagione. Ho raccolto ottime indicazioni dai ragazzi e le sensazioni, ribadisco, sono positive nel computo globale. Saremo pronti per il 24 quando inizierà il campionato.” (agg. Alessandro Rinoldi)

Fonseca parla di Dzeko e Icardi

Non solo Lozano ed James Rodriguez per il calciomercato del Napoli. Gli azzurri stanno valutando anche i nomi di due importanti centravanti che militano da diverse stagioni nella nostra Serie A, ovvero Mauro Icardi dell’Inter ed Edin Dzeko della Roma. Le novità dell’ultima ora lasciano però pensare che i partenopei possano essere più vicini all’argentino che al bosniaco non solo per i presunti contatti tra l’entourage del calciatore, stiamo parlando della moglie Wanda Nara, ed il club di De Laurentiis raccontati dai rumors. Intervistato in esclusiva da Sky Sport, l’allenatore giallorosso Fonseca ha parlato di Dzeko spiegando quanto sia importante per lui ed escludendone quindi il possibile addio: “Dzeko domani giocherà, e lo farà dall’inizio. Il nostro gioco al momento verte intorno a Dzeko e lui è un nostro calciatore, stiamo lavorando su questo. Al momento non prendiamo in considerazione una sua uscita, stiamo anche lavorando in vista della prima partita in campionato. Al momento io conto assolutamente su Dzeko.” (agg. Alessandro Rinoldi)

Mertens auspica nuovi arrivi

Le indiscrezioni continuano a raccontare quanto il Napoli sia vicino a mettere le mani su Hirving Lozano del PSV di Eindhoven in questa sessione di calciomercato ma intanto sembra aleggiare un po’ di malumore nell’ambiente azzurro. Intervistato in esclusiva da ESPN, l’attaccante belga Dries Mertens, recentemente accostato alla Roma, ha sottolineato come sarebbe utile l’acquisto di nuovi importanti calciatori spiegando: “Sono venuto qui sei anni fa con Callejon, Higuain e Albiol, tanti trasferimenti e tanti giocatori di livello. Sarebbe importante compiere ora quello step a cui siamo sempre andati vicini, è questo il problema. Dobbiamo continuare a fare bene, magari acquistando altri giocatori. Quando compri i giocatori migliori hai una squadra migliore. E’ vero che molti di noi giocano insieme da diversi anni ma bisogna fare qualcosa in più per vincere. Lukaku? Mi sono congratulato con lui con un messaggio, voleva fortemente venire qui. Sarà importante non solo per l’Inter ma anche per il calcio italiano e sono felice per lui.” (agg. Alessandro Rinoldi)

La Roma ci prova per Mertens

Il Napoli sta incontrando diverse difficoltà nel raggiungere gli obiettivi prefissati in questo agosto di calciomercato, soprattutto per quanto concerne il reparto offensivo. Lozano del PSV, Mariano Diaz ed James Rodriguez del Real Madrid ma anche Mauro Icardi dell’inter ed Edin Dzeko della Roma sono i nomi che circolano con maggior insistenza in orbita partenopea da alcune settimane ma, secondo i rumors più recenti, gli azzurri devono guardarsi bene anche dagli assalti degli altri club nei confronti dei suoi campioni. Stando a quanto rivelato dal Corriere dello Sport infatti, la Roma avrebbe provato a contattare il Napoli chiedendo informazioni riguardo a Dries Mertens. Attaccante belga classe 1987, Mertens ha il contratto in scadenza al termine della stagione che sta per cominciare, ovvero nel giugno del 2020, ma la situazione non sembra preoccupare la società. Il patron Aurelio De Laurentiis lo considera infatti incedibile e lo stesso calciatore sembra tutt’altro che intenzionato a lasciare il Napoli visto il suo amore per la squadra e l’ambiente. (agg. Alessandro Rinoldi)

Contatti per Everton Soares

In casa Napoli si fatica a chiudere per gli attaccanti tanto desiderati in questa sessione di calciomercato. Per questo motivo i dirigenti partenopei stanno ancora parlando anche con il Gremio per il brasiliano Everton Soares. Centravanti classe 1996, Soares ha il contratto in scadenza con il suo club soltanto il 31 dicembre 2022, motivo per cui il Gremio non ha intenzione di svenderlo. La richiesta dei verdeoro si aggirerebbe intorno ai 55 milioni di euro mentre il Napoli starebbe partendo da un’offerta di base da 35 milioni. Le parti risultano ancora abbastanza lontane quindi ma i contatti proseguono. Intanto non tramontano le piste che portano all’argentino Mauro Icardi, in uscita dall’Inter, mentre risulta al momento più defilato il nome di Edin Dzeko della Roma, più vicino al trasferimento nella Milano nerazzurra. (agg. Alessandro Rinoldi)

Il contratto di Callejon

Il Napoli sul calciomercato sta lavorando per prendere due calciatori molto importanti. Nel mirino ci sono Hrving Lozano e James Rodriguez che potrebbero radicalmente cambiare il reparto offensivo. Secondo La Gazzetta dello Sport pare che se dovessero arrivare i due talentuosi centrocampisti potrebbe essere ceduto un fedelissimo di Carlo Ancelotti, José Maria Callejon. Il contratto dello spagnolo è in scadenza 2020 e non è da escludere dunque che si possa decidere di cederlo per evitare di perderlo tra un anno a parametro zero. Attenzione perché come accennato a Carletto il ragazzo piace moltissimo tanto da considerarlo insieme a Kalidou Koulibaly l’unico imprescindibile del suo scacchiere tattico.

Possibile ritorno per Zapata

Il calciomercato del Napoli potrebbe molto presto subire una sterzata con la possibilità di acquistare un attaccante in grado di fare la differenza. Secondo quanto riportato da Sky Sport Mauro Icardi sarebbe definitivamente tramontato, con il calciatore che starebbe spingendo per andare a giocare con Cristiano Ronaldo alla Juventus. Si è valutato anche l’acquisto a parametro zero di Fernando Llorente che ha comunque 34 anni. L’ultimo nome è quello di Duvan Zapata, sul quale il Napoli era all’inizio della sessione estiva di calciomercato. Sarebbe qualcosa di incredibile perché il ragazzo era stato portato in Italia proprio dagli azzurri nel 2013 quando aveva appena 22 anni. Gli azzurri avevano puntato su di lui, prendendolo dall’Estudiantes. In due stagioni però era riuscito a scendere in campo appena 37 volte, segnando comunque 11 gol. Dopo due anni in prestito all’Udinese e una buona stagione alla Sampdoria il ragazzo l’anno passato era riuscito a esplodere all’Atalanta segnando 23 gol e conquistando la Champions League con la Dea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA