Campionato mondiale di calcio femminile/ I numeri: crescono sponsor e investimenti

- Davide Giancristofaro Alberti

E’ un campionato mondiale di calcio femminile da record quello in corso di svolgimento in Francia: numeri impressionanti per le tv

video italia olanda
Video Italia Olanda (LaPresse)

Il campionato mondiale di calcio femminile è finalmente diventato attraente e il tema della parità di genere nello sport torna d’attualità. La stessa Hope Solo, una grandissima del calcio femminile, alla vigilia dei Mondiali di Francia 2019 ha lanciato un’accusa pesante alla Fifa, dove è ben connaturata «una forma profonda di sciovinismo maschile». Una cosa è certa: il montepremi è raddoppiato rispetto al 2015, così come la popolarità. L’interesse degli sponsor e delle grandi aziende sta crescendo: la Visa ha investito la stessa cifra riservata agli uomini, la Nike veste 14 delle 24 squadre. I numeri sono ancora lontani da quelli del calcio maschile, ma i primi segnali sono incoraggianti. Adidas ha confermato il suo impegno, annunciando che le calciatrici sponsorizzate riceveranno lo stesso bonus previsto per i colleghi uomini. Uno studio di Nielsen dimostra come il 61 per cento dei fan del calcio femminile ritiene che i brand, sponsorizzando il movimento, acquisiscano maggiore appeal tra i sostenitori. E c’è un 42 per cento di donne interessate al calcio che si informa sugli sponsor. (agg. di Silvana Palazzo)

CAMPIONATO MONDIALE DI CALCIO FEMMINILE: IN TV È RECORD

Il campionato mondiale di calcio femminile 2019, è a mani basse l’edizione del torneo più seguita di sempre. Grazie all’ottimo lavoro svolto dalla Fifa in questi ultimi anni, che ha saputo dare credito, popolarità, e soprattutto sponsor, al calcio in rosa, anche il grande pubblico è riuscito ad appassionarsi a quello che è stato sempre visto come uno sport esclusivamente maschile. E invece anche i più scettici hanno dovuto ricredersi, come testimoniato dai grandi numeri fatti registrare dalla messa in onda della sfida d’esordio del mondiale, quella fra la Francia e la Corea del Sud. Si pensa infatti che sul canale transalpino TF1, quasi 10 milioni di spettatori hanno seguito l’incontro, pari al 44.3% di share stando ai dati forniti da Mediametrie: si tratta del record assoluto per una partita di calcio femminile. La media è stata di 9.8 milioni di spettatori, con picchi anche di 10.9 mln nel corso della partita. Di questi, il 51% avevano fra i 25 e i 29 anni, il 47% erano donne sotto i 50 anni, mentre il 57% uomini sotto i 50. Per comprendere ancora di più tale record, basti pensare che l’esordio della nazionale francese contro l’Australia, durante i mondiali dell’anno scorso, è stata vista da 12,59 milioni di persone, un dato non troppo lontano da quello registrato venerdì sera dalle colleghe rosa. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

CAMPIONATO MONDIALE DI CALCIO FEMMINILE: IL DOODLE DI OGGI

Prosegue il campionato mondiale di calcio femminile, con la sua fase a gironi. Oggi ci sarà la terza giornata, dopo l’esordio della Francia contro la Corea del Sud di venerdì scorso, e le tre partite giocatesi ieri. A riguardo, Google ha dedicato un altro Doodle speciale per l’evento, forse ancor più bello di quello realizzato per l’inizio dei mondiali femminili. Visitando l’home page di Big G si vede infatti un Doodle interattivo, in cui cliccandoci sopra, il logo di Google cambia a seconda delle sei nazionali di calcio impegnate quest’oggi, fra cui anche la nostra Italia. Proprio così perché nelle prossime ore le ragazze allenate dal commissario tecnico Milena Bertolini faranno il suo esordio, precisamente alle ore 13:00 di quest’oggi nella sfida contro l’Australia, nazionale senza dubbio ostica da battere e fra le favorite per la vittoria finale del torneo. A seguire, alle ore 15:30, show sudamericano con la sfida fra il Brasile e la Giamaica, mentre alle ore 18:00, a chiusura della giornata di oggi, il derby tutto britannico fra l’Inghilterra e la Scozia.

CAMPIONATO MONDIALE DI CALCIO FEMMINILE: OGGI L’ITALIA

Nella giornata di ieri si sono giocate altre tre partite, a cominciare dalla gara fra Germania e Cina, vinta dai tedeschi di misura, con il risultato di una rete a zero. Spettacolare successo delle ragazze spagnole, che contro il Sud Africa hanno vinto tre a uno, infine, il rotondo risultato della Norvegia, che ha superato senza troppi problemi le colleghe nigeriane per tre a zero. Tornando all’Italia e al Doodle dedicatole da Google, si vedono delle ragazze con la tipica casacca azzurra che giocano a calcio in strada, con degli archi sullo sfondo, elementi classici dell’edilizia del centro storico di molte città e paesi italiani; a completare il quadretto tanta gente festosa e anche una Vespa di colore azzurro. Degno di nota anche il Doodle dedicato all’Inghilterra, che riprendendo un po’ la famosa passeggiata dei Beatles sulle strisce pedonali a Liverpool, vede come protagoniste quattro calciatrici della nazionale dei Tre Leoni, che giocano a calcio proprio in prossimità di un attraversamento pedonale, con un bel bus rosso a due piani sullo sfondo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA