Carlo Ancelotti esonerato?/ Napoli, gol Zielinski: forse non basta il pari ad Udine..

- Dario D'Angelo

Carlo Ancelotti esonerato? Il Napoli sotto dopo il primo tempo contro l’Udinese: Zielinski pareggia nella ripresa, ma basterà al tecnico di Reggiolo?

Napoli, Carlo Ancelotti
Napoli, Carlo Ancelotti (Foto LaPresse, 2019)

Reazione del Napoli nel secondo tempo della sfida contro l’Udinese e Carlo Ancelotti che vede aumentare contestualmente le sue possibilità di rimanere alla guida del club partenopeo. Gli azzurri sono scesi in campo con un piglio diverso rispetto a quello mostrato nella prima frazione di gioco e questo tipo di atteggiamento propositivo ha dato per ora come frutto il gol del pareggio. Lo ha firmato Zielinski, bravo a piazzare un tiro dal limite dell’area che non ha lasciato scampo a Musso. Cosa succederà da qui alla fine? Una vittoria sancirebbe con ogni probabilità la fine della crisi del Napoli e la salvezza per Ancelotti. Diverso il discorso in caso di pareggio: un 1 a 1 potrebbe non bastare all’ex tecnico di Milan, Chelsea, Real Madrid e PSG. In quel caso toccherebbe alla società valutare se concedere altro tempo al tecnico di Reggiolo o propendere per una virata immediata. (agg. di Dario D’Angelo)

CARLO ANCELOTTI ESONERATO? NAPOLI SOTTO AD UDINE

Carlo Ancelotti esonerato? Scotta la panchina dell’allenatore del Napoli, sotto di un gol contro l’Udinese dopo un primo tempo in cui non si sono visti particolari progressi rispetto alle ultime uscite. Puniti da un gol di Lasagna, gli azzurri non sono apparsi nei primi 45 minuti di gara particolarmente ispirati, rendendosi protagonisti il più delle volte di un gioco in orizzontale che ha facilitato non poco il compito di un’attenta e rocciosa retroguardia come quella friulana. Neanche il ricorso ai “piccoletti” della squadra, gli sguscianti per eccellenza come Mertens, Insigne, Lozano, sembra aver premiato l’intenzione di un Ancelotti che avrebbe voluto dare forse maggiore imprevedibilità al suo reparto offensivo. Non si può dire, a dispetto di altre occasioni, che il mordente sia mancato tra i giocatori del Napoli. Ma oggi potrebbe non bastare.

NAPOLI, CARLO ANCELOTTI ESONERATO?

Nel prepartita di Udinese-Napoli era stato il direttore sportivo azzurro, Stefano Giuntoli, a presentarsi davanti alle telecamere di Sky Sport e ad ostentare ottimismo:”Futuro di Ancelotti? L’analisi a livello societario è che Carlo abbia l’esperienza giusta per uscire da questo periodo”. Nel caso in cui però il Napoli non riuscisse a ribaltare il risultato nella ripresa, ecco lo spettro di un esonero potrebbe farsi concreto. Il presidente De Laurentiis potrebbe cercare di dare una svolta alla stagione sostituendo Ancelotti con uno dei suoi “allievi” per eccellenza, quel Rino Gattuso che non ha esitato a definire il suo ex allenatore ai tempi del Milan come qualcosa di più di un semplice mister. Per uno strano scherzo del destino potrebbe essere proprio lui il prescelto come sostituto. A meno che i calciatori del Napoli non firmino la rimonta…

© RIPRODUZIONE RISERVATA