CAROLA RACKETE PREMIATA A PARIGI/ E-mail incastrano Francia: ignorò sos Sea Watch 3

- Carmine Massimo Balsamo

Carola Rackete premiata da Parigi per aver salvato i migranti: la capitana Sea Watch 3 potrebbe essere invitata all’Europarlamento. Ma le e-mail inchiodano Macron…

Carola Rackete
Carola Rackete (foto Twitter Sea Watch Italy)

Carola Rackete, la capitana di Sea Watch 3, celebrata come un’eroina in Francia: la 31enne riceverà infatti la medaglia e la cittadinanza onoraria a Parigi, onorificenza che ha mandato su tutte le furie Matteo Salvini ed altri esponenti politici. Ma, come evidenziato da Il Giornale, la Francia è incastrata da alcune e-mail che parlano chiaro: ignorati gli sos inviati da Sea Watch, silenzio su un possibile sbarco a Marsiglia per i migranti. I due messaggi sono st alle 19,07 del 24 giugno e alle 22,57 del 25ati registrati alle 19,07 del 24 giugno e alle 22,57 del 25 giugno. E la stessa Carola Rackete aveva evidenziato in una e-mail: «Le nostre richieste di POS inoltrate a Malta sono state declinate, quelle inviate alla Francia rimaste senza risposta». Ora l’attivista tedesca verrà premiata e onorata a Parigi e in tutta la Francia, ma le e-mail parlano chiaro per Macron & Co… (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

CAROLA RACKETE, MEDAGLIA D’ONORE DA ANNE HIDALGO

Carola Rackete premiata a Parigi: la capitana di Sea Watch 3 riceverà la medaglia d’onore dal Comune transalpino, fioccano ovviamente le polemiche. La 31enne tedesca, che ha annunciato di aver querelato Matteo Salvini, negli ultimi giorni è al centro dell’attenzione: lo scrittore Vargas Llosa la vorrebbe candidare al premio Nobel per la pace, ora arriva il gesto del sindaco parigino Anne Hidalgo. La Rackete, così come Pia Klemp, riceverà la massima onorificenza del Comune «per aver salvato i migranti in mare». «La medaglia vuole simboleggiare la solidarietà e l’impegno di Parigi per i diritti umani», scrive in una nota il municipio parigino, con Carola Rackete che è sotto inchiesta per il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina presso la Procura di Agrigento. E non è finita qui: il gruppo della Gue (Sinistra Unitaria Europea) ha proposto di invitare l’attivista all’Europarlamento

CAROLA RACKETE PREMIATA A PARIGI: SALVINI-MELONI ALL’ATTACCO

Non sono tardate ad arrivare le repliche da parte dei principali esponenti politici italiani. Uno dei primi è stato il ministro dell’Interno Matteo Salvini, che ha colto l’occasione di attaccare il Comune guidato dalla Hidalgo: «Evidentemente non ha altro di meglio da fare che non premiare questi soggetti». Il riconoscimento conferito alla «viziatella “perseguitata” in Italia» arriva dopo un altro caso che ha fatto molto discutere, evidenzia Salvini: parliamo di Francesca Peirotti, condannata a sei mesi di reclusione per aver introdotto 8 immigrati sul confine di Ventimiglia. All’attacco anche Giorgia Meloni, con la leader di Fratelli d’Italia tranchant: «Vergogna francese. […] Una provocazione inaccettabile. Sono gli stessi francesi che hanno bombardato la Libia e ancora oggi alimentano la guerra civile e vendono illegalmente armi in Libia; che sfruttano e soggiogano l’Africa; che chiudono i loro porti alle navi ONG; che respingono donne incinte alla frontiera». A diversi giorni di distanza dai fatti di Lampedusa con protagonista la Sea Watch, Carola Rackete continua  a dividere l’opinione pubblica…

© RIPRODUZIONE RISERVATA