CAROLYN SMITH/ “Ho sposato un mio allievo. Il cancro..” (Ballando con le stelle 2019)

- Morgan K. Barraco

Carolyn Smith, presidente di giuria a Ballando con le stelle 14, è sempre attenta alla tecnica dei concorrenti e alle ballerine chiede sensualità. Su chi scommette per la vittoria finale?

carolyn smith la presse
Carolyn Smith (La Presse)

Carolyn Smith, a poche ore dalla finalissima di Ballando con le stelle 2019, si racconta ai microfoni di Vieni da me aprendo i cassetti della sua vita. Dopo aver ricordato gli anni della sua infanzia e adolescenza trascorsi tra una lezione di danza e l’altra, il giudice di Ballando ha svelato di aver accettato di partecipare alla trasmissione di Milly Carlucci per accontentare la suocera, entusiasta di vedere la nuora in televisione, in un programma di Raiuno. Dopo aver consacrato la quattordicesima edizione di Ballando considerandola “la più bella di tutte”, Carolyn Smith ha aperto le porte del proprio cuore svelando che la malattia ha colpito quasi tutta la sua famiglia prima di colpirla. L‘ex ballerina, poi, ha parlato della bellissima storia d’amore che dura ormai da 30 anni. “Ero sposata con un altro ballerino e mi stavo separando, ma non riuscivo a capire i documenti scritti in italiano. Ho chiesto così ad un allievo di aiutarmi a capire quei documenti perché non volevo firmare senza capire. Quell’allievo, oggi, è mio marito”, racconta la Smith. Si passa poi al capitolo più doloroso, quello della malattia: “parlando del cancro voglio sfatare un tabù e aiutare il più possibile tutte le persone che soffrono di questo male”, conclude (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Critiche a Milena Vukotic e Angelo Russo

Carolyn Smith rimane una delle grandi protagoniste di Ballando con le Stelle 2019 e seppur severa, continua a essere fra le giudici più apprezzate dagli spettatori. Uno dei pallini della giudice è la sensualità delle concorrenti femminili, uno dei tanti dettagli che ha sottolineato anche in occasione delle ultime esibizioni. In particolare a Elisa Isoardi, a cui ancora prima del suo debutto nel dance show ha consigliato qualche lezione di sensualità. Sembra che la conduttrice abbia preso alla lettera i suoi suggerimenti, visto che durante la performance non si è mostrata del tutto impacciata. Nel corso della semifinale, la beniamina di Smith le ha riservato invece una sorta di delusione. Milena Vukotic infatti non è riuscita a valorizzare al meglio il Paso Doble, concentrandosi solo sulla parte sensuale e meno sull’aspetto vigoroso del ballo. Questo senza nulla togliere all’eleganza ed alla delicatezza dei suoi movimenti, più volte osannati dalla Presidente della giuria.

Carolyn Smith severa anche a un passo dalla finale

Paladina della tecnica, Carolyn Smith non ha riservato critiche accese nella semifinale di Ballando con le Stelle 2019. In questa fase così delicata del programma, si è concentrata ancora di più sul movimento delle braccia e delle spalle. E non solo per quanto riguarda i concorrenti, ma anche i ballerini professionisti. Non le è piaciuto in particolare il Paso Doble di Angelo Russo, che ai suoi occhi ha perso la fluidità valorizzata nelle precedenti esibizioni. Senza considerare diversi errori dal punto di vista tecnico, dovuto a una minore estensione delle braccia che hanno reso più meccanico il ballo del concorrente. Questa volta invece Carolyn ha scelto di non intromettersi nella polemica avvenuta fra Raimondo Todaro ed il resto della giuria, preferendo riportare ancora una volta l’attenzione al ballo e non agli scontri. La Presidente della giuria però ha aspettato che la conduttrice le chiedesse di esprimere il proprio parere, prima di dire il suo verdetto: Nunzia De Girolamo ha ruotato troppo i piedi, “in generale è andata bene, ma non mi sono piaciute alcune prese“. Il Tango della coppia è stato approvato a livello professionale, come si nota dal 7 assegnato dalla Smith, in contrasto con il 4 di Selvaggia Lucarelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA