Cassano: “Fonseca allenatore vero”/ L’ex fantasista: “Ha le p*lle! Sul caso Dzeko..”

- Michela Colombo

Antonio Cassano si schiera con Paulo Fonseca e torna sul caso Dzeko, lodando il tecnico lusitano della Roma: “È allenatore vero”.

dzeko fonseca lapresse 2020 640x300
Video Roma Lazio - Paulo Fonseca e Edin Dzeko (LaPresse)

CASSANO TORNA SUL CASO DZEKO-FONSECA

Mentre la Roma, superata solo pochi giorni fa anche il Bologna, continua la sua scalata alla zona Champions della classifica della serie A, ecco che si torna a parlare del caso Dzeko e della riconferma di Paulo Fonseca come allenatore giallorosso. A dare spazio a nuova polemica è Antonio Cassano, ex fantasista giallorosso e personaggio che non ha peli sulla lingua, che intervenuto in diretta su Bobo Tv, canale Twitch di Bobo Vieri si è nettamente schierato in favore del tecnico lusitano, riprendendo proprio il caso scoppiato qualche tempo fa tra lo stesso tecnico e Edin Dzeko. Il caso è ben noto: quest’inverno era stata rottura totale tra l’allenatore e il bomber bosniaco (ma i rapporti si erano già incrinati nell’estate precedente con la mancata cessione del giocatore alla Juventus), con l’attaccante non convocato per alcuni incontri e costretto a lasciare ai compagni la fascia di capitano, che fino ad allora aveva al braccio. Poi le voci di mercato anche su Fonseca (con il ventilato arrivo di Allegri a Trigoria, che avrebbe così congelato l’uscita di Dzeko) e infine, dopo la burrasca, una pace (almeno provvisoria) che dura tutt’ora. Ma benchè ora i rapporti tra i due siano rinsaldati (almeno apparentemente), la vicenda fa ancora discutere e come vedremo, Antonio Cassano è stato netto a dar ragione al tecnico lusitano, spingendo per la sua riconferma in panca.

CASSANO: FONSECA ALLENATORE VERO

Con lingua sciolta, Cassano, intervenuto su Bobo Tv, non ha avuto dubbi nel mettersi dalla parte di Fonseca, lodato con parole anche pitturato forti. L’ex giallorosso ha infatti detto del lusitano: “È un allenatore che ha due coglioni così, un allenatore vero!”. E raccontando del caso Dzeko, pure l’ex fantasista non esita a dare ragione allo stesso Fonseca, approfittando per lodare la forte personalità del lusitano: “Adesso lo dico, perché l’ho saputo, la situazione legata a Dzeko, quando l’ha messo fuori… Dzeko, quando stava scendendo negli spogliatoi dopo una partita che l’aveva fatto giocare cinque minuti forse in Europa League, lo ha mandato a quel paese. Lui (Fonseca, ndr) l’ha messo fuori e gli ha tolto la fascia di capitano”. In chiusa Cassano ribadisce la sua forte opinione: “Se qualcuno l’avesse veramente mandato a quel paese, l’avrebbe mandato via come ha fatto con Dzeko”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA