Cavani al Napoli?/ Calciomercato, l’agente: “Tutto può essere e in Sudamerica…”

- Michela Colombo

Edinson Cavani al Napoli? Calciomercato, parla l’agente dell’uruguagio del Psg: “Tutto può succedere, anche un approdo in Sudamerica”.

cavani 2018 lapresse
Cavani torna al Napoli? Calciomercato news - La Presse
Pubblicità

Alla vigilia di ogni sessione di calciomercato, certo torna prepotente l’ipotesi succosa di un ritorno di Edinson Cavani al Napoli e pure questa volta non si è fatta eccezionale. El Matador ha lasciato certo un vuoto nel cuore dei tifosi campani, che non vedono l’ora di rivedere per sé l’uruguagio, anche se ad ogni finestra di calciomercato rimangono profondamente delusi. Pure però va detto che questa volta, qualcosa di maggiormente concreto potrebbe anche esserci, nonostante le tante smentite degli esperi di calciomercato che ci sono arrivate già questa mattina. Ad aprire uno spiraglio di speranza, seppur minimo, di un possibile ritorno di Cavani al Napoli è stato lo stesso agente de El Matador, che interpellato, ha ricordato che il suo assistito è in scadenza di contratto a fine giugno con il Paris Saint Germain, e che dunque potrebbe accadere di tutto nel prossimo futuro.

Pubblicità

CAVANI AL NAPOLI? L’AGENTE: “PUO’ SUCCEDERE DI TUTTO”

L’agente di Cavani ha dunque lasciato aperta ogni strada per il suo assistito nella prossima finestra di contrattazione, come ci riporta il portale CalcioNapoli1926.it, che lo ha contattato in esclusiva. Per la precisione, il fratello agente Walter Guglielmone ha affermato: “Sinceramente tutto può essere perché molti club sono interessati ad Edinson” e pure escludendo contatti recenti con il club azzurro, pure ha prospettato per il suo assistito anche un futuro in Sudamerica: “Futuro in Sudamerica? Tutto può essere, dal Brasile c’è l’interesse del Flamengo, del Palmeiras, dell’Inter de Porto Alegre oltre al Boca Juniors”. Pure però immediata la precisione, che davvero “tutto potrebbe accadere” per il futuro di Edinson Cavani dopo la lunga esperienza con il Paris Saint Germani: e in tal senso lo stop ala stagione per l’emergenza coronavirus non è di aiuto per scoprire qualcosa di più.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità