Chiedimi se sono felice, Italia 1/ Dove vedere il film con Aldo, Giovanni e Giacomo

- Matteo Fantozzi

Chiedimi se sono felice in onda dalle 21,20 su Italia 1 oggi, 15 novembre. Protagonisti Aldo Baglio, Giovanni Storti e Giacomo Poretti, nel cast Giuseppe Battiston, Marina Massironi.

chiedimi se sono felice 2022 film 640x300 Chiedimi se sono felice

Chiedimi se sono felice, dove vederlo in streamingChiedimi se sono felice

è un modo “per ridere tenendo acceso il cervello”. Giancarlo Zappoli premia il film con tre stellette sulle cinque messe a disposizione da MyMovies e spiega: “Lo stile di una comicità concreta e surreale allo stesso tempo resta intatto, ma viene inserito in una storia ben congegnata che sfrutta tutte le possibili gamme del contrasto amoroso riuscendo a non essere di fatto mai volgare né ripetitivo”. Sono tre le stellette anche su ilMorandini dove leggiamo: “Questo è il film più maturo e strutturato del trio la cui alchimia nasce da un cocktail tra nord e sud, dal fertile contrasto dell’umorismo soft e allusivo dei padani Giovanni e Giacomo con la buffoneria acrobatica e straparlante del siciliano Aldo che non a caso fa la voce narrante e il deus ex manica del finale della vicenda”. Chiedimi se sono felice lo vedremo stasera su Italia 1, clicca qui per la diretta streaming.

Chiedimi se sono felice, il successo del trio

Il film Chiedimi se sono felice suggella il successo del famoso trio ed è stato girato interamente a Milano. La pellicola ha riscontrato un notevole successo di pubblico ed è risultato il più grande successo commerciale di Aldo, Giovanni e Giacomo, classificandosi al 12esimo posto tra i film con maggiori incassi di sempre. Nella pellicola compaiono i giovanissimi Ficarra e Picone e Paola Cortellesi, la cui carriera decolla dopo il film. Nel 2001 Chiedimi se sono felice ha ricevuto la nomination a 3 Nastri d’Argento e a 2 Ciak d’Oro. Nella pellicola compare anche il famoso trasformista Arturo Brachetti nei panni del capo-costumista Aldo. Tra le tante cose da citare di questo film c’è sicuramente la colonna sonora magistralmente scritta da Samuele Bersani che compone alcuni pezzi rimasti nella storia come Spaccacuore. Molti però ricordano anche le citazioni fatte all’interno del film da Aldo in riferimento a Teorema di Marco Ferradini definito “un guru dell’amore”.

Chiedimi se sono felice, film di Canale 5 diretto da Massimo Venier

Chiedimi se sono felice

va in onda apartire dalle 21,20 su Italia 1 oggi, 16 novembre. Non solo commedia, ma anche uno sguardo al drammatico e al sentimentale, sono questi i generi del film del 2000. La pellicola è l’adattamento cinematografico di uno spettacolo teatrale di Giacomo Poretti, uno dei protagonisti del film insieme al resto del trio.

La regia del film Chiedimi se sono felice è di Massimo Venier insieme ad Aldo Baglio, Giovanni Storti e Giacomo Poretti che figurano come interpreti principali. Il cast comprende anche: Giuseppe Battiston, Marina Massironi, Antonio Catania, Paola Cortellesi, Max Pisu, Salvo Ficarra e Valentino Picone. La colonna sonora è affidata a Samuele Bersani. Sicuramente Chiedimi se sono felice rimane uno dei film più riusciti del trio anche per la presenza alla regia di Massimo Venier. I tre torneranno protagonisti al cinema questo Natale col film Il grande giorno.

Chiedimi se sono felice, la trama del film

La storia del film Chiedimi se sono felice è quella di tre amici che dopo molti anni si ritrovano e devono affrontare una situazione molto particolare. Purtroppo, infatti, l’occasione del loro incontro è motivata dalla grave malattia che ha colpito Aldo e che desidera salutare degnamente i suoi amici. Giovanni e Giacomo, molti anni prima avevano litigato furiosamente provocando il distacco tra i tre amici e, pertanto, la situazione è perfetta anche per tentare un rappacificamento tra i due. La causa del litigio, come nella migliore tradizione, è una donna di nome Marina, di cui entrambi erano innamorati.

Il periodo della discordia tra Giovanni e Giacomo, ha inizio 3 anni prima quando il trio decide di portare in scena a teatro una loro speciale rivisitazione del Cyrano De Bergerac. L’occasione del viaggio si rivela positiva, in quanto i due amici, durante il tragitto che li porta dal loro amico, gravemente malato, avranno modo di ricordare il passato, lasciandosi andare a battute e risate insieme ai momenti più tristi che metteranno in luce le ferite ancora da sanare.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Trama e Streaming

Ultime notizie