Sante Messe anniversario morte Don Giussani/ Orari, chiese e calendario date: celebrazioni in tutto il mondo

- Niccolò Magnani

Sante Messe a suffragio del Servo di Dio Don Luigi Giussani: il calendario delle date, i luoghi, le chiese e gli orari delle Celebrazioni in Italia e nel mondo

Giussani e gli studenti
Don Luigi Giussani con alcuni studenti di GS negli anni 60 (LaPresse)

Il prossimo 22 febbraio 2019 ricorre il 14esimo anniversario della morte del Servo di Dio Don Luigi Giussani, mentre l’11 febbraio ricorre il 37esimo riconoscimento pontificio della Fraternità di Comunione e Liberazione: come ogni anno, proprio per questa duplice centrale “memoria” del Movimento Ecclesiastico fondato proprio dal geniale educatore brianzolo, Cardinali e Vescovi di tutta Italia e nel mondo presiedono le Sante Messe in suffragio nelle rispettive maggiori Diocesi internazionali. . Viene ricordata così la grande testimonianza umana, ecclesiale e culturale del Servo di Dio Monsignor Luigi Giussani: una eredità la sua che tanto più oggi nella crisi sostanziale dell’uomo contemporaneo rimanda all’umile insegnamento e fedele riconoscimento di Cristo come unica compagnia reale al dolore dell’esistenza umana. Di recente il suo successore alla guida della Fraternità, Don Julian Carrón, ha ricordato come il contributo che la fede può donare alla situazione odierna (in riferimento alla “paura” che domenica il momento attuale) può ispirarsi al grande insegnamenti di Don Giussani. «L’insicurezza esistenziale con cui l’uomo di oggi si trova a fare i conti così spesso, lo fa precipitare nella paura. Quante situazioni non può controllare con le sue forze! L’intervento del Mistero nella nostra esistenza non sconfigge la paura come per magia, ma investe la vita della Sua presenza, provocando la nostra ragione e la nostra libertà a riconoscerla. Solo chi la riconosce e vi si affida potrà verificare fino a che punto questa paura è vinta dalla Sua presenza. Dio non ci risparmia la strada della verifica. La vittoria sulla insicurezza esistenziale e sulla paura avviene secondo un disegno che non è il nostro, ma avviene. “Il cristianesimo è una presenza dentro la tua esistenza, una presenza che assicura un cambiamento inimmaginabile, inimmaginabile” (don Giussani). Se accogliamo la sua Presenza, che ci raggiunge oggi attraverso un segno umano, si introduce in noi quel cambiamento», conclude l’attuale Presidente della Fraternità di CL.

CALENDARIO DATE, ORARI E LUOGHI: LE CELEBRAZIONI IN ITALIA E NEL MONDO

La Fraternità di Comunione e Liberazione come particolare modalità per questo 14esimo anniversario dalla morte, ha deciso di ricordare Don Luigi Giussani in ogni Celebrazione con questa intenzione di preghiera unica e diffusa in ogni Diocesi: «Affinché, nella partecipazione grata e fedele alla storia particolare generata oggi dal carisma di don Giussani, cresca in ciascuno di noi l’intelligenza della fede, la certezza della speranza e l’ardore della carità a servizio instancabile della Chiesa e dei fratelli uomini». In merito al calendario con tutte le date, gli orari e i luoghi delle celebrazioni a suffragio del Servo di Dio Don Giussani il portale di Comunione e Liberazione ha messo a punto un particolare link dove poter trovare nel dettaglio tutte le informazioni necessarie aggiornate. Qui sotto trovate comunque le principali città dove nei prossimi giorni verranno celebrate le Sante Messe in memoria del sacerdote fondatore di Gioventù Studentesca e Comunione e Liberazione.

Milano, mons. Mario Delpini, 11 feb.; Roma, dom Roberto Dotta, 22 feb.; Perugia, card. Gualtiero Bassetti, 11 feb.; Bologna, mons. Matteo Zuppi, 25 feb.; Genova, card. Angelo Bagnasco, 27 feb.; Firenze, card. Giuseppe Betori, 15 feb.; Napoli, card. Crescenzio Sepe, 24 feb.; Torino, mons. Cesare Nosiglia, 11 feb.; Palermo, mons. Corrado Lorefice, 21 feb. Caracas, card. Baltazar Porras, 16 feb.; New York, mons. Christophe Pierre, 17 feb.; Madrid, card. Carlos O. Sierra, 23 feb.; Barcellona, mons. Sergi Gordo Rodriguez, 9 feb.; Mosca, mons. Paolo Pezzi, 7 mar.; Vienna, card. Christoph Schonborn, 14 feb.; Varsavia, card. Kazimierz Nycz, 21 feb; Londra, mons. John Wilson, 12 feb.



© RIPRODUZIONE RISERVATA