I KENNEDY/ Esclusiva italiana, su History Channel dal 7 giugno la miniserie sulla famiglia americana

- La Redazione

Andrà in onda dal 7 giugno in esclusiva italiana la serie televisiva i Kennedy, su History Channel. Il canale History Channel americano si è rifiutato di trasmetterla

kennedy_R400
I Kennedy

Sarà trasmessa in esclusiva italiana “I Kennedy”, la minieserie in otto episodi prodotta da History Channel ma “proibita” negli Stati Uniti. History Channel Usa infatti ne ha bocciato la messa in onda: il motivo ufficiale è che la serie è troppo romanzata per gli standard del canale televisivo. In realtà si parla di pressioni da parte della famiglia Kennedy, contraria a mostrare la serie in televisione. History Channel Italia invece la madera in onda a partire dal 7 giugno prossimo. In realtà negli Stati Uniti è comunque andata in onda, in anteprima mondiale, lo scorso 3 aprile sul canale Reelz. Tra gli attori Greg Kinnear (che ha recitato anche in Green Zone, Little Miss Sunshine) è John Fitzgerald Kennedy; Katie Holmes (consorte di Tom Cruise e protagonista di Batman begins e Dawson Creek) è la moglie Jackie; Barry Pepper (Il Grinta, Salvate il soldato Ryan, La venticinquesima ora) è Bob Kennedy, mentre il patriarca della famiglia, Joseph Senior, è interpretato da Tom Wilkinson (Operazione Valchiria, Full Monty). La serie comincia con l’elezione di John F: Kennedy a presidente degli Stati Uniti nel 1960.

Quindi i momenti principali della sua presidenza: la crisi di Cuba, i diritti civili. Nel mezzo le rivelazioni della moglie Jackie, il fratello Bobby e il padre, Joseph Senior. I curatori della serie dicono di essersi basati su due documenti storici. La preparazione della serie ha richiesto un anno e mezzo di lavoro. Il progetto era stata annunciato nel 2009 e da allora la famiglia Kennedy aveva cominciato a fare pressioni affinché non si produce la serie. Secondo alcuni ex consiglieri di JFK e registi di sinistra, la lettura della sceneggiatura aveva dimostrato che il progetto era da bocciare: troppi errori storici e l’obbiettivo di uccidere “JFK per la seconda volta”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori