LUCIANA LITTIZZETTO/ Che tempo che fa: le differenze tra Monti e Berlusconi e le “capacità” di Bobby Solo (video). 14 ottobre 2012

- La Redazione

Come ogni domenica ecco fare il proprio ingresso in studio, per la parentesi conclusiva di Che tempo che fa, Luciana Littizzetto. Ecco il video del suo intervento durante la trasmissione

littizzetto_fazio_r439
Luciana Littizzetto e Fabio Fazio

Che tempo che fa, intervento di Luciana Littizzetto (video), 14 ottobre 2012 – Come ogni domenica ecco fare il proprio ingresso in studio, per la parentesi conclusiva di Che tempo che fa, Luciana Littizzetto. Dopo aver assistito alla trasmissione, la Littizzetto si lamenta innanzitutto con Fazio del fatto che gli ospiti sono quasi sempre tutti uomini. Il conduttore però si difende svelando uno degli ospiti femminili della nuova puntata di lunedì sera, vale a dire Fiorella Mannoia. Dopo questo primo siparietto, Luciana Littizzetto parte subito con le notizie della settimana: in America un uomo è morto subito dopo aver partecipato a una gara di mangiatori di scarafaggi. La comica si stupisce del fatto che tutti si domandassero come era potuto accadere: gli scarafaggi ovviamente erano vivi e la Littizzetto non vuole osare immaginare il movimento che un esercito di scarafaggi faccia nella pancia, paragonabile solo a quello sulla spiaggia di Cesenatico a Ferragosto. Passa poi alle notizie provenienti dal mondo della politica, dicendo di aver visto Renzi qualche sera fa. Secondo lei il sindaco di Firenze è l’unico politico al mondo che ha contro tutti i membri del suo stesso partito. Fassina, per esempio, è arrabbiato con Renzi perché sostiene che quest’ultimo gli abbia rubato il programma. Ma Renzi sta sulle scatole anche a Marchionne, dice la Littizzetto, che lo ha definito sindaco di un piccola e povera città. Infine anche Berlusconi questa settimana ha voluto dire la sua, dichiarando di voler fare un passo indietro: immancabile al suo fianco Alfano, spiega la Littizzetto, in veste di Angelino custode. Berlusconi aggiunge inoltre che gli piacerebbe avere come sostituto Monti. La Littizzetto però ha da ridire: Monti non potrebbe mai essere il sostituto di Berlusconi perché alle 21.15 di sera è già a letto: Se si azzarda a fare una tombolata il giorno dopo dobbiamo recuperarlo con un cucchiaino. Se Monti avesse un’amica non direbbe mai che è la nipote di Mubarak, al massimo di Leopardi. Infine c’è una bella notizia: Bobby Solo aspetta un bambino. Ha 67 anni e ha ancora il walter che fa scintille, dice la Littizzetto. Aggiunge poi che, al contrario di Bobby Solo, se Fabio Fazio dovesse far rottamare il suo non gli darebbero nemmeno gli incentivi. Da Bobby Solo Luciana non se lo sarebbe mai aspettato, al massimo poteva aspettarselo da Gianni Morandi, l’eterno ragazzo. Ma ora per lei è inconcepibile, soprattutto perché nemmeno Albano Carrisi ce la fa più, relegato com’è a Cellino San Marco. Sotto questo punto di vista le donne sono molto diverse dagli uomini, conclude Luciana. Le donne infatti a una certa età chiudono la gelateria e danno via la licenza. Gli uomini invece no. Per i maschi è tutto più semplice, scelgono una donna molto più giovane di loro e il gioco è fatto. La cosa più scandalosa poi è che si tingono i capelli: non è tanto per la tintura in sé, quanto per alcuni colori usati che non esistono in natura come, ad esempio, mogano cruscotto della jaguar oppure color castoro che, se un castoro dovesse vedere uno tinto di questo colore, gli direbbe sicuramente che ha esagerato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori