MASTERCHEF 2/ Anticipazioni: lo scontro Tiziana-Paola e Marika-Daiana. Prova esterna in Puglia. Puntata 24 gennaio 2013

- La Redazione

Si avvicina il settimo appuntamento con la cucina di MasterChef Italia, il programma in onda su Sky Uno HD dalle 21.10. Vediamo le anticipazioni su ciò che vedremo stasera

Masterchef_GiudiciR439
I giudici di MasterChef Italia 4

Si avvicina il settimo appuntamento con la cucina di MasterChef Italia, il programma in onda su Sky Uno HD dalle 21.10. Il clima in cucina si fa sempre più rovente dopo luscita di scena di Suien e di Agnese durante la puntata di settimana scorsa e la gara fra gli chef rimasti prende una piega decisamente meno rilassata. A rimanere in gara per contendersi il titolo di MasterChef Italia, aggiudicandosi così la possibilità di pubblicare un proprio libro di ricette, sono rimasti solo 9 cuochi amatoriali: Andrea, programmatore di Milano, Daiana, casalinga toscana, Ivan, commesso siciliano, Marika, studentessa di Napoli, Maurizio, pittore e copywriter di Como, Michele, veterinario umbro, Nicola, lavapiatti di Pescara, Paola casalinga di Milano e Tiziana, avvocato di Roma.

Come al solito, i loro movimenti in cucina e i loro piatti saranno osservati e giudicati dallocchio spietato di tre grandissimi professionisti del settore: Bruno Barbiere, lo chef italiano con il maggior numero di stelle, Carlo Cracco, chef di fama mondiale, e Joe Bastianich, imprenditore americano di successo nella ristorazione e giudice anche nelledizione americana.

La tensione si fa sempre più pressante, tanto che durante la scorsa puntata abbiamo visto andare in crisi gli aspiranti chef più promettenti, che nel corso della gara si sono distinti per freddezza, creatività e bravura. In particolare, per Maurizio il pittore, sicurissimo di sé, la sua istrionicità potrebbe essere la sua più grande nemica: è portato spesso a preparare grandissime ricette, a volte esagerate, rischiando di non riuscire a rispettare il tempo stretto che gli è concesso. Anche il suo grande amico Michele sta ricevendo numerose critiche, soprattutto dallo chef Cracco, che nel corso di una sfida ha definito il piatto che stava preparando insulso, esattamente come Michele. A sorpresa il lavapiatti Nicola e il siciliano Ivan stanno migliorando. Il secondo, soprattutto, sembra avere la dote fondamentale per un aspirante chef: umiltà e voglia di imparare, doti che lhanno portato a presentare un ottimo piatto ai giudici e a stravincere con la sua squadra di soli uomini nella puntata in esterna della settimana scorsa.

Le prove si stanno facendo sempre più difficili e anche in questa puntata i concorrenti affronteranno una Mistery Box diversa dal solito. Solitamente, in questa prova i cuochi si trovano sul piano di lavoro una cassa di legno che nasconde gli ingredienti che dovranno usare per preparare dei piatti originali ed equilibrati: possono usarli tutti o alcuni, in qualche caso, come per il caffè settimana scorsa, avranno lobbligo di usare uno degli ingredienti. Questa sera agli chef sarà permesso rubare gli ingredienti dei concorrenti, mettendoli così in difficoltà. Al termine della prova verranno assaggiati i tre piatti giudicati i migliori per originalità, sapore e naturalmente impiattamento.

Il vincitore della prova, che non prevede eliminati, avrà un grandissimo vantaggio e potrà avere i consigli di Valentino Marcattilii, chef del ristorante “San Domenico” di New York, uno dei migliori ristoranti italiani degli Stati Uniti. Il vantaggio sarà utile non solo per aggiudicarsi la vittoria della Mistery Box ma per cercare di mettere in difficoltà gli altri concorrenti. Al termine della sfida verrà eliminato un concorrente, mentre il vincitore potrà scegliere i componenti della sua squadra per la sfida in esterna.

Questa settimana, per la prova in esterna, i concorrenti andranno in Puglia, in una suggestiva location, dove dovranno dare il meglio di sé per creare dei piatti che esaltino i sapori e gli ingredienti tipici del Sud. La squadra perdente dovrà affrontare il temutisismo Pressure Test al termine del quale a un altro concorrente verrà chiesto di togliersi il grembiule e abbandonare la cucina di MasterChef.

Nel video che la anticipa, la puntata vedrà l’avvocato Tiziana, dalla personalità forte e sicura di sé, dichiarare guerra a Paola, la milanese imperturbabile. Siamo curiosi anche di vedere come proseguirà lo scontro tra Marika e Daiana, che salvatasi dallo scorso Pressure aveva definito la napoletana una “gatta morta”. Marika infatti ha fatto fuori Suien, che Daiana considerava una figlia, Agnese e ha puntato anche la toscana.

Per la seconda stagione di MasterChef, un partner d’eccezione affianca il programma per sfruttare le eccedenze alimentari avanzate dalle prove degli aspiranti chef: la Fondazione Banco Alimentare. Le eccedenze vengono recuperate dalla Fondazione e distribuite gratuitamente ad associazioni ed enti caritativi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori