UN POSTO AL SOLE/ Video e anticipazioni: Serena lascerà Filippo?

- La Redazione

Le anticipazioni di Un posto al sole dicono che la puntata di questa sera porterà le incomprensioni tra alcuni protagonisti fino alle estreme conseguenze. Il video dell’episodio di ieri

upas-filippo-2
Un posto al sole

Le cose non si mettono bene per i protagonisti di Un posto al sole, lo confermano le anticipazioni, e tutti sembrano essere scontenti delle loro vite tanto da continuare a litigare per ogni cosa. Niko e Micaela non sembrano più voler smettere soprattutto quando il giovane, nella prossima puntata, annuncerà di volere che suo figlio faccia parte della sua vita. Anche per Serena e Filippo si arriverà a una conclusione, soprattutto perchè la giovane deciderà di lasciare il fidanzato. Per una coppia che sembra morire un’altra sta per nascere…. tra Gennaro e Rossella, infatti, succederà qualcosa ma ancora una volta ci sarà Fulvio a rovinare tutto… In attesa dunque dei nuovi sviluppi, può essere utile dare un’occhiata al video della puntata di ieri, cliccando qui.

A Un posto al sole, mentre Niko ha deciso di assumersi le sue responsabilità di padre, Serena prenderà una decisione sul sui rapporto con Filippo. PRima di scoprire le anticipazioni della prossima puntata, rivediamo quanto successo oggi. Fulvio e Genny stanno litigando sul terrazzo del Palazzo Palladini in quanto il secondo ha appena scoperto che il proprio fratello era riuscito a procurarsi il calco della chiavi di tutti gli appartamenti al fine di mettere a segno una serie di colpi. Ne nasce una zuffa anche piuttosto violenta alla quale assiste dalla propria finestra Rossella che nonostante sia piuttosto preoccupata per quello che sta per accadere, non può intervenire. Fulvio sta per tirare un forte pugno a Genny con questultimo che però sfruttando gli insegnamenti di Franco (Beppe Zarbo) riesce a schivarlo e ad andare a segno un gancio che di fatto manda al tappeto il fratello che cade rovinosamente per terra riportando probabilmente una frattura nel braccio destro. Genny impaurito per quanto accaduto va immediatamente a chiedere aiuto a Raffaele (Patrizio Rispo) che dal proprio canto potendo contare sullaiuto di Ornella (Marina Giulia Cavalli) che è un medico, riesce a prestare un primo soccorso al ragazzo con tanto di fasciatura Ornella però raccomanda i due fratelli nel recarsi quanto prima in ospedale per sottoporre il braccio di Fulvio a dei raggi X. Raffaele chiede a Fulvio come sia potuto accadere il tutto e Fulvio non volendo raccontare la realtà dei fatti, parla di una distrazione che gli ha fatto perdere lequilibrio. Mentre i due fratelli si recano allospedale, Otello (Lucio Allocca) venuto a sapere della vicenda mostra immediatamente un certo timore per la vicenda in quanto sottolinea come il contratto di collaborazione che aveva stipulato con i due era soltanto per piccole lavoretti e non certamente per quanto fatto dai due. Otello teme che il ragazzo possa sfruttare la cosa per chiedere un lauto compenso come risarcimento danni con magari una causa. Otello non riesce a darsi pace in quanto lui che da sempre è stato un tutore della legge nonché uno che lha sempre rispettata ora si ritrova ad avere commesso una leggerezza. Ad ascoltare la parole e le preoccupazioni che Otello palesa a Raffaele cè Rossella che ovviamente avendo assistito a tutta la scena potrebbe sgomberare il campo da ogni dubbio con la propria testimonianza. Tuttavia la ragazza ne vuole parlare prima con Genny. Nel Caffè Vulcano , al ritorno dallospedale mentre Fulvio ha unaria piuttosto raggiante, Genny invece è molto pensieroso in quanto il fratello ha rilasciato allospedale delle dichiarazioni mendaci per mezzo delle quali tenterà di spillare un bel gruzzolo di euro ai residenti di Palazzo Palladini. Rimasto da solo e palesato tutto il proprio disgusto al fratello per il suo modo di fare, Genny viene raggiunto nel locale da Rossella che lo mette al corrente di aver visto tutto. Intanto, Niko (Luca Turco) e Micaela (Cristina dellAnna) stanno litigando in maniera piuttosto vivace. Lui lattacca per quanto ha fatto e soprattutto per essersi dimostrata una donna di scarsa responsabilità che non intende prendersi cura del proprio figlio. Tuttavia, Niko riceve una risposta da Micaela che lo fa pensare in maniera piuttosto seria ed ossia la donna gli fa presente come neanche lui si stia prendendo cura del figlio. Niko rimane senza parole e soprattutto nelle ore seguenti è sempre molto pensieroso, nervoso e quanto mai incerto. I suoi dubbi però gli vengono chiariti da una chiacchierata che fa con Silvia (Luisa Amatucci) alla quale racconta ogni cosa successa negli ultimi giorni compresa la sensazione di inadeguatezza che ha provato allorché Micaela gli ha buttato in faccia il fatto di non essere anche lui un genitore modello. 

Serena (Miriam Candurro) venuta a conoscenza del ritorno in città di Micaela va da lei per rimproverarla per il comportamento tenuto nell’ultimo periodo durante il quale non ha effettuato nemmeno una telefonata per sincerarsi delle condizioni del figlio. Tuttavia non riesce a metterla con le spalle al muro anche perché in soccorso di Micaela arriva Tommaso (Michele Cesari) forte del bacio che si sono scambiati il giorno precedente. Tornata a casa, Serena trova ad attenderla Niko che pare abbia preso coscienza del suo ruolo di padre e infatti prende il piccolo in braccio baciandolo dolcemente. Infine, Andrea (Davide Devenuto) vuole sfruttare le sue capacità nel fare foto per rimediare il denaro che serve per pagare l’affitto della sede dell’agenzia e per tutte le altre spese. Per questo ha intenzione di rendersi disponibile anche per servizi fotografici per matrimoni, per la gioia di Arianna.

Trama puntata 13 novembre 2013 – Mentre Niko sembra sempre più deciso a far sì che Jimmy faccia parte della sua vita, Serena deciderà di uscire da quella di Filippo… Finalmente fra Genny e Rossella sembra scoccare la scintilla, ma per colpa di Fulvio la ragazza non riesce a godersi appieno il momento… Chi è causa del suo mal pianga se stesso, e Otello ne avrà di lacrime da versare!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori