CENTOVETRINE/ Anticipazioni: Daniela bacia Thomas. Trama puntata 18 febbraio 2013

- La Redazione

Nonostante lattenzione sia concentrata sulla gravidanza di Serena, soprattutto per scoprire chi è il padre del suo bambino, a Centovetrine la trama sembra spostarsi su altri personaggi

Centovetrine_Viola_CastelliR439
Viola Castelli (Barbara Clara)

Nonostante lattenzione sia concentrata sulla gravidanza di Serena, sopratutto per scoprire chi è il padre del suo bambino, a Centovetrine la trama sembra spostarsi su altri personaggi. Le anticipazioni dicono infatti che accadrà qualcosa tra Thomas e Daniela. Prima di dare uno sguardo al quel che accadrà lunedì, ecco un riassunto della puntata trasmessa oggi. Ettore (Roberto Alpi), suo malgrado, riceve in prigione la visita di sua figlia Diana (Daniela Fazzolari) e del figlio più piccolo Pietro. Diana crede che davanti alla richiesta del piccolo, finalmente suo padre prenda la decisione di difendersi nel processo che lo vede imputato per la morte di Maddalena e quindi torni in libertà, anche perché in realtà lui ha sparato soltanto per difendere la stessa Diana. Pietro sa benissimo che suo padre è innocente e per questo vuole assolutamente riaverlo con sé al più presto. Cerca quindi di fargli promettere che farà di tutto per tornare in libertà, ma nonostante la grande sofferenza del figlio, Ettore sembra essere ben deciso nel portare avanti la propria decisione di autopunirsi. Cerca quindi di spiegare al figlio che anche se quanto ha fatto è stato un atto dovuto per assicurare lincolumità di Diana, resta comunque qualcosa di deprecabile che nel corso della propria vita un uomo non deve assolutamente fare. Pietro, nonostante le giustificazioni accampate del padre, resta molto deluso dal suo voler restare in prigione a scontare una pena che non merita e che, soprattutto, si sta rilevando molto pericolosa per la sua incolumità in virtù dei suoi dissapori con il boss Corradi che cerca di imporgli il proprio volere.

Dopo il faccia a faccia con il figlio, Ettore chiede di parlare con Diana e le esprime la propria delusione per la decisione di aver portato il proprio fratello in una prigione pur di convincerlo a fargli cambiare idea. Diana dal canto suo cerca di far presente le proprie ragioni, dicendogli che lei e lo stesso Pietro hanno bisogno che lui torni a casa per fare di nuovo il padre. Ettore però sembra irremovibile; anzi, le fa presente che qualora dovesse portare nuovamente Pietro, lui rifiuterà ogni visita e tipo di contatto con il mondo esterno.

Una volta che Diana se ne va via dallistituto penitenziario, Ettore torna nella zona ricreativa esterna dove ad attenderlo ci sono tantissimi detenuti, tra cui il proprio compagno di cella Ascanio e il boss Corradi. Questultimo ha fatto presente ad Ascanio che vuole da parte di Ettore un gesto di sottomissione nei suoi confronti, davanti a tutti e nello specifico che gli porti un asciugamano e una bottiglietta dacqua. Ascanio va verso Ettore e lo informa della situazione, dandogli i due oggetti. Ettore, davanti alle insistenze dellamico, prende i due oggetti e si dirige verso Corradi, ma quando è di fronte a lui, vedendo il suo volto compiaciuto, li lascia cadere per terra in segno di disprezzo.

Nel frattempo, Sebastian (Michele DAnca) è alle prese con Margot (Gaia Messerklinger). La ragazza sta cercando di farlo ingelosire per portarlo alla rottura decisiva del rapporto con Laura (Elisabetta Coraini). Sebastian è particolarmente disorientato e confuso, ma davanti a lei, nonostante le sue provocazioni, si mostra piuttosto sicuro del suo amore per Laura e nel corso di un loro faccia a faccia, davanti alle sue supposizioni secondo cui lui non possa fare più a meno di lei, la prende di forza e la caccia fuori dallufficio. Mentre scende dalla redazione, Margot incontra proprio Laura, che ignara di quanto stia facendo per portargli via lamato Sebastian, con molta sincerità e affetto le porta la bella notizia di aver vinto un importante premio letterario che consacra il fatto che abbia ottimi doti nel campo del giornalismo. Dopo, Laura decide di andare a trovare proprio Sebastian. Una volta entrata nel suo ufficio lo informa del fatto che Margot ha vinto questo ambito premio e contemporaneamente gli fa presente alcune cose che proprio non gli quadrano. Margot, infatti, le è sembrata essere troppo felice in questo periodo, nonostante sia stata sollevata dal suo incarico di ufficio stampa. Inoltre, Laura non si spiega come sia potuta essere rimossa in così poco tempo da un ruolo che aveva ricoperto molto bene per un lungo periodo. Chiede quindi spiegazioni a Sebastian, facendogli presente che è arrivato il momento di vuotare il sacco.

Nel frattempo Brando (Aron Marzetti) non riesce a darsi pace del fatto che la sua storia con Viola (Barbara Clara) sia potuta finire. Allora la chiama evidenziandole ancora una volta tutto il proprio amore e invitandola a cena. Infine, Damiano (Jgor Barbazza) si è mostrato stranamente subito efficiente al lavoro. Stranamente perché nelle ultime ore era apparso piuttosto giù da un punto di vista mentale e questo insospettisce Cecilia (Linda Collini) che cerca di farlo tornare da Serena (Sara Zanier).

 

Trama puntata 18 febbraio 2013 Nonostante l’invito ricevuto, Viola non si presenta a cena, ma Brando non si dà per vinto. E alla fine ottiene un incontro con la ragazza. Mentre Thomas e Daniela litigano, lei d’istinto lo bacia. Ettore, in preda alla febbre, fa strani sogni…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori