LEADER/ Anticipazioni: Silvio Berlusconi ospite di Lucia Annunziata. Stasera 8 febbraio su Rai Tre

- La Redazione

Tra proposte shock, promesse considerate più o meno credibili e pungenti dichiarazioni elettorali, il leader del Pdl Silvio Berlusconi torna questa sera in televisione da Lucia Annunziata

berlusconi_5ditaR400
Silvio Berlusconi - Infophoto

Tra proposte shock, promesse considerate più o meno credibili e pungenti dichiarazioni elettorali, il leader del Pdl, Silvio Berlusconi, torna questa sera in televisione nella trasmissione condotta dalla giornalista Lucia Annunziata. Va infatti in onda oggi, venerdì 8 febbraio 2013, in prima serata su Rai Tre, un nuovo appuntamento con Leader, in cui il Cavaliere, in diretta da Piazza Montecitorio a Roma, verrà sottoposto a numerose domande di un gruppo di cittadini, in studio e in collegamento, e di giornalisti sui temi più importanti della campagna elettorale. E, visto quanto ci attende stasera, come si può non ricordare lo storico faccia a faccia tra il leader politico e la giornalista avvenuto nel marzo di ben sei anni fa quando, durante la registrazione del programma In mezz’ora, si resero protagonisti di un battibecco entrato ormai nella storia televisiva. In quelloccasione la puntata, che sarebbe dovuta durare per lappunto mezz’ora, non arrivò neanche a 20 minuti perché Silvio Berlusconi, ospite in studio, lasciò la trasmissione quasi subito dopo un acceso diverbio con lAnnunziata. Nonostante la breve durata, la puntata venne trasmessa regolarmente su RaiTre, come annunciò infatti lallora direttore del Tg3, Antonio Di Bella: Va in onda, senza nulla togliere né aggiungere, come fosse in diretta. una mia decisione, sentiti tutti gli interessati.

La giornalista iniziò a incalzare Berlusconi riguardo le critiche di Confindustria allazione di governo, chiedendo allex premier se non le considerasse un segnale del fallimento della sua leadership allesecutivo. Interrotto in più occasioni, Berlusconi si innervosì non poco: Lei ora mi fa la cortesia di farmi rispondere, altrimenti mi alzo e me ne vado, con la Annunziata che intanto replicava: Non può dire una cosa del genere, continuando a chiedere una risposta alla sua domanda. Lei è una violenta e sta cercando di non farmi dire delle cose, affermò Berlusconi, mi faccia parlare del programma, le chiedo cortesemente di farmi dire qualcosa di concreto. Berlusconi minacciò poi nuovamente di andarsene: Me ve vado e questo resterà come una macchia nella sua carriera professionale.

“Mi ha fatto una domanda, mi faccia rispondere”, aggiungeva Berlusconi, con Lucia Annunziata che, altrettanto innervosita, rispondeva: “Ritiri questa cosa del ‘mi alzo e me ne vado’, non lo faccia, non le conviene”. Ma alla fine il premier lo fece, si alzò, stringendo la mano alla Annunziata, e se ne andò: “Complimenti, lei ha illustrato bene come si comporta una persona che sta a sinistra. Deve avere un po’ di vergogna per come si è comportata”. “E poi dicono che la Rai è controllata da me…”, aggiunse Berlusconi allontanandosi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori