TIERRA DE LOBOS 2/ Anticipazioni terza puntata: Nieves contesa tra Anibal e Ugarte. Riassunto seconda

- La Redazione

Nella terza puntata di Tierra de Lobos 2, in onda martedì 26 marzo, Nieves è contesa tra Anibal, di cui è innamorata, e il comandante Ugarte che nasconde un segreto

TierradeLobosR439
Tierra de Lobos

Ieri sera su Rete 4 è andata in onda la seconda puntata di Tierra de Lobos 2: la puntata ha registrato 1.176.000 telespettatori, per uno share del 4,53%. Il primo appuntamento con la seconda stagione di Tierra de Lobos, in onda domenica 3 marzo, è stata seguita da un 1.188.000, per uno share del 4,44%. Prima di scoprire le anticipazioni del nuovo episodio che andrà in onda martedì 26 marzo, ecco cosa è successo ieri. Lesercito ha circondato il villaggio ed il comandante Ugarte (Sergio Peris-Mencheta) sta imponendo un clima di dittatura minacciando di uccidere degli innocenti, cercando di scoprire chi abbia fatto saltare la polveriera.Lobo (Juan Fernandez) chiede aiuto al sindaco e gli dà un ultimatum: o con lui o senza di lui. Mentre Lobo suggerisce Ugarte che Cesar possa essere il colpevole, Bravo si offre di dar lavoro ai prigionieri per la sua imbottigliatrice Ugarte è deciso a conquistare Nieves (Dafne Fernandez), che inizialmente si è lasciata corteggiare solo per ingelosire Anibal (Antonio Velazquez). Felix (Nicolas Coronado) istigato dal capitano litigata con Almudena (Silvia Alonso) e si ripropone di far valere il suo potere di marito: il dottore comincia a somministrare delle sostanze che alterano lo stato mentale della moglie per far sì che tutti si convincano che sia pazza. Elena (Maria Castro) per volere di Lobo si trasferisce a casa grande con il figlio, l’uomo ha messo gli occhi sulla giovane donna e vuole farla sua. Damian, padre di Elena, che ha capito le intenzioni di Lobo lo mette in guardia, ma Lobo gli spara dritto al cuore. Cesar e Lobo si incontrano, il più grande dei fratelli Bravo dichiara di sapere perché l’uomo ha fatto uccidere suo padre e lo lascerà in vita finché non gli porterà via tutto. Nieves confida ad Anibal di avere paura di Ugarte, ma l’uomo non crede alle parole della ragazza da cui si è sempre sentito usato. Elena dà a Lobo dei doni per suo padre, non sapendo che è stato ucciso. Ugarte decide di ripartire dopo aver ristabilito l’ordine nel paese, ma prima organizza a casa Lobo una cena per festeggiare e invita Cesar Bravo. Anibal minaccia Ugarte di stare lontano da Nieves. A casa grande Lidia fa indossare a Elena un vestito della moglie di Lobo.

Isabel invita Anibal a lottare per Nieves, se è per lei che è tornato, mentre Cesar decide di saldare tutti i debiti dei cittadini del villaggio, per diventare padrone di Tierra de Lobo. Bravo offre lavoro a tutti, ma solo Anselmo decide di firmare il contratto di lavoro. Quando Lobo vede Elena con indosso quell’abito ha un’allucinazione e al posto della donna vede sua moglie: Lobo inizia a sudare freddo e spinge la donna giù dalle scale dichiarando che non si prenderà la colpa di quanto successo…

Trama puntata 26 marzo 2013 – Anselmo mentre si reca da Bravo per firmare il contratto di lavoro, viene ucciso da un uomo mascherato, Sebastian. Anibal decide di parlare a Nieves, ma quando i due si incontrano arrivano dei soldati che tramortiscono lui e rapiscono la ragazza. Nieves, spaventata viene portata nel bosco dove l’attende il capitano Ugarte che le chiede di sposarlo. Ines si introduce di nascosto alla Quebrada e cerca fra le carte. Cesar la sorprende, prima lottano e poi finiscono a letto. Almudena, scappata da Felix, scopre i due amanti insieme e sviene.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori