THE VAMPIRE DIARIES 4/ Anticipazioni: Katherine ritorna. Rebekah tradisce Stefan. Puntata 18 aprile 2013

- La Redazione

Nel prossimo episodio della quartavstagione di Vampire Diaries, in onda giovedì 18 aprile su Mya, Bonnie completa l’incantesimo per liberare lo stregone Silas

Vampiri4_dam-ele-steR439
The Vampires Diaries

Lepisodio della quarta stagione di The Vampire Diaries, andato in onda ieri sera su Mya, si apre con un flashback che risale a un anno prima: un uomo corre in una foresta inseguito da unaltra persona con degli strani disegni in viso, poi giunge in una caverna sulle cui pareti vi sono delle iscrizioni. Torniamo ai giorni nostri: Shane (David Alpay), Elena (Nina Dobrev), Damon (Ian Somerhalder), Stefan (Paul Wesley), Bonnie (Katerina Graham), Jeremy (Steven R. McQueen) e Rebekah (Claire Holt) approdano su unisola dove, secondo la mappa comparsa sul corpo di Jeremy, dovrebbe esserci il luogo in cui Silas è imprigionato insieme alla cura. Rebekah cova del rancore verso Elena, colpevole di aver ucciso suo fratello e di aver suggerito a Stefan di pugnalarla per toglierla di mezzo, quindi non perde occasione per provocarla, ma quando Elena reagisce provando a ucciderla, Rebekah la mette al tappeto e la invita a riflettere sul fatto che lei si trova lì perché è stato proprio Stefan a invitarla. Bonnie cerca di decifrare la mappa sul corpo di Jeremy mentre gli racconta la storia di Silas e Qetsiyah: luomo aveva chiesto alla donna di aiutarlo a trovare un incantesimo per ottenere limmortalità da usare sulla sua amata, ma quando lei laveva scoperto, aveva ucciso la donna di Silas e aveva sigillato lui, ormai immortale, in una grotta insieme alla cura. La speranza di Qetsiyah era che Silas decidesse di prendere la cura per morire e che la raggiungesse nellaldilà, ma poiché luomo non volle darle questa soddisfazione, lei creò i cacciatori affinché lo trovassero e lo uccidessero dopo averlo reso mortale. Nella casa sul lago, Klaus (Joseph Morgan) è ancora bloccato a causa dellincantesimo di Bonnie, Tyler (Michael Trevino) lo sorveglia e i due si minacciano di morte a vicenda. Shane continua la storia: secondo la leggenda, alcuni minatori che erano sullisola per scavare un pozzo si dissanguarono in cambio della possibilità di vedere i propri cari defunti. Shane prosegue dicendo che lui stesso aveva provato l’esperienza (è lui, infatti, luomo che si vedeva nel flashback inziale) e che aveva potuto rivedere la moglie Caitlin (Camille Guaty). Allimprovviso un uomo scaglia una freccia contro Jeremy e poi si accascia al suolo colpito alle spalle da un’ascia. Caroline (Candice Accola) raggiunge la casa sul lago e Klaus le chiede di chiamare Bonnie per dirgli di liberarlo, quando però la ragazza si avvicina per dirgli che non lo aiuterà mai, lui la trafigge e la morde. Bonnie scopre che nel tatuaggio di Jeremy non è scritto nessun incantesimo e si confronta con Shane, il quale le confessa che Caitlin era una strega molto potente e che aveva provato a far risorgere il figlio usando lespressione, restandone uccisa. Bonnie incolpa Shane per averla messa in pericolo ma il professore le spiega che, visto che lui conosce i segnali di pericolo, potrà evitare che lespressione la consumi e che questo era lunico modo per evitare che Damon lo uccidesse una volta ritrovata la cura, impedendogli di liberare Silas e di far resuscitare i suoi cari. Nel frattempo qualcuno rapisce Jeremy quindi Bonnie fa un incantesimo di localizzazione per ritrovarlo, mentre Elena va a cercarlo insieme a Rebekah e a Stefan. Rimasti soli, Shane racconta a Damon quello che Caitlin gli aveva detto di fare per liberare Silas: completare il marchio del cacciatore, trovare una discendente di Qetsiyah, recuperare la pietra tombale e orchestrare tre massacri da dodici persone. Tuttavia Shane ha organizzato solo due massacri e Damon pensa che tutti loro faranno parte del terzo, quindi lo lega a una sedia e comincia a torturarlo per sapere dove si trova il pozzo, ma Elena lo ferma prima che lo uccida. Caroline sta morendo e solo il sangue di Klaus potrebbe salvarla ma lAntico si rifiuta e a nulla vale che Tyler lo implori offrendosi di ritornare suo schiavo. A questo punto il ragazzo dice a Klaus che, se vuole uccidere Caroline, allora dovrà vederla morire dinanzi ai suoi occhi, poi si allontana. Caroline dice a Klaus di aver capito che cè un po’ di umanità in lui, che sa che è innamorato di lei e che ha ancora una speranza di redimersi. Dopo questo discorso, Klaus le fa bere il suo sangue, salvandola. 

Damon confessa a Elena di non volere che sia curata perché sa che tornerà da Stefan, però quando la ragazza gli chiede esplicitamente di prendere la cura, lui sostiene di voler restare un vampiro e va via. Al ritorno di Stefan e Rebekah, Elena si accorge che Bonnie, Shane e la pietra tombale sono spariti, quindi i tre decidono di superare i contrasti e allearsi per trovare la cura. Shane raggiunge Massak (John Gabriel Rodiguez), lo stregone che aveva ingaggiato per rapire Jeremy e poco dopo arriva sul posto anche Bonnie, proprio come lui aveva pianificato. Intanto Damon sta andando via dall’isola ma viene assalito da un uomo che si scopre essere uno dei Cinque.

Trama puntata 18 aprile 2013 – L’alleanza tra Elena, Stefan e Rebekah va avanti finché non si scopre che la cura è sufficiente per una sola persona e Rebekah spezza il collo a Stefan quando capisce che lui la darebbe a Elena. Bonnie completa l’incantesimo e scatena un terremoto durante il quale Shane viene ferito cosicché lei ha modo di scappare con Jeremy. Ma l’improvviso arrivo di Katherine rimette tutto in gioco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori