UN POSTO AL SOLE/ Anticipazioni: Franco riuscirà a salvare Genny? Trama puntata 14 giugno 2013

- La Redazione

Nella prossima puntata di Un Posto al sole, in onda venerdì 14 giugno, Franco irrompe nel luogo degli incontri clandestini dove trova un Genny stremato e malridotto

upas-franco
Un posto al sole

A Un posto al sole Marina (Nina Soldano) e Gloria (Valeria Cavalli) sono nell’atrio di Palazzo Palladini e, tra una provocazione e l’altra, stanno per arrivare alle mani quando entra Raffaele e le separa. Gloria, soddisfatta d’aver fatto infuriare Marina se ne va lasciando la sua nemica con l’odio negli occhi. Dopo la confessione di Ornella (Marina Giulia Cavalli), Viola (Ilenia Lazzarin) è senza parole, non riesce a credere che sia stata la madre a costringere Eugenio (Paolo Romano) a lasciarla. In cuor suo, ha sempre saputo che la decisione non poteva essere stata del magistrato, lui la amava. Ornella, allora, le racconta che dopo aver visto la sua sofferenza è andata a parlargli per chiedergli di ripensarci ma lui è stato irremovibile. Viola è fuori di sé, va via urlando alla madre che le ha rovinato la vita. Terminata la cena in cui Genny è stato l’ospite d’onore, Franco (Peppe Zarbo) è di ottimo umore perché il ragazzo ha accettato di tornare ad allenarsi con lui e con i vecchi compagni di palestra; Franco ha colto la decisione di Genny di abbandonare i combattimenti clandestini. Tommaso (Michele Cesari) è in clinica e non trova pace dopo che Roberto (Riccardo Polizzy Carbonelli) ha rifiutato la sua telefonata; decide perciò di richiamarlo e stavolta Roberto risponde ma lo liquida in due secondi dicendogli di essere molto occupato con il lavoro quando in realtà non sta facendo altro che riposarsi sorseggiando liquore.Ornella non riesce a tranquillizzarsi, Viola non torna a casa e ha il cellulare spento. Raffaele (Patrizio Rispo) cerca di calmarla, ma la moglie è piena di sensi di colpa, si sta rendendo conto di aver sbagliato e teme che la figlia sia andata da Eugenio; in tal caso, infatti, lei crede che l’uomo non farebbe altro che respingerla nuovamente. Roberto va a trovare Tommaso, che è del tutto giù di morale a causa del comportamento che il padre ha avuto con lui: si è sentito rifiutato dalla chiusura della telefonata. Roberto si giustifica dicendogli che ha capito il motivo per cui lo tiene a distanza spiegandogli che in lui rivede se stesso da giovane e che questo lo destabilizza. Parlando, Roberto racconta a Tommaso che c’è una situazione così problematica che per risolverla dovrebbe essere lucido e razionale ma che ha voglia di intervenire impulsivamente come faceva da giovane e come lo stesso Tommaso fa. Dopo le insistenze del ragazzo, Roberto gli racconta delle minacce di Gloria, dei suoi ricatti economici e gli spiega che, se fosse accaduto anni prima, non avrebbe esitato a eliminarla ma ora ha una famiglia, una bambina piccola e non può farlo. Dopo essersi sfogato, Roberto gli preannuncia che, proprio per colpa di Gloria, sarà impossibile per lui andarlo a trovare per parecchio tempo e il ragazzo ne resta davvero deluso. Genny è a Caffè Vulcano e, mentre gioca a biliardo, ripensa a Vanny e al fatto che l’ha obbligato a combattere l’ultima volta. Dopo che il ragazzo è andato via, arriva Franco che aveva con lui un appuntamento per andarsi ad allenarsi insieme ma, non trovandolo, chiede ai ragazzi di avviarsi da soli in palestra e lui telefona Genny ma il cellulare è spento. Ornella e Raffaele sono in cortile quando torna Viola. Vuole soltanto prendere le sue cose e andarsene. Dopo un po’ di discussione, pensa di telefonare a Filippo che è in viaggio per chiedergli di utilizzare il suo appartamento per la durata del viaggio perché non ha alcuna intenzione di tornare a casa. Roberto ha chiesto a Gloria di incontrarsi al porto, dove c’è la sua barca e le offre di utilizzarla liberamente. Gloria non comprende il gesto, è sospettosa, e Roberto le spiega che è soltanto un gesto per scusarsi del qui pro quo capitato con l’agenzia di viaggi. 

Franco va via da Caffè Vulcano e, deciso a cercare Genny dove si tengono i combattimenti clandestini, telefona ad Angela per avvisarla. Dopo il riscaldamento per la lotta, Genny scopre che dovrà combattere con un energumeno, grosso e muscoloso, contro il quale sa di non avere alcuna chance. Prova a sottrarsi, accusando Vanny di averlo incastrato, ma viene obbligato a sostenere l’incontro.

Trama puntata 14 giugno 2013 – Roberto riesce a far accettare a Gloria la sua offerta di pace e prosegue col suo cinico piano coinvolgendo Tommaso. Franco irrompe nel luogo degli incontri clandestini dove trova un Genny stremato e malridotto… Riuscirà a salvarlo? Sempre più pericolosamente chiusa in se stessa, Viola si trasferisce a casa di Filippo mentre la sua profonda delusione verso Ornella e lo stesso Eugenio non accenna a scemare…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori