CENTOVETRINE/ Anticipazioni: Viola vuole fare la guerra a Brando. Trama puntata 21 giugno 2013

- La Redazione

Nella prossima puntata di Centovetrine, in onda venerdì 21 giugno, Viola informa Sebastian che ha deciso di fare la guerra a Brando: gli porterà via Serralunga

Centovetrine_Viola_CastelliR439
Viola Castelli (Barbara Clara)

A Centovetrine Brando (Aron Marzetti) è sorpreso dalla richiesta di separazione da parte di Viola (Barbara Clara) che chiede, ancora una volta, a suo marito di dirle che la ama. L’uomo però non riesce a dichiararle il suo amore e Viola, stufa, chiede a suo marito di non cercarla mai più. Più tardi, Viola cerca conforto tra le braccia di suo padre. Cecilia (Linda Collini) racconta a Serena (Sara Zanier) della lussazione alla spalla di Milo (Tommaso Neri) che, intanto, convince le due donne e Damiano (Jgor Barbazza) di uscire tutti insieme per andare al parco. Serena prova rimpianti per il fatto che Damiano avrebbe potuto fare ciò che fa con Milo con il bambino che aspetta anche se sa benissimo che, dopo tutto il male che si sono fatti, sarà impossibile tornare uniti come erano un tempo. Oriana (Selvaggia Quattrini) passa a trovare Ettore (Roberto Alpi) in carcere e gli chiede il perché abbia finalmente deciso di far revisionare il suo processo. Ettore afferma che la sua azienda è sotto attacco e che le persone che ama hanno bisogno del suo aiuto. Aggiunge, inoltre, che dietro la crisi della holding c’è Corradi (Mariano Rigillo). Ascanio (Rocco Giusti) passa a trovare Corradi in ospedale, accusandolo di essere stato lui a salvare Jacopo (Alex Belli) dalla deriva. L’uomo conferma ma Ascanio afferma di non poter dire a Diana (Daniela Fazzolari) che Jacopo è vivo, perché in quel momento la allontanerebbe da lui. Corradi lascia intendere che, se vorrà conquistare Diana, dovrà farlo con altri mezzi e non eliminando fisicamente Jacopo. Damiano, tornato a casa, decide di mettere finalmente ordine nella sua vita, cominciando con l’eliminare tutte le bottiglie di alcol da casa sua. Diana è in commissariato e informa Ascanio del fatto che la polizia ha trovato la barca di Jacopo ma l’uomo non era a bordo. Ascanio cerca di rassicurare Diana, affermando che questa è una buona notizia e che l’uomo non la contatta solo per non lasciare tracce e non coinvolgerla troppo nella sua fuga. L’uomo si offre, poi, di riaccompagnarla a casa. Damiano passa di nascosto a trovare Milo e lo informa di aver rintracciato Amelie. Brando chiede a Sebastian (Michele D’Anca) di parlare con Viola, ma l’uomo afferma che è bene che la lasci in pace perché la donna è distrutta e le è crollato il mondo addosso. Brando confida di non voler perdere sua moglie ma Sebastian afferma che la donna non gli crede e che ha bisogno di un po’ di tempo per riflettere e star sola. Inoltre, aggiunge che in vita sua non ha mai visto sua figlia tanto delusa da una persona. 

Ascanio cerca di convincere Diana ad avere più cura di se stessa e a non pensare troppo ai problemi di Jacopo e di suo padre. La donna lo ringrazia per il suo aiuto e si scusa per i dubbi che ha nutrito in passato nei suoi confronti. Aggiunge, inoltre, di sentirsi molto sola e chiede ad Ascanio di passare lì la notte.

Trama puntata 21 giugno 2013 – Diana si fida sempre di più di Ascanio tanto da accettare che passi la notte in villa. Così Ascanio porta avanti il suo piano per conquistarla e le mente: Jacopo gli ha detto che non tornerà più…. Oriana e Ivan decidono di ricominciare da capo e lei passa la notte da lui. Nel frattempo Viola informa il padre che ha deciso di fare la guerra a Brando: gli porterà via Serralunga. Damiano ha finalmente trovato la piccola Amelie, e appena Milo sarà guarito dal morbillo gli permetterà di vederla. Ma Cecilia scopre il loro piccolo segreto…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori