UNDER THE DOME/ Barbie torna sul luogo dove ha ucciso il marito di Julia. Anticipazioni puntata 21 luglio 2013

- La Redazione

Il prossimo episodio di Under The Dome, la serie tv ispirata a un romanzo di Stephen King, andrà in onda domenica 21 luglio 2013 su Rai Due alle 21.50

under-the-dome-logo
Under The Dome

Ieri sera, domenica 14 luglio, su Rai Due è andata in onda la prima puntata di Under The Dome, la serie tv ispirata al romanzo The Dome di Stephen King. Prima di scoprire le anticipazioni della prossima settimana, rivediamo cosa è successo nel primo episodio. Chesters Mill è una piccola e apparentemente tranquilla cittadina del Maine che, come tutti i piccoli paesi statunitensi che si rispettino, in realtà cela una serie dingarbugliati intrighi e oscuri misteri che legano a doppio filo i suoi abitanti. Alle prime luci del mattino, un uomo scava una fossa nella foresta e vi sotterra un cadavere avvolto in un lenzuolo bianco. Poche ore dopo la giornalista del “The Independent” Julia Shumway (Rachelle Lefevre), chiamata dalla stramba signora Grinnell, comincia a indagare sull’arrivo sospetto di grandi quantitativi di propano. Intanto luomo finisce di ricoprire la fossa e riparte sgommando con la sua auto ma durante la guida, proprio mentre sta discutendo con uno sconosciuto interlocutore informandolo che “il suo ragazzo” ha cercato di rinegoziare e ha reagito prepotentemente, incrocia unauto della polizia con a bordo il capo del dipartimento di polizia di Chesters Mill Duke Perkins (Jeff Fahey) e il suo vice sceriffo Linda Esquivel (Natalie Martinez). I due notano che lauto non ha la targa anteriore e lo segnalano in centrale mentre si allontanano, ma nel frattempo lo straniero trova improvvisamente sulla strada alcune mucche ed è costretto a fare una brusca sterzata che gli causa la foratura di una ruota. Mentre luomo constata di non avere una ruota di scorta, una scossa di terremoto agita il terreno e, dopo una sorta di esplosione che traccia un solco lungo il campo e la fattoria vicina, una mucca cade a terra divisa esattamente in due proprio in corrispondenza del solco dove sembra essersi posizionata una parete di vetro che impedisce laccesso dallaltro lato. Poco dopo un biplano in volo sullarea si schianta contro la parete esplodendo in diversi pezzi quindi sul posto sopraggiungono alcuni camion dei pompieri rimasti allesterno del muro e luomo misterioso chiede ai vigili del fuoco di mettersi in contatto con i federali per avere aiuto perché, di là dal muro, nessun apparecchio cellulare sembra avere segnale. Sul luogo arrivano anche il consigliere Jim “Big Jim” Rennie (Dean Norris), Duke e Linda, i quali si rendono conto, attraverso le segnalazioni dincidenti da parte degli altri poliziotti, che tutte le strade daccesso a Chesters Mill sono chiuse e che tutti loro sono in trappola. I tre decidono di perlustrare le strade sterrate per capire se cè una via di fuga quando arriva Julia che cerca di estorcere loro qualche informazione sullaccaduto ma, poiché questi rifiutano, comincia a fare domande allo straniero che le dice di essere soprannominato “Barbie” (Mike Vogel) e di essere stato un militare. Jim si reca alla stazione radiofonica della città per fare un comunicato demergenza in cui avverte tutti gli automobilisti alla guida di arrestare immediatamente i loro veicoli. Tra questi, Carolyn Hill (Aisha Hinds), avvocato di Los Angeles rimasta intrappolata a Chesters Mill con la compagna Alice (Samantha Mathis) e la figlia Norrie (Mackenzie Lintz), riesce a frenare in tempo prima dellurto con la parete perché vede un camion proveniente dalla corsia opposta schiantarvisi contro. Le tre escono sconvolte dallauto e Norrie ha una crisi durante la quale pronuncia la strana frase “Le stelle rosa stanno cadendo in fila”. Nel frattempo lesercito statunitense predispone la quarantena allesterno della cupola, mentre Jim suggerisce a Duke di permettergli di ordinare la nomina di alcuni agenti aggiuntivi per supportare lattività della polizia, ricordandogli che potrebbe diventare più difficile mantenere la pace se la gente comincerà a domandarsi perché venivano accumulate grandi quantità di combustibile poco prima di un disastro e perché lo stesso capo della polizia aveva chiuso un occhio su questo. Alla stazione radiofonica, invece, lingegnere Dodee Weaver (Jolene Purdy) riesce a captare un annuncio radio proveniente dallesterno che informa che la cupola su Chesters Mill si estende per circa 6 chilometri. Durante la notte anche un altro ragazzo, Joe McAlister (Colin Ford), ha una crisi come quella di Norrie e pronuncia le stesse parole, proprio mentre sua sorella Angie (Britt Robertson) viene aggredita da Junior Rennie (Alexander Koch), il figlio disturbato di Big Jim, che è innamorato (non ricambiato) della ragazza e che decide di rinchiuderla nel rifugio antiatomico sotterraneo di suo padre. 

Julia, intanto, dopo aver cercato invano suo marito Peter che quel giorno non era al lavoro dove sarebbe dovuto essere, invita Barbie a dormire a casa sua perché i motel sono pieni. Arrivati qui, Barbie vede una foto di Peter e riconosce lo stesso uomo che aveva sepolto quella mattina nel bosco, ma non ne fa parola con Julia. Altrove, nei pressi della cupola, Duke sta per svelare a Linda un segreto ma tocca la parete e la scossa elettrica che prende interferisce con il suo pacemaker, ferendolo.

 

Trama puntata 21 luglio 2013 – Barbie si accorge di aver dimenticato le sue piastrine dove ha ucciso il marito di Julia ma trova ad attenderlo Junior, convinto che Angie sia innamorata dell’ex soldato. Intanto Big Jim e il Reverendo Coggins, nel tentativo di cancellare ogni traccia delle spedizioni di propano dalla casa dello sceriffo Duke, causano lo scoppio di un incendio che per essere domato richiede la collaborazione dell’intera città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori