BEAUTIFUL/ Storm appare a Katie. Anticipazioni puntata 18 luglio 2013

- La Redazione

Nella prossima puntata della soap Beautiful, in onda giovedì 18 luglio 2013, Katie vive un’esperienza di pre-morte e vede suo fratello Storm

beautiful_bill_spencerR439
Bill Spencer - Beautiful
Pubblicità

A Beautiful, dopo che Katie (Heather Tom) si è sentita male nel suo ufficio a seguito di una violenta discussione, Bill (Don Diamond) ben sapendo quanto sia delicata la sua situazione di la porta immediatamente in ospedale. Katie viene portata in una stanza in cui il suo stato di salute viene monitorato e controllato per mezzo di appositi strumenti elettronici. Il dottore avverte Bill di come il quadro clinico non sia semplicissimo anche se il bambino e la stessa Katie stanno piuttosto bene. Katie avverte dolori sempre più lancinanti dovuti a delle contrazioni che si ripetono con un ritmo sempre più incessante, il che rende la stessa Katie molto nervosa facendo aumentare il suo battito cardiaco. Questo è un aspetto che preoccupa e non poco i dottori che lassistono. Viene fatto presente a Bill come debba fare il possibile per calmare la propria compagna in quanto i battiti, in ragione del trapianto di cuore subito da Katie in passato, non devono mai superare la soglia dei 140 al minuto, altrimenti si entrerebbe in una situazione maggiormente critica per cui si renderebbe necessario un parto cesareo per far nascere il bambino e renderlo così indipendente dalla madre. Bill cerca di fare il possibile per calmare Katie, ma questultima ha molto paura di non farcela. Lei vorrebbe continuare a vivere anche per vedere il proprio bambino e inoltre perché rammenta al proprio uomo quanto sia innamorata di lui. Bill sentendo queste parole da parte della moglie, si sente ancora maggiormente responsabile di quello che sta accadendo e chiede più volte perdono alla stessa Katie per quello che ha fatto. Tuttavia, grazie alla grande forza di volontà di Katie, la situazione pare essersi stabilizzata e Bill ne approfitta per parlare con i medici e capire cosa si possa fare. I dottori rimarcano come non sia assolutamente possibile fare altra cosa se non quella di pregare il Signore che tutto vada bene. Nonostante Bill non sia un credente, è disposto a fare qualsiasi cosa pur di vedere la propria moglie e il proprio bambino sani e salvi, e si reca nella cappella dellospedale dove prega il Signore di salvare Katie e il bambino anche in cambio della sua stessa vita. Purtroppo la situazione peggiora allimprovviso con il battito cardiaco di Katie che supera ampiamente la soglia di 140. La cosa si fa drammatica e allora uno dei medici che si sta prendendo cura di Katie, dietro indicazione di questultima corre a chiamare Bill. Nel frattempo Taylor (Hunter Tylo) si reca nellufficio di Liam (Scott Clifton) per capire il perché dopo la rottura del matrimonio con Hope (Kimberly Matula) si cambiato completamente e soprattutto non abbia più tentato di riallacciare il rapporto con Steffy (Jacqueline MacInnes Wood). Intanto, Thomas (Adam Gregory) si reca da Steffy per vedere come sta passando questo momento non semplice. Steffy è delusa e amareggiata dal fatto che Liam stia facendo trascorrere tantissimo tempo dopo la rottura con Hope prima di farsi nuovamente vivo con lei. 

Poco dopo Liam arriva da Steffy per scusarsi per questa sua assenza. Liam le parla dell’incontro avuto con sua madre e di come abbia capito che prima di iniziare una nuova relazione, per viverla al meglio deve prima chiudere quella precedente. Questo significa che Liam non ritiene ancora chiusa la sua storia con Hope e soltanto una volta che questo sarà avvenuto, potranno pensare a un futuro insieme. Infine, Taylor d il figlio Thomas si ritrovano a parlare di quello che sta succedendo tra Liam e Steffy, con lui decisamente pessimista mentre la madre forte del discorso avuto con Liam, crede ancora possibile un rapporto tra loro

Pubblicità

Trama puntata 18 luglio 2013 – Katie è in ospedale e la sua vita è in pericolo. Bill deve prendere una difficile decisione: salvare sua moglie o il loro bambino che deve nascere. Ma Katie decide da sola: la priorità deve essere data al bambino. Liam e Hope si incontrano in ospedale a causa delle tragiche circostanze e Liam sostiene molto calorosamente Hope. Katie partorisce con un parto cesareo, ma le sue condizioni peggiorano immediatamente dopo la nascita del bambino. Mentre i medici tentano di rianimare Katie, dopo il parto e l’attacco cardiaco, lei vive un’esperienza di pre-morte. Vede Storm che le dice che non è ancora il momento di raggiungerla e che deve tornare da suo figlio e da suo marito. In ospedale Donna, Hope e Liam attendono notizie. Donna racconta la terribile storia del suicidio di Storm che ha sacrificato la sua vita per donare il suo cuore a Katie. Finalmente Katie riprende conoscenza e può abbracciare il suo bambino, suo marito e i suoi cari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori