UN POSTO AL SOLE/ Otello e Guido: chi di loro sposerà Silvia e Michele? Anticipazioni puntata 2 settembre 2013

- La Redazione

Nella prossima puntata di Un posto al sole, in onda lunedì 2 settembre 2013, Michele e Silvia lasciano Guido e Otello vedersela da soli su chi debba essere lofficiante delle loro nozze

upas_michele_savianiR439
Un posto al sole

Angela (Claudia Ruffo) è sempre più preoccupata di come stanno procedendo le cose per Franco (Beppe Zarbo) per il quale, nonostante la nuova richiesta di scarcerazione presentata dalla sua avvocatessa, sono davvero poche le possibilità che la situazione possa sbloccarsi. Sua madre Giulia (Marina Tagliaferri) la invita ad avere fiducia, in quanto presto verrà appurato come Franco non sia né responsabile della morte di Vanni Caruso e neppure della rissa che si è scatenata nel parco di palazzo Palladini, nella quale è stato evidentemente indotto a difendersi dalle minacce di alcuni pugili che si allenavano nella palestra gestita dallo stesso Vanni Caruso e venuti per fare a modo loro giustizia. Intanto, Angela non può fare a meno di avvertire il figlio di Franco, Nunzio di come suo padre sia finito in carcere anche se non gli dice tutto soprattutto per quanto concerne Vanni Caruso. Giulia, appoggia in pieno questa sua decisione anche perché sarebbe inutile farlo preoccupare e magari metterlo nelle condizioni di dover tornare a Napoli. Angela però, si chiede se non sarebbe meglio che Nunzio torni a Napoli e vada a trovare suo padre in carcere in maniera tale che possa dargli nuove energie per combattere con maggiore efficacia questa vera e propria battaglia. Qualche ora più tardi a casa di Angela arriva Ugo che prende atto del fatto che Franco, ascoltando la sua richiesta e quella di altri ragazzi di riaprire la palestra, abbia palesato limpossibilità di effettuare la cosa, in quanto ci sono degli aspetti burocratici che soltanto lui in prima persona può sbrigare e quindi farsi carico. Inoltre, Ugo è costretto a far presente ad Angela e altri inquilini della casa, di come non sia riuscito a trovare Genny che secondo le testimonianze apprese presso il cantiere dove lui lavorava con ogni probabilità avrebbe lasciato la città di Napoli. Andrea (Davide Devenuto) si offre volontario per rintracciarlo anche se poi una volta trovato probabilmente si rifiuterebbe unaltra volta di aiutare Franco. Tuttavia, si intravede proprio Genny in un luogo non precisato che venendo a conoscenza per mezzo di un giornale della situazione di Franco, pare essere deciso a far ritorno a Napoli per mettere a posto tutto con la sua testimonianza. Intanto, per Franco incominciano a palesarsi i primi problemi allinterno del carcere nel quale è rinchiuso con un suo vecchio nemico Vitale, che con laiuto di alcuni suoi scagnozzi lo avvicina con fare intimidatorio durante lora di aria. Marina (Nina Soldano) e Giorgio (Stefano Davanzati), sembrano essere una coppia sempre più affiatata. Infatti, nonostante le sue vecchie abitudini, Giorgio riesce a convincere la stessa Marina nel fare di buon mattino del sano jogging, prendendo anche in giro sul fatto che abbia perso tonicità muscolare. Marina dal canto suo, gli fa presente come la sua filosofia in questo campo sia leggermente differente ed ossia quella di ottenere il suo stesso risultato ma senza sforzo per mezzo di massaggi e trattamenti vari. Comunque i due dopo una corsa di 3-4 chilometri fanno tappa al Caffè Vulcano affinché Marina possa rifocillarsi bevendo un bel succo di frutta. Al Caffè Vulcano si imbattono in Roberto (Riccardo Polizzy Carbonelli) e Renato (Marzio Honorato) e Giorgio sfrutta loccasione per mettere al corrente i due di un aspetto di lavoro che li riguarda e nello specifico li avverte che in virtù dei ritardi con cui sono arrivate alcune materie prime, la consegna delle barche subirà una settimana di ritardo. Per Renato non cè nessun problema, mentre invece Roberto lo avverte che qualora dovessero esserci ritardi ci saranno delle conseguenze. Giorgio e Marina sono certi di come Roberto abbia voluto scaricare su di loro tutto lodio accumulato in queste settimane nelle quali sta avendo a che fare con gravi problemi familiari. 

Mentre Giorgio non si perde d’animo e va in azienda per tentare di rispettare i tempi di consegna, Marina rispetto a un primo momento nel quale ha rispettato il proprio uomo non inserendosi nella discussione, contatta un proprio uomo di fiducia per metterlo al corrente del fatto che vorrebbe investire del denaro in un’azienda come quella di Roberto. Infine, c’è sempre più difficoltà per Silvia (Luisa Amatucci) e Michele (Alberto Rossi) per gestire l’aspetto di colui che celebrerà le loro nozze, con una vera e propria guerra tra Otello (Lucio Allocca) e Guido (Germano Bellavia). Nessuno dei due vuole cedere e i due poveri sposi sono in mezzo a un vero e proprio fuoco incrociato.

Trama puntata 2 settembre 2013 – Mentre Angela comincia a dare segni di cedimento per la situazione in cui versa il compagno, Franco si trova a dover fronteggiare Alfonso Vitale. Serena cerca di convincere Filippo che Micaela sta facendo progressi nel prendersi cura di Jimmy, ma i due ragazzi avranno presto una scioccante sorpresa. Incapaci di prendere una decisione su chi debba essere l’officiante delle loro nozze, Michele e Silvia lasciano Guido e Otello vedersela da soli e i due decidono di risolvere la questione con una singolare sfida.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori