LA FURIA DEI TITANI/ Su Italia 1 il film in prima tv con Sam Worthington e Liam Neeson. Il video del trailer

- La Redazione

Il trailer e la trama del film La furia dei titani di Jonathan Liebesman, con Liam Neeson, Sam Worthington e Ralph Fiennes, che sarà trasmesso questa sera in prima tv su Italia 1

Furia_TitaniR439
La furia dei Titani

Questa sera Italia 1 manderà in onda in prima tv il film del 2012 La furia dei titani. Forse non tutti sanno che ci sono alcune scene che contengono degli errori anacronistici. Per esempio, compaiono dei trabucchi, armi dassedio medioevali, al posto delle catapulte dellantica Grecia. In una battaglia si vede altresì una trincea, di cui allepoca non si faceva alcun utilizzo, nato invece quando comparvero le prime armi con polvere da sparo. In attesa dellappuntamento con il film di Italia 1 qui in basso potete vedere il trailer.

Questa sera, martedì 28 gennaio, Italia 1 propone in prima tv il film La furia dei titani (titolo originale: “Wrath of the Titans”), regia di Jonathan Liebesman con Ralph Fiennes, Sam Worthington, Lily James, Liam Neeson, Reg Wayment, Rosamund Pike, Toby Kebbell, Bill Nighy, Danny Huston, Edgar Ramirez. Il film è il sequel di Scontro tra titani del 2010. Vediamo la trama. Sono passati dieci anni da quando Perseo (Sam Worthington), il semi-dio figlio di Zeus (Liam Neeson), ha sconfitto il mostruoso Kraken. Da allora Perseo ha deciso di trascorrere una vita tranquilla con il suo figlioletto Elios (John Bell) di dieci anni facendo il pescatore. La tranquillità però è minacciata da Crono, il feroce capo dei titani e padre di Zeus, Ade (Ralph Fiennes) e Poseidone (Danny Huston). Crono in passato era stato sconfitto dai suoi figli e condannato a passare la sua esistenza negli inferi, negli abissi del Tartaro, in una prigione sotterranea e tenebrosa insieme ai titani. Adesso Crono vuole riprendersi il potere approfittando della mancanza di devozione che gli umani rivolgono agli dei e per cui gli dei stessi vengono indeboliti. La situazione si fa critica quando Crono riesce a convincere il figlio Ade e Ares (dgar Ramírez), amatissimo figlio di Zeus, a tradire la fiducia di Zeus e a tendergli una trappola per catturarlo. Nel contempo la forza di Zeus va sempre diminuendo e, al contrario quella di Crono aumenta a dismisura fino a che, sulla terra si scatena una grandiosa lotta.

A questo punto Perseo, che non può rimanere indifferente alla situazione in cui si trovava Zeus, stringe alleanza con Andromeda (Rosamund Pike), dea guerriera, Efesto (Bill Nighy), il dio caduto in disgrazia, e Agenore (Toby Kebbell), il semidio figlio di Poseidone, sfidando Crono e i Titani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori