LE INVASIONI BARBARICHE/ Chi è Andrea Delogu, la poliedrica vocalist romagnola

- La Redazione

Ci sarà anche Andrea Delogu tra gli ospiti di Daria Bignardi a Le invasioni barbariche. L’appuntamento, per scoprire tutto della giovane romagnola, è fissato alle 21.10 su La7

andrea-delogu
Andrea Delogu
Pubblicità

C’è molta curiosità per la partecipazione di Andrea Delogu a Le invasioni barbariche, la trasmissione condotta da Daria Bignardi. La ragazza romagnola, infatti, è un personaggio molto complesso e poliedrico, capace di sfruttare al meglio le sue doti e di suscitare curiosità ogni volta che intraprende una nuova sfida e come tale, promette di dare vita a una interessante chiacchierata con la conduttrice. Nata a Rimini, racconta spesso di essere legata profondamente alla sua terra e soprattutto alla musica da discoteca che proprio in Romagna ha trovato l’ambiente capace di attrarre ragazzi di ogni parte d’Italia. Famosa per aver condotto la trasmissione A casa di Andrea su Match Music, per le sue collaborazioni con Sky, la partecipazione ad alcuni cortometraggi e al Saturday Night Live di Italia 1, ha anche fatto parte delle Cinema 2, un duo di Pop Latino femminile, cantando la colonna sonora di uno spot Heineken per gli Stati Uniti e girato alcuni spot pubblicitari. Negli ultimi mesi ha fatto coppia in qualità di vocalist con la Dj Ema Stockholma, dando vita a una serie di concerti ed esibizioni come quella all’Aftershow degli MTV Awards del 2013. Il duo, è stato tra l’altro scelte come Guest Dj dalla stilista Patrizia Pepe per i suoi eventi.

Una serie di esperienze caratterizzate da estrema varietà, che fa immediatamente comprendere come si tratti di un personaggio che potrebbe dare molte sorprese anche nell’immediato futuro. Da aggiungere a quelle già generosamente elargite ai suoi fan, come quella che l’ha vista assumere la conduzione di un blog su Panorama, rivista dell’impero editoriale berlusconiano, nonostante lei stessa si dichiari orgogliosamente di sinistra.

Pubblicità

Per capire la grande complessità del personaggio Andrea Delogu, basta del resto andare a leggere le interviste rilasciate di recente, divertenti e sorprendenti come non mai. Nelle quali spiega ad esempio la genesi del suo rapporto con Ema Stockholma facendolo risalire all’intenzione da parte della sua attuale compagna di lavoro di picchiare una sua amica, costringendola a mettersi in mezzo per salvare la malcapitata.

Pubblicità

Tra i suoi vezzi, va ricordato quello che la spinge a proclamarsi tuttologa in pensione, spiegando questa sua strana propensione come una deformazione familiare, derivante dalla precisa volontà di voler rispondere a ogni domanda che le viene rivolta o che intercetta. amante della cucina, del rock e di Twitter. Proprio coi social network, Andrea Delogu intrattiene un rapporto passionale che la spinge a dichiarare il suo amore viscerale per Twitter, considerato da lei meno pettegolo rispetto agli altri e in grado di limitare le intemperanze per effetto degli ormai mitici 140 caratteri in cui va limitato il cinguettio. Una preferenza dovuta anche al fatto che proprio Twitter si è dimostrato il social network più portato alle buone maniere e a una parvenza di educazione che invece tende a essere messa in sottordine sui suoi concorrenti.

Altra passione da lei sbandierata è quella per i talent show, che pure la spinge a criticarli anche aspramente non appena possibile, senza nascondere allo stesso tempo il suo piacere nel seguirli soprattutto per la buona musica che riescono spesso a offrire. Un amore che la spinge a proclamare la sua volontà di fare in futuro da talent scout lei stessa, per aiutare chi ha le doti giuste a non disperderle.

Per quanto concerne la sua vita privata, negli ultimi tempi si è molto parlato di un suo presunto rapporto con Francesco Montanari, uno degli interpreti della quinta edizione di Squadra Antimafia, dove ha ricoperto i panni del mafioso Achille Ferro. Voci che però non sono mai state confermate dai diretti interessati.

La sua apparizione nella trasmissione diretta da Daria Bignardi, potrebbe rivelarsi perciò estremamente interessante, proprio per i tanti talenti esibiti dalla ragazza romagnola nel corso della sua carriera e per la capacità di fare tante cose, sempre con ottimi risultati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori