THE WALKING DEAD 5 / Anticipazioni della terza puntata: il video promo

Questa sera, lunedì 20 ottobre, alle 21.00 su Foxandrà in onda un nuovo appuntamento con la quinta stagione di “The Walking Dead”. Ecco le anticipazioni del secondo episodio

20.10.2014 - La Redazione
the-walking-dead-5_R439
The Walking dead

The Walking Dead 5 non piace a tutti, ma decisamente da sottolineare l’effetto che fa l’incontro con i protagonisti a un nuovo personaggio: Padre Gabriel. L’ironia non difetta alla Fox, visto che questa scena dell’episodio di questa sera di The Walking Dead 5 è stata twittata a più non posso dall’account ufficiale italiano. Insomma, scherzi a parte, provateci voi a vivere braccati dai zombi di mille sfumature di putridume e sempre sull’orlo dell’estinzione. Ovviamente è per stomaci forti… Per quanto riguarda le anticipazioni della terza puntata di The Walking Dead 5, l’episodio dal titolo “Four Walls and a Roof”, possiamo dirvi che i nostri eroi si troveranno a dover affrontare una comunità non proprio amichevole, e dentro a una Chiesa… (clicca qui per il video promo)

Dopo il grande successo della prima puntata arriva dopo una lunga attesa di una settimana il secondo appuntamento con la serie tv The Walking Dead 5. Sulla pagina ufficiale di Fox è stata pubblicata un’anticipazioni video dei primi minuti della puntata di questa sera. I nostri sopravvissuti sono in viaggio nella foresta e mentre ingannano il tempo con indovinelli delle grida provenienti da lontano di un ragazzo in pericolo fa subito scattare tutti sull’attenti. Chi sarà? Clicca qui per il video promo

Tutti hanno un passato e tutti hanno un segreto. Lo abbiamo imparato in questi 4/5 anni di The Walking Dead e ormai ci aspettiamo di tutto. Dopo aver scoperto che Terminus non era un punto da arrivare per ricostruire tutto ma solo un altro anello debole della catena umana in condizioni apocalittiche, eccoci accogliere un nuovo personaggio. Questa sera, nel secondo episodio della serie targata AMC, padre Gabriel Stokes. Tutti si chiedono se il personaggio sarà positivo o negativo e soprattutto qual’è il segreto che si porta dietro. Anche lui avrà degli scheletri nell’armadio com il nostro mitico Governatore?

Questa sera, lunedì 20 ottobre 2014, alle 21.00 su Foxandrà in onda un nuovo appuntamento con la quinta stagione di “The Walking Dead”. Prima di scoprire le anticipazioni dell’episodio “Strangers”, rivediamo quanto successo settimana scorsa nel primo episodio della stagione dal titolo “’No Sanctuary”. La puntata si apre con una didascalia che ha la funzione di chiudere in un certo senso la quarta serie ed aprire la quinta. La didascalia segna anche la cesura fra quello che è stato Gareth (Andrew J. West) il capo del Terminus, che nelle prime serie era stato ‘bestiame’ mentre nella quinta diviene ‘macellaio’. Le sue vittime saranno, ovviamente, Rick (Andrew Lincoln), il poliziotto buono, e il suo gruppo di sopravvissuti che lotta per salvare la propria vita e – forse – ripopolare la terra. All’inizio della puntata, il compagno di cella di Gareth gli chiede ‘cosa siamo ora noi?’ e secondo le indiscrezioni della quinta stagione sarà proprio questa la domanda che farà, poi, da filo conduttore all’intera nuova stagione, trasmessa in Italia in contemporanea con gli Stati Uniti. Nella prima parte della puntata, però, la vera protaginista è Carol (Melissa McBride), che salva l’intero gruppo da un attacco degli zombie utilizzando anche un piccolo stratagemma che era stato utilizzato all’inizio della prima serie da Rick per sfuggire agli morti viventi di Atlanta: spalmarsi il corpo con il sangue degli zombie per passare inosservato fra i morti viventi.

Ma procediamo con ordine. La puntata si apre, appunto, con Gareth e i suoi compagni che sono in un vagone di un treno, destinazione misteriosa. L’intero treno è popolato da malviventi di non ben chiarita provenienza che uccidono, stuprano, distruggono tutto. All’improvviso la scena cambia e ci ritroviamo ai giorni nostri: il vagone del treno sembra lo stesso ma questa volta dentro ci sono gli uomini del gruppo di Rick che vengono catturati. Altri, insieme al loro capo, vengono portati nella stanza della morte. Per fortuna un’improvvisa esplosione li salva da una morte certa. L’esplosione al Terminus che ha salvato Rick, Glen (Steven Yeun), Bob (Lawrence Gillard Jr.) e Daryl (Norman Reedus) è stata causata da Carol che ha prima provveduto a mettere in salvo la piccola Judith e Tyreese (Chad L. Coleman) e poi, come si diceva, si è spalmata del sangue degli zombie per riuscire a passare in mezzo a loro inosservata. Grazie a questo espediente, uccide molti abitanti di Terminus fra i quali Mary (Denise Crosby) e recupera il prezioso arco di Daryl.

Scappati dalla stanza della morte, Rick e i suoi uomini corrono al vagone a liberare i quattro compagni catturati ed incontrano finalmente la loro salvatrice: un abbraccio intenso fra Carol e Daryl suggella quello che si era capito già nella quarta serie, ossia l’intenso legame che si è creato fra i due ragazzi. Il gruppo ormai riunito può così far ritorno al bosco dove Carl e Rick ritrovano la piccola Judith mentre Tyreese viene accolto a braccia aperte dalla sorella minore Sasha, interpretata da Sonequa Martin-Green. Altro flashback e la scena ritorna al passato per spiegare come Gareth e il suo gruppo siano arrivati a diventare dei cannibali. 

Trama puntata 20 ottobre 2014 – Fa il suo ingresso sulla scena un altro nuovo personaggio, padre Gabriel Stokes (Seth Gilliam) un prete che vive barricato all’interno della sua chiesa e che nasconde un terribile segreto. In qualche modo le sue vicende personali sono legate al rapimento di Beth Greene, interpretata da Emily Kinney, che è la figlia del fattore Hershe, che nella quarta serie è stata rapita durante una fuga in compagnia di Daryl con il quale ha nel frattempo creato un legame molto profondo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori