CSI – SCENA DEL CRIMINE/ Anticipazioni puntata di oggi 21 ottobre: Sara in crisi con Grissom?

- La Redazione

Questa sera su Italia 1 va in onda una nuova puntata della tredicesima stagione di CSI – Scena del crimine. Vediamo le anticipazioni sugli episodi che saranno trasmessi

csi-scena-del-crimini_R439
CSI - Scena del Crimine

Questa sera, martedì 21 ottobre, alle 21.10 su Italia 1 vanno in onda due nuovi episodi della tredicesima stagione di CSI Scena del crimine. Prima di scoprire le anticipazioni di Droga e omicidi e Business Class, rivediamo quanto successo la settimana scorsa. In L’ombra di Warrick il Reverendo Renken viene ritrovato stroncato da un colpo di pistola sulla tomba di Warrick Brown. Il quartiere in cui si trova il cimitero è sotto il dominio di Aaron Voss (Malcolm Goldwin) il quale dice di non sapere nulla, ma Brass (Paul Guilfoyle) gli ricorda che lui stesso aveva subito un agguato poco prima e che, visto il disprezzo di Warrick per lui, il Reverendo potrebbe essere stato vittima di uno scambio didentità. Per chiarire la situazione, Nick (George Eads) va a casa dellex collega, dove trova suo figlio Eli intento a disegnare con un gesso un cielo blu ma viene allontanato dallex moglie Tina (Meta Golding) che rimprovera alla squadra di aver lasciato morire Warrick. Greg (Eric Szmanda) trova dei residui di ossicodone sugli abiti del Reverendo e del gesso blu sotto le sue scarpe. Ricordando il disegno di Eli e considerando che lesame tossicologico del Reverendo è pulito, Nick capisce che luomo è stato da Tina. Perquisendo la casa, Sara (Jorja Fox) e Finn (Elisabeth Shue) trovano dei jeans da uomo con della marijuana nelle tasche e una bottiglia di pillole con unimpronta che appartiene a Cliff Paul (Greg Anthony), un criminale in libertà vigilata. Paul viene ritrovato morto e per Morgan (Elisabeth Harnois) è chiaro che è stato gettato dalla finestra, nonostante luomo avesse una pistola, che poi corrisponde a quella che ha ucciso il Reverendo. A complicare le cose, Russell (Ted Danson) trova tracce di sangue di Paul su una torcia appartenuta a Warrick e un assegno da 1000 dollari che il Reverendo aveva intestato a Paul. Inoltre Finn scopre che luomo stava guardando un porno al momento dellomicidio. Tina confessa che il Reverendo era un truffatore e dice di aver regalato tutte le cose dellex marito a James (Kofi Siriboe), un ragazzino che lui aiutava. James confessa di aver colpito Paul con la torcia perché, dopo aver segnalato inutilmente alla polizia le sue violenze domestiche, aveva deciso di farsi giustizia da solo. Racconta poi di aver desiderato la sua morte e che già altre volte qualcuno aveva realizzato i suoi sogni. Tempo prima, infatti, il bullo Ben Drayton gli aveva sottratto delle scarpe nuove, ma in breve aveva ritrovato le scarpe e Ben era sparito. Analizzando le scarpe, vengono trovate tracce del sangue di Ben e residui di metallo provenienti da un deposito dove potrebbe essere stato ucciso e dove, difatti, viene rinvenuto il suo cadavere, con una ciocca di capelli. I capelli appartengono a un membro maschile della famiglia di James, nonostante Jolene, sua zia, sostenga che il nipote non ha padre nè fratelli. Eppure la donna riceve dei soldi su un conto aperto da Warrick e provenienti da Voss, che possiede anche il deposito in cui è stato ritrovato Drayton. Lanalisi del DNA conferma che Voss è il padre e il protettore di James, e che è l’omicida.

In Il passato che ritorna in un terreno abbandonato vengono rinvenuti i corpi di otto donne uccise da anni e prima sepolte altrove. Su uno dei cadaveri viene ritrovata una collana che Finn riconosce come quella di Janet Warren, una donna scomparsa che sta cercando di trovare da due anni. Poiché il terreno sui corpi e gli insetti sembrano venire da una zona fuori Seattle, Finn punta i suoi sospetti su Tom Cooley (Dylan Walsh), con cui Janet usciva, e si dirige verso il suo ranch. Per fermarla, Russell le mette alle calcagna lex marito Mike ma lui si schiera dalla sua parte e la aiuta con le indagini. I due scoprono che il ranch è stato sostituito da una cittadella e non è possibile verificare se i corpi erano stati sepolti lì. 

Tuttavia Morgan ritrova nel terreno un anello con l’incisione Hardison High 1987, anno in cui Cooley era presidente di classe. L’anello è di Eric Louie (Eric Steinberg), il quale racconta di averlo regalato alla fidanzata, ora moglie, Marla (Sarah Brown) che però dice di averlo perso durante un appuntamento con uno dei ragazzi con cui usciva all’epoca, tra cui il miglior amico di Cooley Max Linston. Si scopre che Liston era stato incaricato di riqualificare il ranch, dunque aveva visto le tombe, e poi era stato ucciso. Intanto Cooley si dipinge come vittima di Finn e lei lo raggiunge nella sua camera d’albergo per discutere. Mezz’ora più tardi, l’uomo viene ritrovato impiccato alla maniglia della porta dal suo avvocato Gavin Pearson (Scott Lowell). Nel suo corpo vengono ritrovate tracce della stessa droga utilizzata sulle vittime e un altro tasso alcolico, ma la difficoltà del nodo con cui Cooley si è strozzato fa pensare che qualcuno lo abbia assassinato. Intanto il DNA di Cooley, confrontato con lo sperma ritrovato nell’auto di Janet, dimostra che l’uomo è l’assassino. InterrogandoMarla, Mike e Finn scoprono che, oltre a Max, Cooley aveva un altro migliore amico, Pearson, e che i tre l’avevano violentata e poi sepolta. Lei si era salvata ma nessuno le aveva creduto. La squadra scopre allora che Pearson, con un magnete, si è introdotto in camera di Cooley, simulandone il suicidio.

Trama puntata 21 ottobre 2014 – Gli investigatori del CSI collaborano con gli agenti del dipartimento di polizia locale in una serie di arresti, ma la situazione si complica quando il cadavere di John Doe viene rinvenuto in un’auto. Cinque persone sono vittime di un incidente aereo. Il piccolo velivo sul quale viaggiavano si è schiantato a circa un miglio di distanza dalla città e la squadra è chiamata a investigare. Nel frattempo Sara comincia a risentire delle difficoltà della sua relazione a distanza con Grissom soprattutto quando ritrova un suo ex durante le indagini sull’incidente aereo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori