Criminal Minds, anticipazioni e streaming puntata di oggi 14 novembre 2014

- La Redazione

Questa sera su Rai 2 va in onda una nuova puntata della nona stagione di Criminal Minds. Vediamo le anticipazioni degli episodi La realtà dimenticata e Relazioni di sangue

criminalmindsR439
Criminal Minds 11

Due nuove episodi di Criminal Minds saranno trasmessi questa sera su Rai Due e visibili anche in diretta streaming. I titoli di questa puntata sono: La realtà dimenticata e Relazioni di sangue. Nel primo episodio, la squadra riesce a risolvere un caso delicato e Morgan fa visita a una delle sopravvissute, ricoverata in un istituto psichiatrico. Nel secondo episodio vedremo la squadra in azione a Wheeling, nel West Virginia Clicca qui per seguire la diretta streaming video di Criminal Minds su Rai.tv 

Questa sera, venerdì 14 novembre, su Rai Due va in onda un nuovo appuntamento con la nona stagione di  Criminal Minds. Prima di scoprire le anticipazioni degli episodi La realtà dimenticata e Relazioni di sangue, rivediamo quanto successo settimana scorsa. Nell’episodio dal titolo Persuasione una donna in un seminterrato dice piangendo a un individuo che è disposta a fare qualsiasi cosa per il Dottore, poi tenta di scappare ma il suo aguzzino la stordisce. In una tavola calda, Finn (Ashton Holmes) chiede se il direttore stia assumendo e la cameriera gli risponde di no, osservando poi con un cliente che se la sua collega Frida non arriverà in tempo potrebbe liberarsi un posto. Il cliente è Marvin Caul (David Clennon) che si presenta a Finn come maestro dellinganno e si offre di aiutarlo insegnandogli larte della truffa. Finn accetta e gli confessa di essere in cerca di sua sorella Carrie. Intanto nel deserto di Las Vegas vengono ritrovati i corpi di due donne (una delle quali è quella del seminterrato) morte per annegamento. J.J. (A.J. Cook) e Reid (Matthew Gray Gubler) si recano sulla scena dove leggono su un cartellone i numeri 2/10 e ipotizzano che il killer stia contando le vittime. Nel frattempo Marvin porta Finn in tunnel in cui vive con altri ladri e gli dice di sistemarsi su un letto che apparteneva a una certa Frida che si è trasferita, ma un uomo di nome Cesar (Michael Irby) vuole mandarlo via e si calma solo quando Marvin garantisce per lui. Identificate le vittime, si scopre che la prima rubava nei casinò insieme a un complice e che forse anche Frida faceva parte della squadra. Nel tunnel, Cesar sta torturando proprio il complice quando il Dottore gli ordina di ucciderlo. Il giorno seguente luomo viene ritrovato accanto a un cassonetto su cui sono scritti i numeri 2/10 e Reid intuisce che si tratta di un codice per vagabondi che indica la presenza di ladri (“due occhi su dieci dita”). Il soggetto ignoto è quindi un sociopatico che si vendica di persone che crede lo abbiano derubato. Passando a ritirare le tasse, cioè la percentuale dei guadagni che ciascun ladro deve al Dottore, Cesar si accorge della presenza di una nuova ragazza, Sara (Keelin Woodell), e sta per cacciarla quando Finn, pur non conoscendola, garantisce per lei. Cesar scopre però che è una giornalista e si prepara a ucciderla, ma Marvin suggerisce che, visto che Finn ha garantito per lei, dovrebbe occuparsene lui. L’acqua contenuta nei polmoni delle vittime suggerisce che potrebbero essere state uccise nei tunnel di controllo degli allagamenti sotto la città e, quando il cellulare di Sara viene ritrovato nei pressi di un punto d’accesso ad essi, la squadra va in lesplorazione. Morgan (Shemar Moore) e J.J. arrestano Cesar, il quale dice che il Dottore è un uomo magico in grado di fare qualsiasi cosa col pensiero. Reid capisce che luomo è stato ipnotizzato quindi finge di lavorare per il Dottore e lo spinge a rievocare lultimo omicidio scoprendo che il Dottore è Marvin. Garcia (Kirsten Vangsness) scopre anche che Carrie, il giorno prima di sparire, aveva chiamato il fratello parlando con terrore di un certo Dottore. Nel frattempo Finn li punta una pistola contro Marvin per vendicare la sorella ma Reid lo convince a non sparare dicendogli che Carrie è morta di overdose. Poi però obbliga Marvin a confessare dove si trova il cadavere della ragazza.

In Idrofobo un ragazzo viene afferrato da un barbone con un cane che continua ad abbaiare. Reid e Garcia si preparano per una prova didoneità cercando di non farlo sapere a Morgan che ha la fama di essere un preparatore severo, ma vengono chiamati per un caso. Tre cadaveri sono stati ritrovati in una riserva naturale con il corpo segnato da tracce di legatura alle estremità e da morsi sia animali che umani. Intanto il ragazzo del bus è rinchiuso in una cella e risvegliato da un getto di acqua mentre una telecamera riprende il tutto, poi, dopo aver visto un uomo mascherato afferrare una donna urlante da unaltra cella, riceve un vassoio pieno di carne dallaspetto inquietante, con lordine di mangiarla. In seguito luomo chiude il ragazzo in unaltra cella dove la donna di prima, con la bocca colma di bava, si avventa su di lui. 

Reid intuisce che non si tratta di cannibalismo o feticismo del morso ma dell’idrofobia e che il killer si serve delle sue vittime per trasmettere il virus, tenendole segregate per il tempo dell’incubazione. Garcia scopre che 15 anni prima un bimbo di 9 anni è stato ricoverato perché affetto da idrofobia ed è sparito una settimana dopo senza lasciare traccia. Della sua famiglia resta in vita un fratello, David (Steve Monroe), che si occupa di disinfestazioni e che si scopre essere l’uomo mascherato. Intanto la donna idrofoba riesce a liberarsi e la squadra la rintraccia in un parco, ma per lei ormai non c’è più nulla da fare. Garcia trova in zona un rifugio per gli animali abbandonato quindi la squadra fa irruzione lì salvando il ragazzo, mentre Morgan e Reid lottano con David riuscendo ad arrestarlo. Tornati in centrale, Reid e Garcia scoprono che il loro personal trainer è Morgan e che, se loro lo avessero avvisato prima, avrebbe potuto esentarli dal test che è in realtà solo una formalità. Dopo averli massacrati con un duro allenamento, Morgan confessa di averli già esentati.

Trama puntata 14 novembre 2014 – La squadra indaga su dei brutali accoltellamenti mentre l’incontro con un sopravvissuto dimostra che i danni psicologici subiti dalla vittima di un crimine sono irreversibili. In seguito si indaga su una violenta faida tra due famiglie e su un segreto custodito per decenni da un’anziana donna appartenente a una delle due.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori