Amore criminale, anticipazioni e diretta streaming puntata 17 novembre 2014: la storia di Rosi Bonanno. Il libro di Matilde D’Errico

- La Redazione

Questa sera su Rai 3 va in onda una nuova puntata di Amore criminale. Le anticipazioni dicono che si parlerà di Rosi Bonanno, uccisa a Palermo dallex compagno Benedetto Conti

amore_criminale_de_rossi_439
Amore Criminale, diretto da Barbara De Rossi

Stasera su Rai Tre e trasmesso anche in diretta streaming va in onda un nuovo appuntamento con Amore criminale, la trasmissione condotta da Barbara De Rossi. La puntata si aprirà con lintervista di Veronica De Laurentis a una donna che per anni è stata maltrattata dal proprio uomo. A seguire invece la storia di Rosi Bonanno, uccisa il 10 luglio 2013 a Palermo dallex compagno. Clicca qui per vedere la diretta streaming video di Amore criminale su Rai.tv

Questa sera va in onda lq uinta puntata di Amore Criminale, il programma di Rai Tre. Matilde D’Errico è ideatrice, autrice e regista della trasmissione di Rai Tre dal 2007. In sette anni la D’Errico ha portato sullo schermo centinaia di storie vere di donne, vittime di uomini. In questi giorni la D’Errico ha pubblicato un nuovo libro L’amore criminale in cui racconta alcune di queste storie, dove a parlare sono semplicemente i fatti. Presentando il suo libro a TvBlog, la D’Errico ha detto: Non è tout court la trascrizione di Amore Criminale, è un libro che nasce da questa esperienza, dedicato alla violenza contro le donne e che nasce da una mia riflessione sul tema. una sorta di diario in cui racconto in prima persona tutto ciò che ho visto e scoperto parlando di violenza di genere e di violenza sulle donne – ha detto l’autrice – Racconto anche una decina di storie che ho conosciuto grazie ad Amore Criminale, quelle che mi hanno colpito di più e che mi hanno lasciato qualcosa. A queste donne ho voluto dedicare queste pagine, e ho cercato di utilizzare questa possibilità come ulteriore stimolo di riflessione su un tema del genere, raccontando anche il mio viaggio interiore visto che quando ti occupi per anni di queste storie il tuo sguardo cambia, anche sul mondo maschile

Questa sera, lunedì 17 novembre, su Rai Tre va in onda la quinta puntata di Amore criminale, il programma condotto da Barbara De Rossi. Ospiti in studio lattore Duccio Camerini, che leggerà una delle denunce presentate da Rosi Bonanno, e Anna Costanza Baldry, psicologa e criminologa. L’inizio della puntata sarà dedicato all’intervista di Veronica De Laurentiis a una donna che per anni è stata maltrattata fisicamente e psicologicamente dal proprio uomo e che ora sta cercando di ricostruirsi una vita. Anche Veronica, figlia di Dino De Laurentiis e Silvana Mangano, è uscita dopo molto anni da un matrimonio violento e ha trasformato la propria esperienza in una testimonianza da offrire alle donne che vivono situazioni simili.

Al centro dell’appuntamento odierno la storia di Rosi Bonanno, uccisa il 10 luglio 2013 a Palermo dallex compagno, Benedetto Conti. Nel 2009, quando ha solo 22 anni, Rosi incontra Benedetto. La ragazza è già impegnata, ma con Benedetto è amore a prima vista. I genitori di Rosi non vedono di buon occhio la relazione nuova relazione della figlia: Benedetto ha dieci anni in più di lei e ha dei precedenti penali. Rosi decide di allontanarsi da casa, ma Benedetto non ha soldi per mantenerla e i due vivono per qualche settimana in auto. I genitori di Rosi troveranno per loro una sistemazione in un appartamento non lontano dalla loro casa. Dopo una breve convivenza Rosi scopre la vera personalità di Benedetto: l’uomo non ha nessuna voglia di lavorare e alle rimostranze di Rosi risponde con violenza. I due si allontanano e si riavvicinano: poi arriva un figlio e il conflitto tra loro si concentra sullaffidamento del bambino. Nessuno dei due ha la possibilità di provvedere in autonomia al bambino e il Tribunale affida di volta in volta il minore alla famiglia di uno dei due. In un’occasione Benedetto le impedisce di far visita al figlio e Rosi minaccia il suicidio. Grazie ai suoi genitori, Rosi si riprende e le viene riaffidato il bambino, Nel gennaio 2013 rompe con Benedetto. Luomo non accetta la decisione e nei 7 mesi successivi si presenta a casa di Rosi molestando e minacciando lei e la sua famiglia. Il 10 luglio 2013m Benedetto trova Rosi a casa da sola con il figlio e dopo un violento litigio afferra un coltello e la colpisce per 17 volte. Il processo ha stabilito per Benedetto Conti una condanna a 30 anni per omicidio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori