CUORE RIBELLE/ Anticipazioni puntata 17 novembre: Carmen torna a lavorare dai Montoro

- La Redazione

Nella prossima puntata della soap opera spagnola Cuore ribelle, in onda lunedì 17 novembre alle 8.15 su Rete 4, Carmen torna a lavorare alla tenuta dei Montoro

cuore_ribelle_r439
Cuore Ribelle in onda su Rete 4

Dopo la pausa del weekend lunedì 17 novembre alle 8.15 su Rete 4 torna la soap opera Cuore ribelle. Prima di scoprire le anticipazioni, rivediamo quanto successo nell’ultimo episodio. Morales (Tomas del Estal) sembra non credere alla malattia di Carranza (Juan Gea) e manifesta a Miguel (Carles Francino) la sua perplessità, mentre Eugenia (Sara Rivero) è molto nervosa perché è arrivato il giorno della sua festa di fidanzamento, così Martina (Laura Ramos) le annuncia che è arrivato il suo abito da sposa e si scusa con lei per averle detto che non dovrebbe sposare Antonio. Poi, la ragazza si accorge che la sarta non ha fatto all’abito le modifiche che aveva richiesto e va a cercare qualcuno che possa rimediare. Marcial (Marcial Alvarez) avverte Miguel del fatto che bisognerebbe curare Carranza, perché il fatto che sia un prigioniero e un criminale non vuole dire che non si debba usare del rispetto per un uomo malato. Il tenente Romero gli dà ragione, anche se sottolinea che comunque è destinato ad andare incontro alla morte, e il dottore gli fa presente che secondo lui è un’ingiustizia far morire una persona malata che non ricorda nemmeno i crimini che ha commesso. Pepe (Juanjo Cucalon) è molto arrabbiato con Julieta (Marta Guerra), perché l’ha trovata in possesso di un libro di arte greca dove ci sono delle immagini che lui giudica oscene, ma Sara (Marta Hazas) cerca di spiegargli che si tratta di arte.Eugenia si reca da Carmen (Pastora Vega) per chiederle di porre rimedio ai difetti del suo vestito nuziale e la ex domestica di casa Montoro accetta di aiutarla, mentre l’ingegner Antonio cerca di sedurre Julieta facendole delle avances molto spinte pensando che la ragazza condivida il suo desiderio; dopo che l’uomo le dà della poco di buono, la ragazza gli dà uno schiaffo e lo respinge. Eugenia confida a Carmen che le manca molto, dicendole anche che casa Montoro non è più la stessa da quando lei se ne è andata. Anche Carmen, molto felice per il matrimonio della ragazza che ha visto crescere, fa capire a Eugenia che le manca lavorare alla tenuta, ma le fa presente che non può tornare alle dipendenze dei Montoro perché intende occuparsi a tempo pieno della sua famiglia. Nella tenuta dei Montoro, intanto, ha inizio la festa di fidanzamento di Eugenia e Antonio, e German (Pep Munné) riferisce all’ingegnere che la sua fidanzata ha curato la festa nei minimi dettagli, perché il suo unico desiderio è quello di farlo felice. Il ragazzo dice di essere follemente innamorato di Eugenia, ma Martina e Alvaro (Ivan Hermes) sono molto scettici a riguardo e pensano che l’uomo voglia soltanto imparentarsi con la loro famiglia, che è molto potente. I loro sospetti si rafforzano quando Antonio manifesta l’intenzione di lavorare per i Montoro, dice, per non allontanare Eugenia dalla propria famiglia, ma la proposta incontra l’ostilità di Alvaro. Julieta continua a insistere col marchese e gli dice di essere innamorata di lui e vorrebbe che lui la corrispondesse, ma l’uomo le dice che non potrà mai corrisponderla perché ama un uomo. La ragazza, allora, cerca di fargli confessare il nome di colui di cui si è invaghito: dopo tanta insistenza, il marchese è costretto a confessare che in realtà a lui non piacciono gli uomini ma le donne, e che le ha detto di essere attratto dalle persone del suo stesso sesso perché sa di essere un mascalzone e un dongiovanni e voleva allontanarla da lui per non farla soffrire, perché la ritiene una bravissima ragazza e desidera che stia con qualcuno che la possa fare davvero felice, e che magari sia suo coetaneo. Julieta capisce che non può obbligare l’uomo ad amarla e sembra essere rassegnata, anche se chiede al marchese di baciarla un’ultima volta.

Tomas (Anibal Soto) si rende conto del fatto che alla moglie manca molto Eugenia ed il suo lavoro, così permette alla donna di tornare a lavorare al servizio dei Montoro, dicendole che non ha più paura e che si fida ciecamente di lei, perché ha saputo dimostrare di tenere alla famiglia più di qualsiasi altra cosa: Carmen sembra essere molto felice dell’annuncio fatto dal marito. Sara confessa a Miguel di aver scoperto l’identità dell’uomo che ha incontrato Melgar all’hotel la notte in cui suo zio è morto: secondo un rapporto ricevuto da un funzionario di Rio Tinto, si tratta di Abel, il governatore. Miguel non capisce perché l’uomo possa aver avuto interesse a uccidere Richard e nemmeno Sara sembra essere in grado di dare una risposta, ma si dice intenzionata a scoprire al più presto cosa c’è dietro l’uccisione di suo zio. Miguel promette di aiutare la ragazza nella sua ricerca della verità. 

Trama puntata 17 novembre 2014 – Chato incarica Rafalin di recapitare una piccola scultura a Carranza. Rafalin finge così di essere ubriaco e Morales, stufo del suo atteggiamento, lo arresta. Il ragazzo riesce a parlare con Carranza, ma Miguel, ricollegando la scultura ai banditi, gliela sequestra. Sara chiarisce la sua posizione con Roberto, e Carmen recupera il lavoro dai Montoro. Tutti ne sono felici tranne Martina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori