TEMPESTA D’AMORE/ Anticipazioni puntata 2 novembre 2014: il dottor Erhardt chiede a Helene di sposarlo

- La Redazione

Tempesta d’amore, anticipazioni puntata 2 novembre: il dottor Erhardt torna al Furstenhof e chiede a Helene di sposarlo. Appuntamento alle 19.35 su Rete 4

tempesta-d-amore-leonard-pauline
Tempesta d'amore

Questa sera, domenica 2 novembre, alle 19.35 va in onda una nuova puntata della soap opera tedesca Tempesta d’amore. Prima di scoprire le anticipazioni, rivediamo quanto successo ieri. Tina (Christin Balogh) incontra suor Helene (Lilian Naumann) in chiesa: le due parlano della morte dei rispettivi genitori, ma quando la cameriera chiede alla suora maggiori dettagli circa la dipartita di sua madre, la sorella evita il discorso. Hildegard (Antje Hagen) viene a sapere che suo nipote Jonas (Sebastian Fritz) vuole procurarsi 20.000 euro per Natascha (Melanie Wiegmann) e non vede di buon occhio le follie che il ragazzo fa per la donna. Poco dopo, la Sonnbichler accusa la cantante di approfittarsi di Jonas e le da praticamente della poco di buono, così la Schweitzer le rivela che i soldi le servono per l’operazione e che lei non ha chiesto nulla a suo nipote; poco dopo, Natascha annuncia ad Alfons (Sepp Schauer) che non starà più in casa loro. Martin (David Paryla) comincia a sentirsi male e si sospetta per lui una setticemia, mentre Patrizia (Nadine Warmuth) riprende a camminare senza bastone e continua a tentare di riavvicinarsi a Leonard (Christian Feist). Suor Helene racconta a Charlotte (Mona Seefried) come lei e Martin si innamorarono quando erano compagni di scuola, e la Saafeld ipotizza che, se il prete avesse ricevuto le lettere che la suora gli aveva inviato in occasione della malattia di sua madre: la suora sembra però non aver voglia di parlare di ciò che avrebbe potuto essere e riporta l’attenzione della sua interlocutrice sulla missione che lei e Martin hanno scelto di intraprendere con la vita ecclesiastica. Poco dopo, è proprio la sorella a comunicare a Pauline (Liza Tzschirner) che le condizioni di Martin sono peggiorate. Quest’ultimo, intanto, non fa che invocare il nome di battesimo della sua ex fidanzata, mentre Charlotte, messa alle strette da Friedrich (Dietrich Adam), è costretta a rivelare al marito che suo figlio non sta bene.

Hildegard si scusa con Natascha per le parole poco carine pronunciate il giorno prima, così la Schweitzer decide di perdonarla. Jonas torna a casa ma Natascha decide di non accettare il suo denaro e lascia alla Sonnbicler il compito di convincere il nipote a lasciar perdere i suoi propositi di conquistarla. Al Furstenhof, intanto, arriva il dottor Erhardt (Timothy Peach), un chirurgo estetico affezionato cliente dell’albergo che vorrebbe aprire una clinica proprio sul terreno dietro la birreria su cui dovrà sorgere la casa accoglienza di Martin ed Helene. Quest’ultima è comunque una vecchia conoscenza del medico, dato che era una delle sue studentesse e che fu proprio lei a pregarlo di curare sua madre: alla vista del medico la suora reagisce fuggendo via, perché, come il medico spiega a Werner (Dirk Galuba), la ragazza lo ritiene responsabile della morte di sua madre. Tina è tutta presa dall’organizzazione del suo vernissage e Sabrina (Sarah Elena Timpe) cerca di sostenerla nell’organizzazione dell’evento. Per incoraggiare ulteriormente l’amica, che ha sempre poca fiducia nelle sue capacità, la Gorres propone a Nils (Florian Stadler) di acquistare uno dei quadri della Kessler. La ragazza, inoltre, cerca convincere Tina della necessità di presentarsi al meglio all’evento che la vedrà protagonista e si offre di occuparsi del suo look e del suo make up. Suor Helene ha un flashback in cui ricorda il momento in cui chiese al dottor Erhardt di curare sua madre e si scopre così che il medico era innamorato della suora, all’epoca studentessa di medicina: i ricordi sembrano molto turbarla.

Leonard ribadisce a Pauline che non ha alcuna intenzione di permettere a Patrizia di separarli e, proprio mentre i due sono assieme, la donna chiama al cellulare il giovane Stahl, che però non le risponde: poco dopo, la Dietrich lo vede baciare la sua rivale. Suor Helene bacia Martin mentre questo è assopito a causa della febbre, ma il prete si sveglia poco dopo e si rende conto del gesto fatto dalla suora, che si giustifica dicendogli di avergli voluto fargli avvertire la sua presenza in maniera forte, nella speranza di aiutarlo. Werner racconta a Charlotte che il dottor Erhardt è arrivato a Bicheleim per costruire una clinica, mentre Leonard riceve una buona notizia: una bimba è stata abbandonata davanti alla porta di un orfanotrofio in Ungheria, e lui e Martin sperano che si tratti di Mila. Helene parla con il dottor Erhardt della morte di sua madre: la suora è stata involontariamente responsabile della sua morte e per questo ha lasciato gli studi di medicina.

Trama puntata 2 novembre 2014 – Il dottor Erhardt torna al Furstenhof e avvicina Helene, chiedendole di sposarlo! L’uomo che è il suo ex custodisce con lei un segreto! Nel frattempo, Leonard decide di ingannare Patrizia con la complicità di Pauline: i due fingeranno di lasciarsi in modo da farla uscire allo scoperto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori