CUORE RIBELLE / Anticipazioni puntata 6 novembre 2014: Sara vuole tornare a Oxford

- La Redazione

Nella prossima puntata di Cuore ribelle, in onda giovedì 6 novembre 2014, Sara decide di tornare in Inghilterra dopo aver scoperto che la sua vera madre è morta

cuore_ribelle_r439
Cuore Ribelle in onda su Rete 4

Domani, giovedì 6 novembre, alle 8.15 su Rete 4 va in onda una nuova puntata di Cuore ribelle. Ma prima di scoprire le anticipazioni, rivediamo quanto successo oggi. Padre Damian (Joaquin Hinojosa) vedendo come il suo amico Pepe (Juanjo Cucalon) sia disperato per i pensieri della figlia Julieta (Marta Guerras) che vuole a ogni costo stare al fianco dellamato Juan (Manuel Bandera), gli propone una possibile soluzione ossia quella di fare in modo che la stessa Julieta prenda in considerazione la possibilità di potersi sposare. La cosa difficile è quella di convincere il povero Juan che non ha nessuna intenzione di iniziare una relazione con la ragazza non solo per la differenza di età che cè tra di loro ma anche e soprattutto per il fatto di essere un bandito. German (Pep Munnè) si accorge di come Juanito sia distratto da qualcosa e gli chiede il motivo del suo malessere. Il ragazzo purtroppo è costretto a far presente come molto presto sia costretto nel licenziarsi in quanto deve partire come militare per un periodo di bene quattro anni alla volta delle Filippine. Juanito non vuole tirarsi indietro rispetto ai propri doveri nei confronti della Patria ma allo stesso tempo è conscio di come per lui tutto questo sia un enorme perdita di tempo. Lo stesso German crede che non faccia al caso suo e inoltre è preoccupato per il fatto che non avrà più a disposizione un ottimo contabile come lui per cui sembra deciso a voler far qualcosa per impedire che questo possa succedere. Pepe seguendo il consiglio di Padre Damian, si rivolge al marchese per invitarlo a prendere in considerazione lidea di poter sposare la figlia, elencandone tutti i pregi compresa la sua avvenente bellezza. La reazione di Juan è molto decisa e nello specifico sottolinea alluomo come non possa credere che sia capace di un comportamento del genere, simile a un commerciante che vuole a tutti i costi vendere un proprio prodotto. Juan si convince che deve fare qualcosa per evitare che la situazione possa degenerare ulteriormente per cui invita Julieta a un incontro durante il quale ha intenzione di risolvere la questione una volta per tutte. 

Marcial incontra nuovamente Margarita (Carolina Clemente) che convinta di averlo già visto allinterno del nascondiglio dei banditi che lhanno tenuta segregata, pone alluomo una serie di domande per cercare di capire se sia effettivamente lui oppure no. Marcial spaventato dalla possibilità che prima o poi la donna lo possa denunciare, parla con Flor della sua decisione di lasciare il paese anche per evitarle leventuale umiliazione nel caso dovesse essere arrestato rimarcando come in effetti sia giusto che lui paghi le proprie colpe. Flor però non ha nessuna intenzione di lasciarlo andare via rimarcando come il loro amore sia molto forte e quindi si dice pronta ad affrontare qualsiasi eventualità. Roberto (Isaak Ferriz) si trova davanti alla propria abitazione, godendo di un periodo di riposo dopo lultimo periodo estremamente faticoso soprattutto da un punto di vista psicologico, con la madre Carmen (Pastora Vega) che lo sta coccolando come non faceva da tempo. A un certo punto riceve la visita di Sara (Marta Hazas), passata a vedere come si sente. La donna sottolinea come tra di loro ci sia una forte amicizia ma Roberto chiarisce che da lei non vuole amicizia essendone pazzamente innamorato ed a queste condizioni preferisce non averla vicina. Carmen avendo sentito le parole del figlio, intuisce il suo malessere e lo tranquillizza sottolineando come molto presto troverà unaltra donna di cui si innamorerà, cosa che lo stesso Roberto sottolinea non essere molto semplice. 

Alvaro (Ivan Hermes) non appena scopre le intenzioni di suo padre German di andare dal Governatore per perorare la causa di Juanito non prende per nulla bene la cosa evidenziando come non abbia voluto intercedere per nessun’altra ragione con lo stesso funzionario dello stato. Della cosa ne parla con Martina che ovviamente coglie al volo l’occasione per acuire il dissenso di Alvaro nei confronti del padre sottolineando come sia opportuno pensare ad una soluzione per prendere in mano le redini dell’azienda. Juan incontra Julieta che sembra essere sicura che l’uomo sia pronto ad aprire a lei il suo cuore ma tuttavia il marchese sembra aver trovato la chiave di volta per scrollarsi di dosso la ragazza ossia confessandole il segreto di essere attratto dagli uomini cosa che deve rimanere strettamente confidenziale. Miguel (Carles Francino) dopo aver ricevuto le congratulazioni da parte del Governatore su come sia stato capace di evitare che un innocente venisse licenziato, ottiene le informazioni sul conto della madre di Sara che non sono buone. Infatti, il tenente si reca alla stamperia per metterla al corrente Sara di come purtroppo sua madre Maria Montoya risulti deceduta.

Trama puntata 6 novembre 2014 – La notizia della morte della sua madre naturale, sconvolge profondamente Sara, decisa a tornare a Oxford. Il governatore Hermida si dimostra interessato alla sua vicenda, ammettendo di aver conosciuto anche il suo defunto zio Richard. Antonio ed Eugenia sembrano invece sempre più convinti a fissare la data del loro matrimonio, decisione ben accolta da don German, ma non da Alvaro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori