Red Lights, stasera in tv su Rai 3 il film con Robert De Niro. Video trailer

- La Redazione

Rai 3 stasera propone in prima tv il film Red lights. Vediamo la trama della pellicola diretta da Rodrigo Cortés e interpretata da Robert De Niro e Sigourney Weawer

robert-de-niro
Robert De Niro, protagonista del film

Rai Tre trasmette stasera il film Red lights, diretto da Rodrigo Cortés con protagonisti Robert De Niro, Sigourney Weaver e Cillian Murphy. La dottoressa Margaret e il suo collaboratore Tom si occupano di paranormale e cercano di smascherare i ciarlatani. Dopo anni di ricerche da i due si troveranno ad avere a che fare proprio con il chiaroveggente cieco Simon Silver: Tom è deciso a smascherarlo, mentre la dottoressa pensa che sia molto pericoloso

Rai 3 trasmette questa sera Red lights, film del 2012 diretto da Rodrigo Cortés e interpretato da Robert De Niro, Cillian Murphy, Sigourney Weawer, Joely Richardson e Toby Jones. Girato quasi interamente in Spagna (nella città di Barcellona, per la precisione), il film ha ricevuto due candidature ai Gaudì Awards del 2013, nella categorie miglior film straniero e miglior sonoro. Ma vediamo la trama. In questo thriller viene raccontata la storia di Margaret Matheson (Sigourney Weawer) e di Tom Buckley (Cillian Murphy): la prima è una stimata ricercatrice, specializzata nell’analisi di casi che hanno del paranormale, o presunti tali, il secondo è il suo brillante assistente. Grazie alla loro esperienza, i due sono riusciti nell’intento di smascherare imbroglioni e ciarlatani, e la scrupolosità della dottoressa Matheson si spinge a tal punto da non aver mai dato la conferma ad alcun avvenimento paranormale esaminato nel corso della sua attività.

Tra i casi presi in esame dalla dottoressa che più fecero parlare c’è quello del misterioso Simon Silver (Robert De Niro), un sensitivo affetto da cecità che, molto tempo prima, era diventato per la Matheson una vera e propria ossessione. La fama dell’uomo si estende ben oltre le sue doti divinatorie e assume contorni inquietanti: infatti, pare che tutti coloro che hanno provato a confutare la veridicità delle sue predizioni per dimostrarne la malafede siano andati incontro ad un amaro destino. A causa di questi minacciosi precedenti, la dottoressa Matheson cerca ripetutamente di dissuadere il suo assistente dall’avvio di nuove indagini su Simon Silver, ma i suoi avvertimenti non scoraggiano Buckley, che decide di andare fino in fondo e di trovare prove che possano dimostrare che il sensitivo è in realtà un impostore.

Tuttavia, a un certo punto la dottoressa Matheson muore misteriosamente, così Buckley si convince del fatto che il temibile medium non sia estraneo al tragico avvenimento, e di conseguenza si adopera per far venire a galla la verità. La scelta di cercare la verità lo porterà anche ad affrontare direttamente Silver e a fare scoperte inattese e stupefacenti, anche su sé stesso: Buckley, infatti, non soltanto sarà in grado di dimostrare che quello che si spaccia per un sensitivo dai poteri incredibili è in realtà un truffatore, ma si renderà ben presto conto del fatto che non sarebbe stato in grado di smascherare Silver se egli stesso non fosse dotato di facoltà paranormali.

Inoltre, l’esperto di avvenimenti paranormali capirà ben presto che i suoi poteri hanno influenzato non poco il corso sulle indagini, dando luogo ad eventi assolutamente inspiegabili di cui, in un primo momento, Simon Silver era stato ritenuto l’unico responsabile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori