IL PI GRANDE PASTICCERE/ Diretta finale 23 dicembre 2014: Antonio Daloiso ha vinto su Gianluca Forino

- La Redazione

Questa sera su Rai 2 va in onda l’ultima puntata de Il più grande pasticcere, il cooking talent condotto da Caterina Balivo. Le anticipazioni ci spiegano come sarà scelto il vincitore

il-piu-grande-pasticcere-logo_R439
Il più grande pasticcere

Antonio e Gianluca hanno dato il massimo nella preparazione del loro ultimo dolce, decisivo per la proclamazione del vincitore del talent di Rai 2. Il verdetto è stato dato all’esterno dell’accademia, davanti ai parenti dei finalisti e degli ex concorrenti del programma. I tre giudici hanno degustato i dolci senza sapere chi li avesse preparati e alla fine è stata premiata la creazione “Africa” di Antonio Daloiso. “L’Aristocratica” non è bastata a Gianluca Forino, il più grande pasticcere è il giovane pugliese.

Per Gianluca e Antonio è arrivato il momento della verità con la seconda prova finalissima: Biasetto ha mostrato loro la sua sette veli, che gli è valsa la Coppa del mondo. I due dovranno creare un dolce che esprima il loro “marchio di fabbrica”, proprio come il celebre pasticcere ha fatto. E senza essere osservati dai loro giudici.

Antonio e Gianluca si stanno giocando il titolo di più grande pasticcere d’Italia e nella loro prima prova sono “andati indietro nel tempo” realizzando un dolce ottocentesco. Gianluca ha avuto di problemi con la struttura, ma alla fine è riuscito a presentare la sua creazione. Antonio è sembrato però più a suo agio, ma i giudici lo hanno criticato per aver fatto troppo poco dolce. Verdetto di parità: si dovrà attendere la seconda prova.

Per decidere chi sarà il più grande pasticcere d’Italia, Antonio e Gianluca dovranno sfidarsi in due prove. Nella prima si sono dovuti confrontare con il passato e la storia della pasticceria. Un ospite d’eccezione, Rossano Boscolo, ha parlato così ai due sfidanti di Marie-Antoine Careme, grande cuoco francese a cui la preparazione dolciaria deve tantissimo. Antonio e Gianluca dovranno quindi realizzare un dolce dall’aspetto natalizio in stile ottocentesco.

Tornati in accademia, Roberto e Antonio hanno scoperto il verdetto di Massari: il migliore dei due è stato Antonio, che sfiderà quindi Gianluca per il titolo di più grande pasticcere d’Italia. Roberto torna invece a casa, a testa però, avendo conquistato il terzo posto del talent.

Oltre alla scultura, Roberto e Antonio hanno dovuto realizzare anche dei cioccolatini. Per il concorrente marchigiano l’emotività può diventare un problema, mentre il pugliese ha meno esperienza con la materia prima rispetto al rivale (è un esperto di zucchero). Entrambi hanno realizzato un ottimo lavoro e per Massari non è stato facile decidere chi eliminare.

Per Antonio e Roberto è arrivato il momento della prova eliminatoria. Per questo i due si sono spostati a Milano, dove sotto la guida di Igino Massari dovranno cimentarsi nella realizzazione di una scultura di cioccolato in tema con l’Expo 2015. Sarà una sfida importante: chi vincerà sfiderà Gianluca per la vittoria finale, mentre chi perderà sarà fuori gara.

I giudici, con la collaborazione di Loretta Fanella, non hanno risparmiato critiche ai dolci di Antonio, Roberto e Gianluca, pur evidenziandone anche i pregi. Alla fine il verdetto è stato favorevole a Gianluca, che aveva interpretato l’autunno. Il romano andrà dritto alla finale e si ritroverà in una faccia a faccia contro il vincitore della prova eliminatoria tra Antonio e Roberto.

Antonio, Roberto e Gianluca si stanno giocando l’accesso diretto alla finalissima nella prima prova che li vede alle prese con la preparazione di un dolce ispirato a una stagione. I tre finalisti si sono impegnati tantissimo nella loro creazione e nessuno di loro ha commesso leggerezze o errori gravi come successo qualche volta nelle precedenti puntate. Non sarà facile per Biasetto, Rinaldini e Di Carlo decidere che di loro merita di non andare alla prova eliminatoria.

La finale de Il più grande pasticcere è cominciata. Antonio, Roberto e Gianluca stanno affrontando la prima prova: la famosa pasticcera Loretta Fanella ha presentato ai finalisti il suo celebre dolce Le quattro stagioni e a partire da questa ispirazione ognuno dei concorrenti dovrà realizzare in tre ore un dolce al piatto ispirato a una delle stagioni a propria scelta: Antonio ha optato per  l’inverno, Roberto per la primavera e Gianluca per l’autunno.

Su Rai Due va in onda questa sera lultima puntata de Il più grande pasticcere, trasmesso anche in diretta streaming. Chi sarà il vincitore? A giudicare il più grande pasticcere saranno tre giudici: Luigi Biasetto, Roberto Rinaldini e Leonardo Di Carlo. I finalisti: Gianluca, Antonio e Roberto. Clicca qui per vedere la diretta streaming de Il più grande pasticcere su Rai.tv

Nell’attesa della finale de “Il più grande pasticcere” vi proponiamo le divertenti vignette pubblicate sulla pagina Facebook del cooking show che ironizzano sull’atteggiamento della presentatrice Caterina Balivo. Cliccate qui per vedere la foto delle vignette. In particolare nelle vignette viene sottolineato quanto buongustaia e golosa sia la conduttrice che lancia continua occhiate ai dolci e alle pietanze preparare dai concorrenti.

Emozionatissima Caterina Balivo che questa sera condurrà la finale de “Il più grande pasticcere“. Il programma è stato stroncato un po’ all’unanimità ma la presentatrice non si è persa d’animo e ha continuato a credere nel progetto. Ecco la sua foto su Instagram davanti l’albero di Natale degli studi Rai a Milano mentre attende il gran momento della finale del cooking show. Cliccate qui per vederla. Caterina ha lanciato un ultimo disperato appello richiamando tutti gli italiani che trascorreranno la serata a casa a sintonizzarsi su Rai2 questa sera a partire dalle 21:10. Quanti le daranno ascolto?

Questa sera, martedì 23 dicembre, alle 21.10 su Rai Due va in onda l’ultima puntata de Il più grande pasticcere, il cooking talent condotto da Caterina Balivo. Sono tre i pasticceri rimasti in gara che si sfideranno per aggiudicarsi l’ambito titolo. Ecco i nomi dei finalisti: Roberto Cantolacqua, Gianluca Forino e Antonio Daloiso. Il migliore avrà la possibilità di vedere pubblicate le proprie ricette dolciarie.  Come sempre saranno i tre giudici – Luigi Biasetto, Leonardo Di Carlo e Roberto Rinaldini – a valutare le loro performance culinarie.

Si partirà con una prova dautore. Al cospetto di Loretta Fanella, i tre finalisti dovranno realizzare un dolce al piatto. Il migliore della prova accederà direttamente alla finalissima. Gli altri due pasticceri andranno a Milano per la prova in esterna: qui dovranno realizzare una scultura in cioccolato, con a tema l’Expo 2015 dedicato al cibo e alle risorse del pianeta. Sarà Igino Massari a decidere chi è il secondo pasticcere a contendersi la vittoria finale.

Per la prima prova dell’ultima fase i due finalisti, davanti al maestro Rossano Boscolo, dovranno realizzare un dolce storico, ispirando alla tradizione di Carème, innovatore dellarte pasticcera vissuto nel 1800. Infine i due finalisti si giocheranno il tutto per tutto nellultima prova: chi sarà il migliore?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori