Amore Oggi Il film di Sky che racconta l’amore in tempo di crisi. Riassunto

- La Redazione

Il film “Amore oggi” va in onda in prima tv lunedì 10 febbraio su Sky Cinema 1 alle 21.10 e a San Valentino, venerdì 14 febbraio, su Sky Cinema Passion

amore-oggi
Amore Oggi
Pubblicità

In vista dell’arrivo di San Valentino, Sky propone una particolare pellicola che celebra l’amore in modo insolito. Non una commedia sentimentale, quindi, ma uno sguardo anche un po’ cinico sul romanticismo moderno. Storie disincantate e ironiche che mostrano le nuove coppie impegnate ad affrontare la vita e i problemi reali anche senza l’Happy End.Autori giovani e nati sulla rete con budget limitato, di appena 400 mila euro, per produrre il film per la tv “Amore Oggi”, andato in onda su Sky Cinema 1 lunedì 10 febbraio 2014 e riproposto, non a caso, il 14 febbraio prossimo dalle ore 22.55 su Sky Cinema Passion. Il progetto è nato quando due giovani e promettenti cineasti lucani, Giancarlo Fontana e Giuseppe G. Stasi, si fanno notare per un video online che, ovviamente, diventa virale e cliccatissimo. Da lì la collaborazione con il produttore Marco Lupo Angioni che con Fontana e Stasi, che ne firmano anche la regia, e Daniel Franchina formeranno il gruppo di sceneggiatori per questo film del 2014.La trama di “Amore oggi” è costituita da quattro storie che raccontano quattro modi diversi di vivere il rapporto con il partner. La prima storia, “Precari”, è quella di Andrea (Andrea Boschi) e Luisa (Sara Zanier), due giovani innamorati alle prese con la crisi finanziaria. Dopo aver lavorato da precari e aver subito la perdita dei sudati risparmi a causa del crack della banca, i due vorrebbero mettere su famiglia ma non riescono ad avere un bambino. Si rivolgono per questo a un medico esperto in fertilità (Rocco Siffredi) e realizzano il loro sogno. La crisi, tuttavia, continua e i problemi economici anche ma, nonostante ciò, li ritroviamo adulti che non sembrano passarsela tanto male, anzi. Si scopre così che il motivo del loro nuovo benessere economico è dovuto al fatto che i due hanno scelto di “lavorare” in banca mettendo a colpo rapine a mano armata mentre il figlio, palo inconsapevole, li aspetta nell’auto parcheggiata. Nel secondo episodio, Mimmo (Giancarlo Fontana) è un cineoperatore che si diletta in cortometraggi ma tira a campare riprendendo le sagre di paese. In una di queste occasioni incontra Valerie (Mily Cultrera Di Montesano) ed è subito colpo di fulmine. Quella che lui definisce “La ragazza dei miei sogni”, però, è irrintracciabile e il ragazzo fa di tutto per ritrovarla. Volantini, manifesti e post su Facebook sembrano non servire a molto anche se lo rendono, in qualche modo, famoso mentre la gente inizia ad appassionarsi alla vicenda dell’innamorato alla disperata ricerca della sua bella vista una sola volta. Arriva a questo punto la Televisione che tutto vede e tutto può: l’intervista a una trasmissione pomeridiana con Caterina Guzzanti apre a Mimmo il mondo dei Reality Show. Un diabolico e subdolo produttore riesce, infatti, a trovare Valerie, che è una brillante studentessa parigina di origini italiane, ed estorce al ragazzo un contratto per riprendere il loro primo incontro per mandarlo in diretta tv. Mimmo e Valerie, in quest’occasione, scoprono di piacersi ma non vogliono che il loro amore sia alla mercé del grande pubblico e, quando viene loro proposto di essere i protagonisti di un programma che li seguirà notte e giorno per un anno intero, decidono di scappare ritirandosi in campagna per vivere in pace la loro storia. Tutto sembra andare per il meglio fino a quando il giovane innamorato scopre che la sua bella non è poi tanto disinteressata alla fama e che, in realtà, la loro vita nelle campagne toscane è diventata un reality di cui solo lui pare essere all’oscuro. Il novello Truman pare abbia reagito male alla scoperta ma allo spettatore non è dato sapere che fine abbia fatto Valerie, anche se più di un dubbio sulla sua fine rimane.”Narciso”, terzo capitolo del film, racconta la storia di Paride (Edoardo Purgatori) che, cullandosi nell’amore della sua fidanzata (Giulia Lapertosa) si è lasciato un po’ troppo andare al cibo e alla birra. La vita sedentaria lo a portato a trascurarsi così tanto che la ragazza decide di lasciarlo. Dopo un primo periodo di sconforto, Paride decidere di prendere la sua vita in mano e si iscrive a una palestra. Lì, con l’aiuto del personal trainer Gaspare Bacci (Simone Sabani) non solo ritrova la sua forma ma diventa bellissimo e ricercatissimo. Inizia così un’esistenza all’insegna della cura spasmodica del suo aspetto fino al punto in cui si innamora di sé stesso. Alla fine, però, troverà una nuova fidanzata e ritornerà al suo peso iniziale felice e contento.L’ultima storia è quella de “Il Campione” Mario Martinelli (Alessandro Tiberi), promessa un po’ mancata del calcio italiano. Prototipo del calciatore più dedito alla vita sociale che al campo, Mario nasconde un segreto: è gay e ha un ragazzo. Il mondo del calcio, però, in cui incontriamo loschi figuri interpretati, tra gli altri, da Neri Marcorè ed Enrico Bertolino, non è ben propenso ad ammettere e accettare l’omosessualità di alcuni calciatori e così Mario, che vorrebbe uscire allo scoperto pur continuando a giocare, viene esortato a mantenere il segreto con offerte di denaro e prestigio in carriera. Pur di non farlo parlare, infatti, gli viene servita la convocazione in Nazionale per i Mondiali in Brasile. Mario accetta, venendo per questo lasciato dal compagno, e contro tutte le previsioni, porta la squadra agli ottavi di finale. Alla fine tra l’euforia dei tifosi e dei compagni, però, Mario sceglie l’amore e dedica, in diretta tv, le due reti segnate al suo fidanzato.

Pubblicità

Questa sera, lunedì 10 febbraio, va un onda su Sky Cinema 1 Hd alle 21.10 e venerdì 14 febbraio alle 22.55 su Sky Cinema Passion Hd “Amore oggi”, un racconto ironico, fresco, e un po cinico dei sentimenti ai nostri giorni. Nel primo episodio Andrea (Andrea Bosca) e Luisa (Sara Zanier) sono una coppia che cerca soluzioni alternativi per sbarcare il lunario. Mimmo, Giancarlo Fontana, è un giovane romantico che si innamora di una ragazza bellissima sconosciuta. Chiunque può riconoscere un amico, un conoscente o un parente in ognuna delle storie che compongono Amore oggi. Sono storie attuali che prendono spunto dalla vita di tutti i giorni ha detto Fontana, anche regista del film. Edoardo Purgatori interpreta Paride un giovane in sovrappeso che viene scaricato dalla fidanzata. Infine Alessadro Tiberi è il bomber Mario Marinelli, giovane calciatore prigioniero del suo segreto: l’amore per un’altro uomo. “L’episodio che più mi è interessato girare è quello con Alessandro Tiberi sul mondo del calcio, perché è un mondo che non conosco. è stata un’occasione per conoscere nuove cose”, ha detto il regista Giuseppe Stasi.

Una della quattro storie raccontate in Amore oggi si intitola I precari. I protagonisti sono Andrea (Andrea Bosca) e Luisa (Sara Zanier), una coppia felice. I due seduti al tavolo di un ristorante ricordano le difficoltà incontrate per raggiungere la stabilità e il loro incontro con un bizzarro medico specialista in fertilità (Rocco Siffredi). Ma soprattutto quando hanno realizzato che, in tempo di precariato, sia più ragionevole rapinare le banche piuttosto che far la fila agli sportelli. Così Andrea e Luisa diventano due novelli Bonnie e Clyde. Ecco il trailer che li vede pronti a fare una rapina con il volto mascherato.

Pubblicità

Questa sera, lunedì 10 febbraio, va in onda su su Sky Cinema 1 HD alle 21.10 – e venerdì 14 febbraio, alle 22.55, su Sky Cinema Passion HD Amore oggi, la nuova produzione firmata Sky Cinema,  che racconta l’amore oggi, al tempo della crisi, dei social network, quello folle e passionale, l’amore all’improvviso. La scrittura e realizzazione della ficrion è stata affidata a un gruppo di giovani registi, autori e filmaker nati sul web. Il film, realizzato in 4 settimane con 400mila euro di budget, è stato girato a Matera e Roma, con due tappe a Parigi e Rio de Janeiro.In Amore oggi sono raccontate quattro storie: i personaggi di ogni storia si sfiorano senza mai incontrarsi. Ma vediamo la trama del film. La prima storia, dal titolo Precari, è quella di Andrea (Andrea Bosca) e Luisa (Sara Zanier), una coppia felice e realizzata. I due ricordano le difficoltà incontrate per essere una coppia felice e realizzata e il loro incontro con un bizzarro medico specialista in fertilità (Rocco Siffredi). In Ragazza dei miei sogni, Mimmo (Giancarlo Fontana), un Giovane Werther moderno, lavora come operatore video e durante  sagra paesana incrocia lo sguardo della ragazza dei suoi sogni (Mily Cultrera Di Montesano). Su Facebook lancia un appello per ritrovarla, ma diventa il protagonista inconsapevole di un programma televisivo per cuori infranti, come Jim Carrey in The Truman Show. La terza storia dal titolo Narciso, Paride (Edoardo Purgatori) è un pantofolaio obeso che trascorre le giornate tra birra gelata, partita di calcio alla televisione e rutto libero. Un bel giorno viene mollato dalla fidanzata Giulia Lapertosa) e per riconquistarla si affida alle cure di un personal trainer, trasformandosi in un tronista. All fine scoprirà di amare se stesso più della fidanzata. Nella quarta storia, dal titolo Il campione, Mario (Alessandro Tiberi), calciatore di Serie A, è pieno di soldi e belle donne. Ma lui è innamorato di un ragazzo: Mario vorrebbe fare coming out, ma teme la reazione machista del mondo del calcio. Il film termina con la scritta in sovraimpressione provocatoria: I fatti cui fa riferimento la storia di Mario Marinelli sono pura fantasia, non esistono calciatori gay.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori