BEGINNERS/ Il film di Mike Mills in prima tv

- La Redazione

Su Iris per il ciclo Academy Award va in onda in prima tv il film del 2011 Beginners, di Mike Mills, con Ewan Mcgregor, Christopher Plummer e Melanie Laurent. Vediamo la trama

beginners-439
Beginners
Pubblicità

Questa sera, domenica 9 febbraio 2014, alle 21.05 su Iris va in onda in prima tv il film Beginners, pellicola statunitense prodotta nel 2011, diretta da Mike Mills. Il film affronta un tema particolarmente attuale e “spinoso” come l’omosessualità e il coraggio di fare coming out. La trama della pellicola è ispirata a una storia reale: il padre del regista Mike Mills ha infatti deciso di fare coming out all’età di settantacinque anni, vivendo da omosessuale attivo l’ultima parte della sua vita. L’attore canadese Christopher Plummer, che interpreta il ruolo dell’anziano Hal, ha vinto il Premio Oscar 2012, il BAFTA e il Golden Globe come Miglior Attore Non Protagonista. La trama del film non si sviluppa in maniera lineare: per l’intera durata della pellicola infatti si susseguono vari flashback connessi tra loro ma separati da diversi anni l’uno dall’altro.

Pubblicità

Oliver (Ewan McGregor) è un artista di successo. La madre Georgia, dopo una lunga malattia, muore, lasciando vedovo l’anziano Hal (Christopher Plummer). Poco tempo dopo la morte della moglie, Hal decide di dichiarare pubblicamente la sua omosessualità, facendo coming out e convertendosi in breve tempo in un attivo membro della comunità gay della sua città. Oliver rimane decisamente colpito dall’azione del padre che, all’età di settantacinque anni, la maggior parte dei quali passata a fianco di una donna, decide di dichiarare al mondo i suoi veri sentimenti. Oliver inizialmente rimane freddo nei confronti del padre, considerando una sorta di tradimento il fatto di aver vissuto a fianco della madre per molti anni senza esserne realmente innamorato, rendendosi conto che questi ha finto per molto tempo di essere un padre di famiglia quando in realtà non era quella la vita che desiderava. Con il passare dei giorni però, Oliver si rende conto che in realtà il padre ha sofferto moltissimo per la sua omosessualità, venendo di fatto obbligato da una società chiusa e moralista a iniziare una vita a fianco di una persona che non amava per “rispettare le apparenze”.

Hal organizza feste, frequenta locali gay e vive con passione la sua relazione con il suo nuovo fidanzato, un uomo molto più giovane di lui. Oliver assiste al radicale cambio del padre. Oliver inizia quindi a comprendere il coraggio del padre nel fare coming out e lo appoggia nelle sue scelte, conoscendone anche il nuovo compagno. Cinque anni dopo, anche l’anziano Hal muore. Malato da molto tempo di cancro, ha vissuto intensamente i suoi ultimi anni scegliendo con coraggio di riscattarsi dopo una vita di privazioni. 

Pubblicità

Oliver prende esempio dal padre, ammirandone il coraggio e il valore, impegnandosi con tutte le sue forze in una relazione seria con l’attrice francese Anna (Mélanie Laurent), la giovane di cui è innamorato, ma con cui non ha mai trovato il coraggio di esprimere i suoi veri sentimenti.Hal, con il suo comportamento, ha ispirato il figlio, insegnandogli in tarda età quali sono realmente i valori della vita. Oliver, negli ultimi anni di vita dell’anziano genitore, ha scoperto la necessità di vivere con ironia e con coraggio per poter essere realmente felice a fianco della donna che ama.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori