UN POSTO AL SOLE/ Anticipazioni: Tommaso e Serena sono sempre più vicini. Puntata 20 marzo 2014

- La Redazione

Nella prossima puntata della soap opera Un posto al sole, in onda giovedì 20 marzo 2014 su Rai Tre, Filippo realizza che Tommaso e Serena sono sempre più vicini

upas-tommaso
Un posto al sole

A Un posto al sole Filippo realizza che Tommaso e Serena sono sempre più vicini, ma prima di scoprire le anticipazioni della prossima puntata rivediamo quanto successo ieri sera. Niko (Luca Turco) dopo aver incontrato il padre Renato (Marzio Honorato) nellatrio di palazzo Palladini e averlo messo al corrente della propria decisione di lasciare lUniversità, rientra in casa insieme a Manuela (Cristiana dellAnna). Manuela vorrebbe discutere della cosa ma Niko non ne ha nessuna intenzione e soprattutto palesando una certa stanchezza fisica e mentale, evidenzia lintenzione di voler andare a dormire nonostante Manuela gli faccia notare come certamente suo padre non si arrenderà tanto facilmente per cui tornerà sullargomento con una certa determinazione. Il mattino seguente Manuela informa della decisione di Niko la madre Giulia (Marina Tagliaferri) e la sorella Angela (Claudia Ruffo). Tutte non riescono a darsi una spiegazione valida su quanto avvenuto soprattutto perché nellultimo periodo Niko sembrava più che mai convinto e deciso di chiudere con luniversità in tempi brevi. Manuela tuttavia rimarca come nellultimo periodo il fidanzato abbia dato segni di una certa insofferenza che evidentemente celava un malessere nel proprio interno. A un certo punto arriva lo stesso Niko che rendendosi conto di come stiano parlando della sua decisione, palesa un atteggiamento piuttosto aggressivo soprattutto nei riguardi della madre invitandola ad accettare la cosa. Giulia fa presente come non sia giusto da parte sua usare tali modi nei propri riguardi e soprattutto è normale che le persone che gli vogliono bene, siano preoccupate per quello che gli sta succedendo. Giulia sottolinea come lei a differenza del padre lha sempre sostenuto anche nelle decisioni più complesse e inoltre come in ragione del suo voler essere trattato come una persona adulta, è opportuno che si comporti come tale e spieghi quanto meno il perché della sua decisione. Più tardi in terrazzo sbollita la rabbia, Niko prima chiede scusa alla madre e poi la mette a conoscenza del suo voler essere indipendente in quanto vuole essere lui a prendersi cura del proprio figlio. Niko evidenzia come se tutto va bene finirà lUniversità e potrà entrare nel mondo del lavoro non prima dei prossimi cinque anni e questo lo fa sentire molto male. Il ragazzo rimarca lintenzione di voler trovare un posto di lavoro che gli consenta di prendersi cura della propria famiglia. La madre è daccordo con la propria visione ma allo stesso tempo gli chiede, sfruttando il fatto che le tasse universitarie per questo anno siano già state pagate, di poter tornare sui propri passi nel caso si dovesse rendere conto di aver commesso una fesseria. Più tardi Giulia parla a Renato della discussione avuta con il figlio e naturalmente i due finiscono per litigare per via delle visioni completamente differente. Lei ha capito che in questo momento Niko sta maturando e di conseguenza sta diventando un uomo prendendosi le proprie responsabilità mentre lui è affranto in quanto teme che il non conseguire una laurea gli lasci scarsi orizzonti per il futuro. Renato parla delle proprie paure e della propria insoddisfazione, per non essere riuscito a far laureare nessuno dei propri due figli, a Raffaele (Patrizio Rispo) che tuttavia sminuisce la cosa evidenziando come siano ben altre le cose che contano nella vita come ad esempio il fatto di avere un bellissimo nipote come Jimmy. Franco (Beppe Zarbo) è sempre più ossessionato dallidea che possa essere Giovanna il fantomatico giustiziere di cui tutti quanti parlano e che sta compiendo in città diversi omicidi. Luomo raccoglie quanto più informazioni possibili da Michele (Alberto Rossi) sullultimo assassinio avvenuto in città ma purtroppo lassassino è stato talmente abile da non lasciare traccia e soprattutto di effettuare i propri crimini in zone dove non ci sono telecamere che lo possano riprendere. Franco è ossessionato dalle sue supposizioni ma allo stesso tempo di certo non può palesarle a nessuno in quanto rischierebbe di rovinare la vita a Giovanna qualora non dovessero essere vere. Nonostante la moglie Angela lo supplichi di tenersi lontano dai guai, Franco sfruttando luscita di casa di Giovanna si intrufola allinterno e incomincia a cercare degli indizi. Sembra aver trovato qualcosa e per questo aspetta il rientro della donna alla quale pone la domanda se sia lei il giustiziere.

Filippo (Michelangelo Tommaso) e Viola (Ilenia Lazzarin) non ne possono più delle visite inattese da parte di Raffaele che prepara per loro ottimi primi piatti. Viola parla della cosa alla madre Ornella (Marina Giulia Cavalli) facendole notare come una vita di coppia sana abbia bisogno ogni tanto di un po’ di intimità. Tuttavia per il giorno della Festa del Papà, Raffaele invita a pranzo Filippo che declina evidenziando di essere impegnato a lavoro. Viola e lo stesso Filippo una volta che si rendono conto della festività all’ultimo momento decidono di cambiare idea e prendendo una torta si dirigono presso l’appartamento dove sorprendono Raffaele e Ornella in procinto di fare l’amore. Dalla situazione Raffaele capisce quanto sia stato ossessionante nell’ultimo periodo. Infine, Michele non ne può più del modo di fare trasmissione da parte di Fiorella che continua a tirargli colpi bassi durante le dirette al fine di fare audience.

Trama puntata 20 marzo 2014 – Filippo e Marina si preparano ad un’importante riunione, ma Tommaso rischia di mandare a monte i loro piani. Intanto Filippo realizza che Tommaso e Serena sono sempre più vicini. Dopo aver sospettato di Giovanna, Franco si vedrà costretto a fare un passo indietro, ma la donna sembra comunque nascondere qualcosa. Mentre continua la strategia di Guido per accrescere l’autostima di Otello, Teresa continuerà a subire le romantiche attenzioni del suo corteggiatore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori