SI PU FARE/ Chi è Marco Columbro, vincitore di tredici Telegatti

- La Redazione

Anche Marco Columbro, storico volto della tv e attore, è tra i concorrenti di Si può fare, il nuovo programma di Rai 1 condotto da Carlo Conti in prima serata

columbro_r439
Marco Columbro (Infophoto)
Pubblicità

Anche Marco Columbro è tra i concorrenti di Si può fare, il nuovo programma di Rai 1 condotto da Carlo Conti. Nato a Viareggio nel giugno del 1950, dopo aver studiato all’Università di Firenze ha abbracciato una carriera teatrale che lo ha visto recitare anche al fianco di Dario Fo e Gaspare e Zuzzurro. Il suo esordio sul piccolo schermo è avvenuto nel 1975, quando ha preso parte in un ruolo secondario a Marco Visconti, uno sceneggiato di Anton Giulio Majano. Dopo la partecipazione alla prima edizione di Fantastico, nel 1979, nell’anno successivo ha condotto Fresco fresco su Rai Uno, insieme a Cinzia De Carolis. La grande notorietà è però arrivata alla metà degli anni ’80, quando ha condotto Help in coppia con Fabrizia Carminati e Tra moglie e marito, con cui ha ottenuto anche il suo primo Telegatto come personaggio maschile dell’anno nel 1989.

Pubblicità

Nel 1991 ha condotto Bellezze sulla neve, trasmissione che ha segnato l’inizio di una fortunata e lunga collaborazione con Lorella Cuccarini. Il sodalizio tra i due è andato avanti soprattutto grazie a Paperissima, lo show che li ha visti protagonisti per ben cinque anni, sino a diventare una delle corazzate dei palinsesti televisivi nazionali. La sua carriera ha avuto però un brusco e drammatico stop nel 2001, quando Marco Columbro è stato colpito da un aneurisma cerebrale proprio mentre si trovava in visita all’interno di un monastero tibetano posto a Graglia, in provincia di Biella. Rimasto in coma per oltre un mese, ha dovuto in seguito sottoporsi a una lunga e faticosa rieducazione che gli ha comunque permesso di tornare alla sua precedente attività, sostituendo Teo Teocoli a Paperissima nel 2002, in coppia con Natalia Estrada.

Pubblicità

L’anno successivo lo ha visto di nuovo rinnovare il sodalizio con Lorella Cuccarini, stavolta su Rai Uno, alla guida di Scommettiamo che…, con risultati però deludenti. Subito dopo la fine di questa esperienza ha abbandonato la conduzione, decidendo di riservarsi alla recitazione teatrale, riprendendo perciò un vecchio ed evidentemente mai dimenticato amore, e quella televisiva. Ha preso parte ad allestimenti come Tootsie (2006) Romantic comedy, diretto da Alessandro Benvenuti (2008) e Daddy Blues (2011) sotto la regia di Vincenzo Salemme. Nello stesso 2011 è tornato sul piccolo schermo all’interno della fiction Baciati dall’amore, conducendo nell’anno successivo dei talk show dell’antenna satellitare Capri TV, ove ha collaborato con Corrado Tedeschi, Marisa Laurito, Laura Freddi, Alba Parietti, Maria Teresa Ruta, Gaspare e Zuzzurro e Margherita Zanatta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori