HELL’S KITCHEN ITALIA/ Quarta puntata 8 maggio 2014: eliminati Tommaso e Lillo

- La Redazione

Questa sera, giovedì 8 maggio 2014, alle 21.10 in diretta su Sky Uno HD va in onda la quarta puntata di “Hells Kitchen Italia”, il programma di cucina reso celebre da Gordon Ramsey 

hell-kitchen-italia-cracco
Hell's Kitchen Italia
Pubblicità

La puntata di giovedì 8 maggio di Hell’s Kitchen Italia ha inizio con una notizia particolare. I ragazzi infatti dovranno prepararsi per il loro primo servizio diurno. Nel loft però aleggia ancora molta amarezza in merito all’ultima eliminazione, che ha decretato l’uscita dal programma di Andrea. Il giorno seguente però viene attuato l’ennesimo risveglio impossibile, con due giovani spider-man che irrompono nel loft e iniziano a sparare ragnatele a destra e manca. Cracco spiega ai concorrenti le regole del servizio che dovranno svolgere. I piatti da dover preparare sono quasi tutti a base di hamburger, e per questo alquanto semplice, ma come sempre sarà la mole di lavoro a rappresentare la difficoltà maggiore, oltre che l’ansia da prestazione. Chi riuscirà a terminare il servizio conquisterà la vittoria. Una volta aperto il ristorante però si scopre il perché della semplicità del menù, ma soprattutto quale sarà la principale difficoltà. Il locale infatti viene letteralmente preso d’assalto da un branco di ragazzini agitati e armati di bombolette spray, simili a quelle che i due spider-man avevano usato la mattina per svegliare i concorrenti. In sala partono le urla e, al grido di “fame, fame”, i bambini non fanno altro che aumentare lo stress in cucina. I blu partono molto bene, servendo in sala 12 portate di spaghetti, mentre i rossi non sono in grado di impiattare. Anche i blu hanno qualche problema, rappresentato da Tommaso, che sbaglia anche una cosa semplice come la cottura delle patate. Alcuni ragazzini hanno rimandato indietro degli hamburger cucinati dai blu. Sui secondi i rossi passano in vantaggio, seppur solo di un unico tavolo. Alla fine saranno proprio i rossi ad avere la meglio, seppur di poco, e come premio andranno in un parco acquatico. I blu invece dovranno ripulire la sala “distrutta” dai bambini. Cracco ha introdotto un nuovo piatto nel menù. Un filetto da cucinare flambé dinanzi ai clienti. Per quest’operazione vengono selezionati Matteo e Laura, che sono a dir poco tesi. Il servizio inizia decisamente male per i blu, con Tommaso che non è in grado di gestire le capesante. Anche Lorenza ha delle difficoltà in merito, ma accusa Sybil che il pesce non è fresco. Ad aiutare Tommaso ci pensa Gene, ma questo comportamento non va giù a Cracco. A ogni modo il risultato è che le capesante non arrivano ai tavoli che le hanno ordinate. Gianluca sa d’aver combinato un vero e proprio casino nel servizio della scorsa settimana, e per questo prova a rifarsi stasera, ottenendo un ottimo risultato con i primi piatti. Sybil ha ormai perso la pazienza e inizia a urlare con i suoi. Cracco osserva e scuote la testa. A questo punto lo chef ha decisamente preso di mira sia lei che Tommaso. Come se non bastasse, Cracco segue Sybil ovunque, mettendole ancora più ansia, ma lei non cede e continua a lavorare. Tra i blu intanto Tommaso è riuscito nell’intento di far perdere letteralmente le staffe a Gene, solitamente molto accomodante. Arriva il momento di cucinare i filetti e, nonostante le comprensibili ansie, sia Matteo che Laura riescono a ottenere un ottimo risultato, anche se lui dimentica qualche volta di aggiungere il sale. Tommaso non migliora la propria serata neanche con il salmone. A questo punto Cracco minaccia di chiudere in anticipo la cucina. I blu sono così costretti a tener d’occhio Tommaso, così da assicurarsi che non commetta altri sbagli grossolani. A vincere sono i rossi, con Cracco che, al termine del servizio, fa i suoi complimenti a Gianluca e Sybil. Per quanto riguarda i blu ovviamente al centro della questione c’è Tommaso, ma gli altri componenti della squadra vengono rimproverati per non averlo aiutato. Questo appare alquanto strano, dal momento che in precedenza Gene era stato richiamato proprio per aver fatto questo. Proprio Gene risulta essere il migliore della sua squadra e sceglie Matteo e Tommaso (ovviamente) per le nomination. Cracco alla fine opta per Tommaso. 

Pubblicità

Una volta tornati a casa i ragazzi trovano una lavagna da utilizzare per creare un menù. Anche nella nuova puntata ai ragazzi tocca un risveglio particolare a base di canti religiosi. In seguito vengono portati in un supermercato. Dovranno cucinare piatti tradizionali di almeno 2 regioni. 10 minuti vengono concessi per la spesa. Tutti annunciano i propri piatti, ma Cracco ne sceglie solo alcuni, quelli di Laura, Gene, Sybil e Matteo. Gli altri restano in panchina. Sybil ha scelto un piatto difficile e preoccupa i suoi. Gene invece rischia di dar fuoco alla cucina. Cracco assaggia un solo piatto per squadra, quello di Matteo e di Sybil. Vincono i blu, che andranno alla scoperta dei vini milanesi e avranno un ingrediente in più nel servizio serale. I menù preparati deludono ampiamente Cracco, che consente loro di rifarli. La sera però regna la confusione. Lillo inizia a dare spettacolo, con il suo nervosismo che arriva alle stelle. Tutto ciò fa impazzire Cracco, che inizia a lanciare piatti. Infine Gianluca mette nei guai i blu con un ingrediente che non rientrava nel menù. Alla fine hanno vinto i rossi, che hanno ricevuto più ordinazioni. I nominati della serata sono Gene e Lillo. A uscire è quest’ultimo, con Cracco che avverte i rossi che uno di loro passerà ai blu.

Pubblicità

E tutto pronto per la quarta puntata di Hells Kitchen, in onda questa sera alle 21.10 su SkyUno HD. Il severissimo Chef Cracco tornerà a giudicare i dieci concorrenti rimasti in gara per aggiudicarsi il premio finale, cioè un posto da executive chef nel primo ristorante di Hells Kitchen italiano presso il Forte Village Resort in Sardegna. Dopo essere rimasto deluso dal servizio visto nella scorsa puntata, Cracco ha deciso stavolta di aprire il ristorante anche a pranzo con un menù speciale, il che non farà altro che aumentare lo stress tra i vari aspiranti chef. Sul sito ufficiale del programma è stato pubblicato il video promo della puntata in cui ci vengono presentati in chiave ironica tutti i ragazzi ancora in gara a Hells Kitchen.

Questa sera, giovedì 8 maggio, alle 21.10 in diretta su Sky Uno HD va in onda la quarta puntata di Hells Kitchen Italia con Carlo Cracco. Settimana scorsa hanno dovuto abbandonare la cucina di Hell’s Kitchen Andrea Tiradossi e Amelia Mazzola, che si sono aggiunti ai già eliminati: Simone Bottazzi, Sara Di Palma, Lorena Mabel Palumbo, Barbara Marie Borasio e Rosario Stumpo. In gara sono rimasti in dieci che anche questa sera dovranno affrontare prove e i servizi nel ristorante: Carmelo Calabrese, Eugenio “Gene” Bertino, Francesca Fogliata, Gianluca Panigada, Laura De Luca, Lorenza Alcantara, Matteo Grandi, Pasquale “Lillo” Mantova, Sybil Carbone e Tommaso Gaggioli. Chi sarà eliminato? Lo scopriremo stasera. Ricordiamo che il vincitore della prima stagione di Hell’s Kitchen Italia conquisterà  il titolo di Executive Chef per 6 mesi presso il Forte Village Resort, in un ristorante di proprietà di Gordon Ramsay, in Sardegna. Sarà possibile seguire tutti gli aggiornamenti e commentare le puntate in diretta su Facebook e su Twitter con lhashtag ufficiale #HKIta. Su Instagram sarà possibile trovare le istantanee più belle e avvincenti dei piatti e dei protagonisti di Hells Kitchen. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori