UNA NOTTE DA LEONI 2/ Il film di Todd Phillips, il trailer del secondo capitolo della trilogia

- La Redazione

Va in onda stasera su Italia Uno Una notte da leoni 2 (The Hangover Part II), commedia americana del 2011 diretta da Todd Phillips. La trama del secondo e penultimo capitolo della saga

Fotolia_telecomando_R439
Fotolia

Dopo il matrimonio di Doug, è la volta di Stu. I protagonisti di “Una notte da leoni” si ritrovano nel secondo capitolo della saga, in onda stasera su Italia Uno, per festeggiare le nozze di un altro componente del branco, come lo chiama Alan. E proprio lui, allinizio del trailer del film distribuito in Italia, è impegnato nel discorso alla cena di fidanzamento del suo amico durante il quale fornisce qualche dato riguardante Bangkok, in Thailandia, dove Stu sta per sposarsi con la sua nuova ragazza. La stessa sera i ragazzi decidono di trascorrere una serata tranquilla intorno a un falò in spiaggia, bevendo delle birre e mangiando dei marshmallow, mentre Alan appare decisamente infastidito per la presenza del giovane Teddy, il fratello della sposa. Il mattino dopo, al risveglio, si accorgeranno di aver vissuto un’altra notte da leoni…

Va in onda stasera su Italia Uno Una notte da leoni 2 (The Hangover Part II), commedia americana del 2011 diretta da Todd Phillips. Ecco la trama del secondo e penultimo capitolo della fortunata saga: due anni dopo il tragico addio al celibato di Doug (Justin Bartha), lo scalcagnato gruppo di amici riprova a organizzare una serata di soli uomini in occasione del matrimonio di Stu (Ed Helms) a Bangkok. Quando Stu si fa persuadere a invitare Alan (Zach Galifianakis), che nessuno di loro ha più visto dal matrimonio di Doug, i ragazzi scoprono che l’uomo ha coltivato uninsana ossessione per loro, arrivando persino a conservare le foto della notte a Las Vegas e ad appenderle in camera sua come una specie di altare delle loro imprese. Nonostante linquietante scoperta, il gruppo si mette in viaggio alla volta di Bangkok, con la speranza di organizzare un addio al celibato più morigerato, complice il fatto che con loro cè Teddy (Mason Lee), il fratello diciassettenne e super intelligente della fidanzata di Stu. Riuniti intorno a un innocuo falò, i ragazzi bevono birra e mangiano marshmallows mentre Doug si ritira presto in camera e Alan guarda di sbieco Teddy perché lo ritiene un intruso. Il mattino seguente, Phil (Bradley Cooper) si sveglia in un albergo trovando Alan con i capelli rasati, Stu con il volto tatuato alla Mike Tyson e un dito di Teddy tagliato sul pavimento! Lincubo si ripete e i tre dovranno capire cosè accaduto la sera precedente ma soprattutto dovranno ritrovare Teddy prima delle nozze. Nella camera vengono ritrovati anche una scimmietta e Mr. Chow (Ken Jeong) che sta per spiegare laccaduto quando collassa a causa della cocaina e i ragazzi rinchiudono il suo cadavere in un deposito per il ghiaccio del motel. Una volta entrati nelle viuzze di Bangkok è difficilissimo uscirne e i tre devono affrontare diversi ostacoli: un anziano monaco buddhista che ha deciso di far voto di silenzio ma ha indosso i documenti di Teddy, una ballerina di strip club che dichiara di aver fatto sesso con Stu e poi si rivela essere un transessuale, due criminali in moto che rapiscono la scimmietta e sparano a Phil. Arrivati in ospedale per prestare soccorso a Phil, Alan si lascia sfuggire unesclamazione che rivela linsospettata verità: la sera precedente è stato proprio lui a contaminare i marshmallows! Il suo scopo era di mettere fuori gioco Teddy ma poi erano finiti per essere drogati tutti. Phil aggredisce Alan ma poi si accorge che sulla sua pancia è scritto un appunto relativo a un appuntamento. Giunti sul posto i tre scoprono che un certo Kingsley (Paul Giamatti) ha rapito Teddy per ricattarli e farsi consegnare il codice bancario di Mr. Chow. Ritornati in albergo, i tre aprono il deposito e scoprono che Chow è vivo, tuttavia il codice è nel giubbotto della scimmietta che i tre recuperano dalle mani del suo legittimo proprietario, un narcotrafficante. Gli ostacoli sembrano finiti ma si scopre che Kingsley è un agente dellInterpol che li ha usati per incastrare Chow e Teddy non è in mano sua. Allimprovviso Stu ha unintuizione che si rivela esatta: durante uno dei frequentissimi blackout in città, Teddy è rimasto intrappolato nellascensore mentre andava a prendere del ghiaccio per il dito mozzato. Con una corsa mozzafiato su di un motoscafo, i ragazzi arrivano in tempo per le nozze. E come nellepisodio precedente, un cellulare (stavolta quello di Teddy) custodisce le foto delle folli avventure di una notte da leoni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori