The Librarian – Alla ricerca della lancia perduta, su Italia 1 il primo film della serie con Noah Wyle. Video trailer

- La Redazione

Questa sera su Italia 1 va in onda “The Librarian – Alla ricerca della lancia perduta”, film per la televisione del 2004, primo capitolo della serie con protagonista Noah Wyle

the-librarian-R439
The Librarian

Questa sera su Italia 1 va in onda The Librarian – Alla ricerca della lancia perduta, primo film della serie dedicata alle avventure del bibliotecario Flynn Carsen, interpretato da Noah Wyle. Flynn Carsen, trentenne che vive ancora con la madre, ama studiare e continuare a imparare cose nuove, infatti frequenta ancora l’università. Un giorno viene convocato in una biblioteca misteriosa, ricca di misteriosi reperti archeologici. Ottenuto il posto di bibliotecario, Flynn viene incaricato di ritrovare la Lancia del Destino, una preziosa reliquia divisa in tre pezzi in grado di controllare il mondo intero. Ma ritrovare il manufatto sarà più difficile del previsto…

Nella prima serata di venerdì 4 luglio, su Canale 5 sarà trasmesso il film The Librarian Alla ricerca della lancia perduta (titolo originale: The Librarian: Quest of the Spear), un film per la televisione diretto da Pether Winther nel 2004. il primo capitolo di una trilogia che comprende anche The Librarian 2 – Ritorno alle miniere di Re Salomone e The Librarian 3 – La maledizione del calice di Giuda, usciti rispettivamente nel 2006 e nel 2008. La pellicola vede come protagonista Flynn Carsen (Noah Wyle), un trentenne che ha letteralmente fatto collezione di lauree, ben ventidue, e il quale non sembra minimamente intenzionato a smettere di continuare a imparare, nonostante i tentativi della madre Margie (Olimpia Dukakis) di trovargli una ragazza. All’improvviso lo stesso Flynn riceve una lettera di invito a lavorare all’interno di una strana biblioteca, che scopre essere il contenitore di una serie di reperti dall’inestimabile valore e considerati sino a quel momento una semplice leggenda. Oltre al grande valore, sono anche cimeli molto potenti, come l’Arca dell’Alleanza, la spada Excalibur o il Vaso di Pandora. Già la notte della sua assunzione, la confraternita del Serpente cerca di entrare all’interno della struttura e vi riesce, trafugando un pezzo della Lancia del Destino che era custodito nella biblioteca. A Flynn spetta il compito di arrivare al recupero del pezzo rubato insieme ai due pezzi mancanti e deve perciò recarsi in Amazzonia in compagnia di Nicole Nonne (Sonya Walger), una collega che lavora nella biblioteca da un quinquennio e la cui mansione è proprio la protezione del bibliotecario. Lo stesso Flynn non risulta insensibile all’evidente fascino della sua guardia del corpo, ma ben presto viene a sapere che il loro rapporto dovrà limitarsi alla sfera professionale, in quanto il suo predecessore è deceduto proprio per le conseguenze di un rapporto amoroso con la ragazza. Una puntualizzazione che viene da lui accolta non senza rammarico. La coppia si ritrova ben presto a essere inseguita dai membir della confraternita del serpente e i due riescono infine a raggiungere un tempio Maya nascosto nella foresta, grazie alla evidente abilità di Flynn nell’interpretazione degli indizi. Proprio nel tempio riescono a recuperare la seconda parte della Lancia del Destino, trovandosi allo stesso tempo a dover resistere a un nuovo assalto della confraternita. Nello scontro, Flynn e Nicole scoprono con sgomento che alla testa dell’organizzazione c’è proprio Edward Wilde (Kyle McLachlan), il bibliotecario che aveva inscenato la propria morte. Sotto minaccia di morte, Flyn è costretto a porsi alla guida della comitiva alla ricerca dell’ultimo pezzo mancante, ovvero la punta, che si reputa nascosta a Shangri-La, altro luogo mitico che viene invece trovato grazie al suo acume. Recuperata la punta, Flynn e Nicole riescono a sottrarsi a un terremoto che distrugge la costruzione in cui era custodito il pezzo, e assistono alla sua scomparsa mentre fuggono.Proprio mentre si trovano in un albergo mongolo, in attesa di essere rimpatriati, Nicole viene nuovamente rapita dai membri della confraternita, la quale riesce a mettere insieme tutti i pezzi della Lancia del Destino. Ne risulta la creazione di un campo magnetico causato dalla luna piena proprio presso una copia della Grande Piramide. lo stesso Edward Wilde a decidere di saggiare gli straordinari poteri dell’oggetto, uccidendo il suo vice. Quando Flynn e Nicole, raggiunti dal direttore della biblioteca Judson (Bob Newhart), cercano di recuperare la Lancia e impedire che l’ex bibliotecario possa sfruttarne per scopi malefici gli straordinari poteri, ne scaturisce una lotta che culmina nel’uccisione di Wilde, colpito dalla punta della piramide crollata. la fine della lotta, che permette alla Lancia di tornare al sicuro all’interno della biblioteca. Non è però finito il compito di Flynn e Nicole, i quali nel breve volgere di appena tre mesi si ritroveranno nel pieno dei preparativi per una nuova pericolosa missione che li vedrà impegnati contro la Confraternita dello Scorpione alle prese con dei Ninja capaci di viaggiare nel tempo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori