ALLA DERIVA – ADRIFT/ Stasera in tv su Italia 1 il film con Eric Dane. Video trailer

- La Redazione

Stasera su Italia 1 va in onda il film Alla deriva – Adrift. Vediamo la trama e il trailer di questa pellicola, sequel di Open Water, che vede tra i protagonisti Eric Dane

alla-deriva-adrfit
Alla deriva - Adrift
Pubblicità

Stasera su Italia 1 va in onda il film Alla deriva – Adrift, sequel del film del 2003 Open Water. Tre coppie di amici, di cui una con un bambino ancora piccolo, partono a bordo di uno yacht per una vacanza. Il viaggio procede per il meglio, ma tutto cambia quando i sei si tuffano in mare dimenticandosi di gettare lancora e la scaletta. Le pareti della barca sono troppo alte e lisce per essere scalate…

Questa sera, domenica 10 agosto,  su Italia 1 va in onda Alla deriva Adrift (titolo originale: Open Water 2: Adrift) è un film girato nel 2006, sequel di Open Water. Diretto dal regista Hans Horn mentre la sceneggiatura è stata curata da Adam Kreutner, Collin McMahon e David Mitchell. Vediamo la trama Dan (Eric Dane) è proprietario di una bellissima barca a vela. Un grande amico di Dan, Zach (Niklaus Lange), in ragione dellavvicinarsi del giorno del proprio compleanno chiede allo stesso Dan di poterlo festeggiare facendo un giro in barca durante tutto il week end. Dan crede che sia unottima idea e di comune accordo con Zach, decidono di invitare alcuni loro amici. In totale, saranno in sei tra cui quattro di loro sono degli ex amici di college. Cè la ragazza di Zach, Lauren (Ali Hillis), James (Richard Speight Jr.) con la propria moglie Amy (Susan May Pratt) con la loro figlia nata da pochi mesi di nome Sara, e Michelle (Cameron Richardson) la ragazza di Dan. Le tre coppie sono molto eccitate allidea di trascorrere un fine settimana molto differente rispetto agli altri e organizzano tutto nei minimi particolari a partire dal cibo e dalle bevande alcoliche che ovviamente non devono mancare. Lunica che non sembra particolarmente felice allidea di trascorrere un paio di giorni sulla barca è Amy. Amy, infatti, ha un certo terrore dellacqua in ragione del fatto che quando era bambina ha dovuta vivere una terribile tragedia avvenuta proprio in mare e nel corso della quale ha visto davanti ai propri occhi morire suo padre. Un dramma che lha segnata profondamente e che la porta a prendere ogni possibile precauzione quando si trova a contatto con lacqua e infatti sulla barca, Amy spesso e volentieri indossa un giubbino di salvataggio. I ragazzi una volta preso il largo nello sconfinato Oceano Pacifico, decidono di fermarsi in mare aperto in una zona particolarmente indicata per fare un bel bagno. Le sei persone presenti sulla barca, presi dalleuforia nel tuffarsi in acqua commettono un errore che sarà per loro fatale: non abbassano la scaletta per la risalita. Dopo i tuffi e alcuni minuti trascorsi in un bellissimo mare azzurro, Amy decisa a risalire per prima anche per dare unocchiata alla figlioletta Sara lasciata sulla barca nella propria culla, si rende della terribile dimenticanza e la fa presente al resto del gruppo. Dan e Zack prendono la cosa sotto gamba credendo di poter facilmente bypassare il problema risalendo sullimbarcazione in qualche maniera alternativa. Tuttavia presto si rendono conto che la cosa non è affatto facile anche perché le fiancate sono estremamente scivolose non dando loro la possibilità di arrampicarsi. La situazione si fa presto molto critica con alcuni di loro che perdono la calma, inscenando momenti di assoluto terrore. Per Amy è come rivivere un vecchio incubo e nonostante il marito cerchi in ogni modo di tranquillizzarla, lei non è per nulla tranquilla anche se la voglia di occuparsi della figlia la porta a non perdere eccessivamente il controllo dei nervi. Dopo un paio di ore la situazione si fa sempre più complessa con Michelle esausta di restare a galla, cerca di ottenere da Amy il giubbino. Ne nasce una forte discussione ma alla fine del quale il giubbino resta comunque addosso a Amy. Poco più tardi, Michelle morirà annegata in quanto non più in grado di nuotare e tenersi a galla. James nel frattempo si dà da fare per trovare un possibile passaggio nella parte inferiore della imbarcazione ma non solo non trova nulla ma sbatte con la testa violentemente contro lelica riportando un trauma cranico abbastanza serio. Zach intanto cerca di salire dal fianco della barca per mezzo di un coltello, facendo dei buchi ma la cosa infastidisce Dan. Ne nasce una colluttazione con Zach che riporta una ferita abbastanza seria. Passano ancora alcune ore con Zach e James che muoiono per via dei postumi dei rispettivi incidenti. A questo punto, Lauren vedendo quello che sta accadendo prende una decisione quanto meno discutibile ossia nuotare fino a riva. Ad un certo punto Dan decide di riprendere lidea avuta da Zach e finalmente risale sulla barca insieme ad Amy la quale può finalmente riabbracciare la propria figlia. Poco dopo Amy si accorge che Dan si è rituffato in acqua perché preso dai sensi di colpi vuole condividere lo stesso destino degli amici. Amy cerca di salvarlo ma moriranno entrambi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori