CUORE RIBELLE/ Anticipazioni puntata 5 agosto 2014: cosa succederà dopo il bacio tra Alvaro e Martina? Ascolti tv ultima puntata

Nella prossima puntata di Cuore ribelle, in onda martedì 5 agosto, Martina e Alvaro decidono di non parlare di ciò che è successo tra loro e si ripromettono che non si ripeterà

05.08.2014 - La Redazione
cuore_ribelle_r439
Cuore Ribelle in onda su Rete 4

Nella puntata di oggi, martedì 5 agosto, della soap opera Cuore ribelle Martina e Alvaro si sono baciati, ma decidono di non parlare più di cosa è successo tra loro e si ripromettono che non si ripeterà. Lunedì 5 agosto la soap opera ha conquistato 1.134.000 spettatori con l11.02% di share.

Oggi andrà in onda su Canale 5 una nuova puntata di Cuore Ribelle. Ma prima di scoprire le anticipazioni, rivediamo quanto successo ieri sera nella soap spagnola. Padre Damian (Joaquin Hinojosa) si trova nella taverna di Pepe (Juanjo Cucalon) e nonostante sia da poco spuntato il sole e atteso dalla celebrazione per il funerale del sindaco del paese, si fa versare diversi bicchieri di vino. I due incominciano a parlare del tipo di morte di cui è stato vittima il sindaco e di come molti ne vorrebbero avere una simile sia per il fatto di non aver sofferto e sia per aver esalato il proprio ultimo respiro tra le braccia di una bellissima ragazza. A un certo punto arriva Julieta (Marta Guerras) che trovando i due alle prese con lennesima disputa cerca di tranquillizzarli e inoltre parla del fatto che nella piazzetta cè un forestiero che sta cercando con una certa insistenza Sara (Marta Hazas). Sara si trova nella stamperia rileggendo le ultime parole scritte da Peralta (Juan Meseguer) prima di essere ucciso. A un certo punto sente bussare la porta ed è proprio Julieta che invita Sara a seguirla perché alla taverna cè un forestiero che la sta attendendo. Cosme, Flor e Carmen (Pastora Vega) sono sempre più preoccupati per le sorti di Juanito che nonostante riesca a sopportare meglio il dolore grazie alla medicine che gli ha dato Marcial, sta peggiorando a vista docchio e necessita quanto prima di quei costosi farmaci. Sara intanto fa la conoscenza del forestiero che in realtà è un responsabile del giornale di Siviglia per il quale scriveva Peralta. Sara assicura di essere in grado di poter portare avanti lo stesso lavoro che faceva Peralta ma luomo vuole vagliare effettivamente quali siano le sue capacità per cui gli affida il compito di scrivere un pezzo sulla corrida avvenuta nella scorsa settimana. Sara è felice per la possibilità che gli è stata concessa ma allo stesso tempo è abbastanza preoccupata in quanto conscia di come non conosca praticamente nulla di questa usanza prettamente spagnola. Pepe vedendola in difficoltà con lincarico che le è stato assegnato, cerca di spiegarle quali sono le fasi che solitamente caratterizzano la corrida. Alvaro (Ivan Hermes) intanto è sempre più ossessionato da Martina e abbastanza a sorpresa decide di far finta di non sapere nulla sul suo passato tantè che dice a sua sorella Eugenia (Sara Rivero) che tutto quello che ha raccontata la futura sposa del loro padre corrisponda alla verità. Eugenia si dice contenta della cosa confidando che ora finalmente possa avere maggior fiducia nei riguardi di Martina anche perché appare evidente come lei sia innamorata del padre. Finito il funerale, nella taverna di Pepe sia Cosme che lo stesso Padre Damian sottolinea la folla piuttosto ampia di persone che ha partecipato. Nel frattempo nella taverna entra Rafael piuttosto gasato e poco dopo lex bandito della banda di Carranza (Juan Gea), Melgar. Melgar si siede allo stesso tavolo e fingendo di essere un bracciante anarchico riesce a farlo uscire allo scoperto portandolo a confessare che sia stato lui ad avvelenare il pozzo. Alvaro è appena rientrato nella propria tenuta insieme alla promessa sposa Margarita (Carolina Clemente). La donna si accorge che il proprio uomo è abbastanza distratto e gliene chiede il motivo. Lui finge di essere preoccupato per la faccenda del posto, ottenendo maggiore ammirazione da parte di Margarita per il suo animo nobile. Poi arriva Martina insieme alla quale si dirige nei campi di tabacco per valutare come procedono i lavori. Tra i due cè una sempre maggiore sintonia, cosa che fa piacere a German (Pep Munnè). 

Sara incontra prima Flor che le parla di come le condizioni di Juanito siano peggiorate e poi il tenente Miguel (Carles Francino). Tra i due inizia una tipica discussione tra due persone che provano attrazione l’uno nei confronti dell’altra e proprio quando stanno per baciarsi ecco che arriva Melgar che sottolinea all’ufficiale di avere delle informazioni molto importanti. Melgar si reca insieme a Miguel presso il capitano Olmedo (Eugenio Barona) che preso atto della cosa e di come ci siano prove abbastanza evidenti, emette l’ordine di cattura nei riguardi di Rafael che viene poco dopo catturato. Rafael se la prende con Roberto (Isak Ferriz) ignorando che la soffiata possa essere arrivata dall’uomo che credeva un proprio compagno di lotta. Sara intanto riceve la visita di Marcial che sembra avere la soluzione per trovare i soldi per i farmaci ossia rubare i soldi del colpo messo in atto dalla banda. Sara va lì ma trova Chato al quale rifila una bastonata senza farsi notare ma non prende nemmeno un real. Intanto Alvaro è sempre più preso da Martina tant’è che la bacia all’interno della stessa casa rischiando di essere visto da suo padre.

Trama puntata 5 agosto 2014 – Carranza e i suoi banditi cercano di far ricordare a Chato chi l’ha aggredito e ha rubato nella loro grotta, ma Marcial, che sa la verità, tenta di fuorviarli. In paese, Sara procura la medicina necessaria a guarire i bambini rimasti avvelenati per aver bevuto l’acqua del pozzo che Rafael ha contaminato. Questi viene perciò incarcerato. Don German è molto preoccupato per la situazione dei ragazzi e va personalmente a informarsi di come sta Juanito, anche lui colpito dal veleno. Intanto, Martina e Alvaro decidono di non parlare più di ciò che è successo tra loro e si ripromettono che non si ripeterà; Pepe decide di proporre a Don German la sua candidatura a sindaco, dato che il precedente primo cittadino è morto; Roberto rifiuta di cedere le terre di Blas a Alvaro e ringrazia invece Miguel di avergli dato fiducia quando era stato accusato di aver avvelenato il pozzo. Sara scopre che Olmedo aveva in pugno Peralta perché conosceva il suo segreto, ovvero che il giornalista era innamorato di un altro uomo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori