Resurrection 2/ Anticipazioni e diretta: A chi appartengono le ossa ritrovate? (Streaming prima puntata, 27 gennaio 2015)

- La Redazione

Questa sera su Rai 2 va in onda la prima puntata della seconda stagione di Resurrection. Vediamo le anticipazioni sulla serie basata sul romanzo The Returned di Jason Mott

resurrection_r439
Resurrection

Continua ad aleggiare il mistero attorno al ritrovamento dei resti umani. E, mentre proseguono le indagini, Martin sente il bisogno di confidarsi con Tom: è confuso, chi è lui in realtà? E nato ad Arcadia? Cè un altro me stesso?! chiede al reverendo. Lagente Bellamy è sempre più sconcertato, la sua identità è improvvisamente liquida e multipla. Come farà a riprendere in mano la sua vita? Il vecchio te stesso deve morire affinché il tuo nuovo io possa rinascere gli consiglia Tom. Gli indizi delle ossa ritrovate conducono tutte ad ununica verità: appartengono ai cosiddetti ritrovati. Maggie chiama Martin e lo informa della sua scoperta: si tratta di tre versioni di soli due scheletri. Henry e Lucille sono preoccupati per Jacob e per la sua vita scolastica irrimediabilmente compromessa e diversa da quella dei suoi coetanei. Il primo episodio di Resurrection procede a un ritmo spedito, dietro langolo cè sempre qualche nuova scoperta a stabilirne lincessante incedere. E, mentre vediamo il vicesceriffo Carl alle prese con il ritorno del fratello defunto, il bullo Mikey, la voce narrante di Martin ci accompagna, con tono solenne, alla fine dellepisodio, facendoci riflettere sulleterno conflitto che dilania ogni essere umano, il dissidio tra uomo interiore e uomo esteriore.

E mentre, tra nuovi personaggi e insospettabili verità, la prima puntata della nuova stagione di Resurrection volge al termine, ecco le anticipazioni del prossimo episodio, in onda domani sera in un doppio appuntamento dal titolo Old scars e Will. La nonna Margaret convince Lucille a festeggiare il ritorno di Jacob, Bellamy continua a indagare e a percorrere nuove piste sulle ossa ritrovate, Rachael apprende notizie sconvolgenti sul suo bambino: tutto questo in unatmosfera apparentemente serena, perché ospiti inattesi stanno per mettere a repentaglio la vita e le convinzioni di tutti. E mentre Barbara recupera il suo rapporto con Fred e Maggie, Martin sarà sempre più in difficoltà nel proteggere il suo segreto.

Artur, luomo risorto e ritrovato nel capanno degli attrezzi, è scappato dallospedale. Cosa gli è successo? Sembra proprio che ci sia lo zampino del governo. I suoi campioni di sangue sono spariti. Martin è perplesso, non avevano il diritto di portarlo via dal momento che era malato. Tra Margaret e il nipotino Jacob, intanto, il legame che li unisce e li rende diversi dagli altri, si rinsalda sempre di più. Quello che li lega è un rapporto che va ogni umana comprensione. Noi siamo davvero diversi? chiede il bambino a Martin. Lagente Bellamy sta maturando una nuova incredibile convinzione: è un ritornato anche lui. Jacob ne era già a conoscenza, tra esseri risorti certe cose si intuiscono del resto! E intanto, durante la celebrazione del battesimo, le acque del fiume di Arcadia porteranno a galla ossa umane, sotto lo sgomento del reverendo Tom.

In ospedale la nonna Margaret incontra Maggie che, felicissima di fare la sua conoscenza, le dice che non è più malata, il cancro che laveva strappata alla vita è sparito. Pare, infatti, che le persone ritornino in vita sane! Ma chi è luomo del capanno se non si tratta di Caleb? Un uomo morto nel 1935, che affolla le fila dei ritornati di Arcadia. Cosa rivelerà? Quale sarà la sua storia? Intanto Henry accompagna la mamma là dove un tempo cera la vecchia fabbrica, la madre è sconvolta e gli rimprovera il fatto di aver buttato via quanto costruito nel passato con tanto sudore e passione. Rachael ha gli incubi, Tom la conforta e finisce di nuovo tra le sue braccia. E Martin? E alle prese con linterrogatorio al nuovo ritornato che, sconcertato, malato e confuso, ammette di non voler essere lì senza la sua famiglia, solo e abbandonato. La sua è un storia strana, è il primo caso di ritornato affetto da una malattia.

Jacob racconta alla nonna della chiusura della fabbrica e Henry le rivela che ha una nipote Maggie. Margaret è interdetta, tante rivelazioni in poco tempo sono difficili da assorbire. Intanto Tom è diviso tra due donne e, confuso circa il suo futuro, decide di dimettersi e abbandonare la parrocchia. E strano, ho limpressione di averti già incontrato! confessa Margaret allagente Martin quando questultimo va a casa Langstone a cercare Jacob. Martin e Fred continuano a indagare sui presunti e possibili ritornati. Quali e quanti saranno i prossimi? Si nutrono sospetti su Caleb, potrebbe essere ritornato, sembra che nel suo capanno sia stata avvertita qualche strana presenza e siano spariti degli attrezzi. Il triangolo amoroso Tom, Janine e Rachael continua a somministrare sofferenza, Janine è in preda alla disperazione ed è accecata dalla gelosia. Armato di coraggio e pistola Martin si dirige verso il capanno, ma invece di Caleb ad aspettarlo cè uno sconosciuto che malmesso implora il suo aiuto.

Martin si rende conto che Tony gli ha teso una trappola facendolo trovare da quegli uomini. La ragazza sembra non fidarsi più di lui, in città tutti lo credono uno squinternato che inventa storie strambe sulla presunta cancellazione della memoria, praticatagli dal governo. Margaret incontra suo figlio Fred che le punta una pistola. E mentre sta per succedere lirreparabile Fred ha un ripensamento, lo sguardo della madre lo intenerisce. Martin è di nuovo in trappola, vuole scappare, sta architettando la sua fuga quando uno spiacevole incontro stravolge i suoi piani: la donna che lo bracca gli propone di diventare sua spia. Così, messo alle strette, lagente sarà costretto a fornire alla donna misteriosa (probabilmente un membro del governo) informazioni riservate sullarrivo dei nuovi ritornati.

Jacob ha una visione, la nonna Margaret. Poco dopo anche Harold la vede, in cortile si consuma una scena tenera con Henry che riabbraccia sua madre. Lo sceriffo Fred è sempre più stizzito dallostilità della figlia e, quando cercherà di avvicinarla per lennesima volta, si scontrerà con Martin. Margaret racconta la sua esperienza, ricorda di essersi svegliata nel bosco, aver visto la sua tomba ed essersi chiesta se fosse sogno o realtà. Margaret chiede di suo figlio Fred ma Henry le confessa che non sono in buoni rapporti: Fred crede che i risorti possano essere un problema per lumanità di Arcadia, tanto che aveva cercato di portare via Jacob. E quando Henry lo chiama per avvisarlo che la madre è tornata, lui tuona con tono diffidente Non può essere lei!. Martin chiama Tony e intanto continua ad avere delle inquietanti visioni. Chi sono quegli uomini che lo avevano reso prigioniero? Cosa vogliono da lui? Continuano a perseguitarlo e a rendergli la vita impossibile. Margaret intanto ha un senso di colpa nei confronti di Fred, forse non ha fatto abbastanza per lui preferendogli Henry nella gestione della fabbrica.

Titoli di testa e al via la seconda stagione di Resurrection. Lagente Bellamy si risveglia in un campo vicino Arcadia. E frastornato e in stato confusionario. E vittima di unamnesia, man mano però i ricordi riaffiorano: un’iniezione a quanto pare lo ha reso incosciente per una settimana, è stato drogato, interrogato e la sua coscienza manipolata. I coniugi Langstone lo accolgono a braccia aperte e Jacob è contento di vederlo E bello che sei tornato! La scena si sposta in ospedale dove Tom aiuta Rachael che aspetta suo figlio, mentre Maggie incontra Martin. Sorpresa e felice di vederlo lo visita e lo rasserena circa la sua salute. Tutti ad Arcadia erano in apprensione per Martin la cui sparizione aveva destato sospetti e preoccupazioni. E lo sceriffo Fred? Cerca ripetutamente di mettersi in contatto con la figlia Maggie che però non vuole più sentirlo. Il sole cala ad Arcadia con Martin e Maggie che familiarizzano, si confortano a vicenda Tutto quello in cui credevamo ci ha traditi dice lei con sguardo triste e preoccupato.

Tra poco andrà in onda su Rai Due la prima puntata della seconda stagione di Resurrection dal titolo Revelation (tradotto Rivelazione). La vita degli abitanti di Arcadia cambia quando cominciano a ricomparire i loro cari da tempo defunti. In Cina si risveglia un ragazzo che afferma di essere Jacob Langston, un ragazzo morto 30 anni prima… Vi ricordiamo che oltre a poter vedere Resurrection sintonizzandovi su Rai Due, la serie sarà visibile in diretta streaming su Raitv: cliccate qui per vederla

Sta per andare in onda su Rai Due la prima puntata della seconda stagione di Resurrection. Cosa dobbiamo aspettarci? Ecco qualche piccolo spoiler. Fred (Matt Craven) e Henry Langston (Kurtwood Smith) saranno scioccati dal ritorno della loro madre defunta, specialmente perchè la donna è ufficialmente morta più di 30 anni prima. La cosa più sorprendente è che la donna è perfino più giovane dei loro figli. La donna, di nome Margaret, aveva portato con sè dei segreti nella tomba e ora questi scheletri nell’armadio torneranno a bussare alla sua porta. Uno degli aspetti che lascerà più increduli i fan sarà la temporanea perdita di memoria di Bellamy che all’inizio di questa nuova stagione ometterà una settimana in particolare dai propri ricordi…. volete saperne di più? L’appuntamento è per le 21:10 su Rai Due.

La seconda stagione di Resurrection, che sta per fare il suo esordio su Rai Due, si è conclusa soltanto due sere fa in America. Per la precisione la serie è stata trasmessa dal 28 settembre 2014 al 25 gennaio 2015. I dati d’ascolto non sono stati così incoraggianti come quelli della prima anzi hanno perfino deluso le aspettative. Dai 13.9 milioni di telespettatori di partenza la serie ha visto il suo pubblico ridursi fino ad ottenere un massimo 7.5 milioni di spettatori. Gli episodi sono stati di più (dagli 8 della prima ai 13 della seconda) e in termini di trama i fan che l’hanno seguita si sono detti soddisfatti ma i numeri parlano chiaro e il calo è stato senza dubbio significativo. A cosa sarà dovuto? Per scoprirlo date un’occhiata al primo episodio tra poco in onda su Rai Due.

Nel primo episodio di Resurrection 2 in onda questa sera su Rai Due vedremo che Bellamy si risveglierà solo e abbandonato nella periferia di Arcadia. All’inizio, colpito da una momentanea amnesia, l’uomo non ricorda nulla del suo passato. Tuttavia, pian piano i ricordi tornano ad affiorare nella sua mente e scopre improvvisamente qualcosa di sconvolgente. Ma la vera sopresa di questa puntata sarà il ritorno in città di Margaret Langston, morta da oltre tre decenni. Che cosa ci riserverà il ritorno di questa serie che aveva fatto innamorare l’America al suo esordio con il ritorno nella città di Arcadia di un bambino americano morto anni prima. 

Questa sera, martedì 27 gennaio 2015, alle 21.10 su Rai Due debutta la seconda stagione di Resurrection, la serie della ABC Studios basata sul romanzo The Returned di Jason Mott. Per loccasione anche la prima serata di domani, mercoledì 28 gennaio, sarà dedicata alla serie tv. Cosa succederebbe se qualcuno che avete perduto riapparisse misteriosamente come se nulla fosse accaduto e come se non fosse passato nemmeno un giorno dalla sua scomparsa? Questo il tema dell’intera serie, che era iniziata con il misterioso risveglio di Jacob Langston, un ragazzo morto 30 anni prima. La storia è ambientata ad Arcadia, dove gli abitanti sono si trovano a fare i conti con il ricomparire dei loro cari da tempo defunti. 

Stasera andranno in onda i primi tre episodi della seconda stagione dal titolo: “Revelation, Echoes e Multiple”. Vediamo le anticipazioni. Nel primo episodio Marty Bellamy (Omar Epps) si risveglia in un terreno agricolo alla periferia di Arcadia. L’uomo si rende conto che è stato via per una settimana e di non avere ricordi di quanto è accaduto in giorni. I soldati si sono allontanati e hanno portato la maggior parte dei resuscitati in una località sconosciuta. Lo sceriffo Langston è tornato al lavoro, ma continua a bere. Di notte Jacob si reca sulla sua tomba di notte e trova la nonna Margaret. Bellamy si reca a Chicago, qui viene contatto da una donna misteriosa che gli chiede di essere i suoi occhi e le sue orecchie ad Arcadia o può unirsi al resto della resuscitati in isolamento. Bellamy si ricorda che gli hanno sparato al cuore durante l’interrogatorio. In Echoes  Marty riceve la telefonata di una donna misteriosa che gli chiede di riferirle tutti gli sviluppi sui casi dei resuscitati. Un uomo di nome Arthur Holmes ricompare. morto nel 1935. A differenza degli altri resuscitati, che godono di ottima saluta, Arthur è ammalato. Bellamy chiede a Jacob di confermargli che anche lui è un resuscitato.In Multiple Tom decide di battezzare nel fiume alcuni ritornati. Ma la cerimonia viene interrotta quando nellacqua viene trovato un teschio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori