VIAGGIO IN PARADISO/ Su Rete 4 il film di Adrian Grunberg con Mel Gibson. Il trailer

Stasera Rete 4 propone Viaggio in Paradiso con Mel Gibson. un film di genere azione-drammatico, diretto dal regista americano Adrian Grunber. Vediamo la trama

04.01.2015 - La Redazione
Viaggio_in_paradiso_gibsonR439
Una scena del film

Questa sera andrà in onda su Rete 4 il film Viaggio in Paradiso (titolo originale Get the Gringo) con Mel Gipson. La pellicola è tutto costruito attorno allattore protagonista e lo vede impegnato su più fronti. A lui spetta il compito di interpretare la voce fuori campo così come di prestare corpo e volto nelle sequenze d’azione. Gipson ha infine contribuito alla sceneggiatura del film e soprattutto ha investito personalmente nella sua produzione. Si tratta del suo ritorno alla action comedy dopo Apocalypto e Fuori Controllo. Ecco il trailer del film

Grandi scene d’azione quelle che vedremo stasera nel film Viaggio in paradiso, trasmesso su Rete 4. In uno dei tanti scontri a fuoco tra Gringo (Mel Gipson) e i suoi nemici lo vedremo tirare fuori tutta la sua grinta per difendere se stesso e i suoi nuovi amici. Gringo sfodererà delle grandi doti atletiche e una certa astuzia nel colpire mortalmente i suoi avversari e nel trovare il momento giusto per farli saltare in aria con una bomba trovata all’ultimo minuto. Ecco la scena dello scontro a fuoco:

Una delle scene più divertenti del film Viaggio in paradiso, questa sera in onda su Rete 4 è quella in cui Gringo (Mel Gipson) discute con un ragazzino. Mentre il fuggitivo fuma e beve coca cola gli viene chiesta una sigaretta ma Gringo non si fida e gli chiede letà. Il ragazzino prima finge di averne 18 poi ammette di averne 10 così Gringo gli intima di sparire ma lui non si arrende e lo minaccia di spifferare tutte le informazioni che lo riguardano. A quel punto che sigaretta sia. Ecco la clip della scena

Stasera Rete 4 propone Viaggio in Paradiso (titolo originale Get The Gringo). un film di genere azione drammatico, diretto dal regista americano Adrian Grunber che insieme a Stay Persky e Mel Gibson, ne ha curato anche la stesura del soggetto. Nel cast sono presenti: Mel Gibson, Mario Zaragoza, Dolores Heredia, Tenoch Huerta, Peter Stormare, Tom Schanley, Jesus Ochoa e Dean Norris. Ecco la trama. Nel corso di una rapina, luomo deputato alla guida del mezzo per la fuga della banda, Gringo (Mel Gibson), sta cercando disperatamente con al proprio fianco il complice ferito vestito da clown, di scappare con diverse auto della polizia americana che lo inseguono mentre lui si dirige a tutta velocità verso il confine con lo stato del Messico. Gringo riesce a seminare le forze dellordine americane per poi bloccarsi nella recinzione di confine, dove viene arrestato da due agenti della polizia messicana corrotti, Vasquez (Mario Zaragoza) e Romero (Gerardo Teracena). I due agenti non appena si rendono conto dei due milioni di euro presenti in macchina, decidono di mettere in atto un diabolico piano per tenere per loro il lauto bottino. Nello specifico incarcerano portandolo presso il penitenziario di El Pueblito il povero Gringo inscenando delle false accuse nei suoi confronti, e cremando il complice, che nel frattempo è morto per via delle tante ferite riportate dopo lo scontro a fuoco avuto con la polizia americana. Allinterno del penitenziario, lautista si rende conto di come per lui quel che resta della propria vita sia molto difficile anche se riesce rapidamente a entrare nelle dinamiche della struttura, ottenendo favoritismi da parte delle persone più influenti.

Nel carcere avvengono delle cose molto strane che sfuggono allo stesso Gringo. Ad esempio luomo è incuriosito dal perché un ragazzo senza nome (Kevin Hernandez) sia protetto dai criminali del carcere, e che tutti chiamano semplicemente con lappellativo di Kid. Il Gringo vorrebbe conoscere la sua storia ma il ragazzo cerca di mantenere le distanze. Qualche giorno più tardi, il Gringo evita che il Kid possa rendersi protagonista di un maldestro tentativo di assassinio ai danni di Javi (Daniel Giménez Cacho), capo della famiglia criminale che gestisce El Pueblito. Dopo una piccola ma intensa discussione, capisce perché il bambino è protetto: Javi ha un problema con il proprio fegato e deve essere sottoposto ad un trapianto, lunico che è compatibile per tale genere di operazione è il Kid. In ragione di ciò Javi non permette a nessuno di fargli del male. Invece lodio viscerale del Kid nei confronti di Javi è dettato dal fatto che questultimo abbia ucciso il padre per prendere il proprio fegato, cosa che peraltro si è rilevata inutile per salvare la sua vita. Il Gringo capisce di poter sfruttare la situazione a proprio favore, stringendo un accordo con il ragazzo e promettendogli di fermare il trapianto per uccidere lo stesso Javi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori