TEEN WOLF 3/ Anticipazioni puntate 3 dicembre e 26 novembre: Aiden ed Ethan in pericolo?

- La Redazione

Teen Wolf 3, anticipazioni puntata 26 novembre 2015: Derek, Allison, il padre e lo sceriffo si scontrano con il Nogitsune, ma riesce a scappare. Intanto, Stiles si risveglia e rapisce Lydia

teen_wolf_r439
Teen Wolf 5

Teen Wolf 3 andrà in onda con il 22mo episodio questa sera su Rai 4, la prossima settimana poi potremo assistere sempre sulle stesse frequenze alla puntata numero 23 la penultima della terza stagione. La nuova puntata si intitola Presentimento (Insatiable) ed è diretta da Tim Andrew. Aiden ed Ethan passaranno dei guai alla ricerca di Lydia. A intervenire per proteggerli sarà Derek. La madre di Kira proverà a insegnare a sua figlia un gioco da tavolo giapponese anche se non è chiaro quello che passi per la testa della donna. Stiles dovrà dimostrare di non essere ancora sotto il controllo del Nogitsune e a metterlo a dura prova saranno gli Oni. 

Rai 4 propone anche stasera, giovedì 16 novembre 2015, un nuovo episodio di Teen Wolf 3 mentre ci si avvicina alla conclusione della stagione: si tratta infatti del numero 22, dal titolo “In profondità”. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: il Nogitsune si presenta da Yukimura (Tom Choi) perché vuole parlare con Noshiko (Tamlyn Tomita) prima che usi l’ultima coda e liberi l’One più potente di tutti. Il professore si rifiuta di parlare e il Nogitsune cerca di soffocarlo con una mosca. Kira (Arden Cho) e Scott (Tyler Posey) stanno guardando le foto trovate nel seminterrato e ipotizzano che le risposte siano nella sua famiglia. I ragazzi raggiungono Yukimura e trovano Noshiko a soccorrerlo. Kira pretende delle spiegazioni e scopre che la madre è una Kitsune di 900 anni. La madre le riferisce che una delle foto è del periodo in cui era rinchiusa in un centro di raccolta del ’43 e che il Nogitsune sta cercando di prendere la sua spada Kaigen. Intanto, lo sceriffo Stilinski (Linden Ashby) libera Chris Argent (JR Bourne) e Derek (Tyler Hoechlin) per parlare dei disturbi di Stiles (Dylan O’Brien). Lo sceriffo mostra che le lastre del cervello del figlio sono identiche a quelle della moglie e chiede il loro aiuto esperto per intrappolare Stiles.

Noshiko continua il racconto e riferisce ai ragazzi che a quel tempo era innamorata di uno degli ufficiali del campo. Scott la interrompe perché crede che stia temporeggiando e che voglia aspettare le tenebre per uccidere Stiles. Noshiko crede invece che la soluzione si trovi proprio all’interno della sua storia e intende continuare. Il gruppo di Argent si organizza e capiscono che l’unica alternativa sia iniziare la ricerca come hanno già fatto prima. Noshiko e Rhys (Skyler Maxon) avevano un posto segreto dove incontrarsi senza correre pericoli, ma un giorno videro alcuni militari pagare il dottore del campo. Gli occupanti del centro cominciarono ad ammalarsi di polmonite e il medico affermava che non vi fossero più medicine, ma Noshiko era sicura di averne viste durante uno dei suoi piccolo furti. Noshiko riferì agli altri prigionieri che Liston (Doug Cox) rubava i farmaci ma si accorse troppo tardi di aver provocato una rivolta. Gli insorti cercavano di prendere Liston e il medico obbligò due complici militari a sparare sulla folla. Noshiko notò in quel momento che l’anziana Satomi (Lily Mariye) era un lupo mannaro e la vide mentre lanciò una molotov contro Rhys per vendicarsi di essere stata colpita. Nel frattempo, Allison (Crystal Reed) e Stilinski raggiungono l’istituto psichiatrico e la cacciatrice ha un crollo emotivo perché teme il peggio. Poco dopo, lo sceriffo riceve un messaggio dal sistema d’allarme della cassa e scopre che il Nogitsune si è introdotto all’interno. I militari cominciarono a sparare sulla folla e colpirono anche Noshiko che venne dichiarata morta.

Rhys invece era pieno di ustioni e morì in preda ad atroci dolori. I due militari corrotti si occuparono di disfarsi dei corpi e Liston sparì verso l’America. Noshiko finì sul furgone accanto al corpo di Rhys e la sua vista le fece decidere di vendicarsi prima che le prove venissero distrutte. Noshiko aveva poco tempo e invocò gli antenati perché il Nogitsune si impossessasse di lei, ma l’entità si manifestò invece in Rhys. Noshiko cominciò a guarire, ma ormai era troppo tardi e arrivò al centro quando il Nogitsune aveva ucciso tutti gli occupanti. La volte decise di prendere la sua spada e grazie all’aiuto di Satomi, riuscì a colpirlo ma il kaigen si ruppe nel momento in cui lo trafisse. Solo Kira può riparare la katana perché è una Kitsune del tuono e con il solo tocco riesce ad assemblarne i pezzi. Il Nogitsune lascia un messaggio allo sceriffo e Chris Argent capisce che si trova nel loft. Noshiko affida la katana a Kira e Scott avrà il compito di aiutarlo, ma l’Alfa si rifiuta di uccidere Stiles così come vorrebbe. I due ragazzi escono per raggiungere il loft ma Noshhiko evita di riferire anche che nascose il Nogitsune nel Nemeton e che furono proprio loro a liberarlo con il loro sacrificio.

Nel 22esimo episodio di Teen Wolf 3, dal titolo “In profondità” Derek, Allison, il padre e lo sceriffo si scontrano con il Nogitsune nel loft, ma l’arrivo degli Oni interrompe la lotta e l’entità riesce a fuggire. Noshiko si ritrova di fronte al Nogitsune alla Echo House e durante lo scontro si ferisce facendo uscire le mosche. Gli insetti prendono il possesso di tutti i lupi, eccetto Scott e Peter e cominciano a provare una forte rabbia. Derek vorrebbe uccidere Chris Argent per vendicare la sua famiglia, Isaac e i gemelli cercano di uccidersi l’un l’altro ma vengono fermati da Kira e Allison. Intanto, Lydia trova Stiles grazie all’aiuto di Aiden e lo porta a casa dei McCall.

Scott usa gli artigli come suggerito da Peter e entra nella mente di Stiles insieme a Lydia per cercare di arrivare all’amico. Nel frattempo, lo sceriffo Stiliski è sotto inchiesta, ma Raphael lo aiuta rivelandogli che il vero motivo per cui è tornato è per parlare con Scott. L’Alfa e Lydia scoprono che Stiles sta combattendo il Nogitsune ad una partita di un gioco orientale e non possono avvicinarsi a loro. Lydia ricorda a Scott che Stiles fa parte del suo branco e l’Alfa riesce quindi a risvegliarlo con il proprio ululato. Stiles ritorna nel mondo reale e si libera del Nogitsune che è tornato a prendere la sua forma originaria ma le parti sono in realtà invertite e sotto le bende c’è il vero Stiles. L’entità approfitta di un momento di delirio per rapire Lydia e fuggire assieme a lei.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori