The Walking Dead 6 / Anticipazioni puntate 6×09 e 6×08, tempo di mid-season finale

- La Redazione

The Walking Dead 6, anticipazioni puntata 29 novembre 2015: 6×08, “Start to Finish”. Alexandria è invasa, e tutto il gruppo rischia davvero grosso. Glenn li aiuterà in qualche modo?

the-walking-dead-5_R439
The Walking dead

Siamo arrivati al mid season finale per The Walking Dead 6, che tornerà con il nono episodio solamente a metà febbraio 2016: una bella pausa per la serie tv apocalittica, che ha lasciato tutti i telespettatori con moltissimi interrogativi ancora aperti. Quello che è quasi certo, ormai, è che Alexandria è completamente distrutta e non costituirà più un luogo sicuro per Rick e i suoi: abbiamo lasciato anche Maggie in pericolo, Grimes in fuga e Deanna pronta a dire il suo addio a tutti i protagonisti. Le anticipazioni della prossima puntata, attesa ben dopo le festività di Natale, rivelano che verrà presentato un nuovo personaggio – Negan, per la precisione –  e che i primi ad imbattersi nella realtà da lui comandata saranno Daryl, Rosita e Abraham. Clicca qui per vedere il video anticipazioni dell’episodio 6×09, e il momento in cui i tre sono costretti a scendere dal furgoncino per parlare con un uomo, che li costringerà a deporre le armi spiegando che lì tutto appartiene a Negan…

L’ottavo episodio di The Walking Dead porta con sé una qualche sorta di male, o almeno è quanto appare chiaro guardando le precedenti stagioni. Nelle quarta stagione infatti abbiamo assistito alla morte dell’anziano Hershel, mentre l’ottavo della quinta è stato l’ultimo per sua figlia Beth. Della famiglia Greene al momento resta in vita solo Meggie, che a quanto pare se la vedrà piuttosto dura in questo episodio. In un collage di foto che ci ricorda gli sfortunati ottavi episodi delle due passate stagioni, vediamo infatti Maggie inseguita dai vaganti mentre tenta di salire una scala. Il messaggio dei fans è quasi disperato: “Sali quella maledetta scala Maggie!!”. Clicca qui per vedere l’immagine.

Il 2015 sta finendo e molte serie tv si preparano alla consueta pausa invernale. Tra queste c’è anche The Walking Dead, che stasera anadrà in onda con il l’attesissimo mid-season finale. I fans italiani non vedono l’pora di scoprire quali colpi di scena riserverà la puntata in onda stasera ma, al contempo, condividono con quelli oltreoceano la malinconia per la pausa. The Walking Dead tornerà infatti solo a febbraio e sul web c’è già chi ironizza su questo lungo periodo in cui i telespettatori dovranno fare a meno delle avventure di Rick e del suo gruppo. Su Teitter troviamo per esempio un’immagine che mostra Rick addormentato, accompagnata dalla scritta “Svegliatemi a febbraio”: “Quando dobbiamo aspettare fino a febbraio per il ritorno di The Walking Dead”. Clicca qui per vedere la foto.

Una vera e propria invasione: dopo il crollo della torretta di guardia di Alexandria, appare chiaro dalle immagini di anticipazioni dell’episodio 6×08 di The Walking Dead – intitolato “Start to Finish” – che quello non è più un luogo sicuro. Il gruppo di Rick e tutti gli abitanti si troveranno ad affrontare un’orda impazzita e consistente di walkers, che attaccherà su tutti i fronti. In particolare, dalle immagini di anticipazioni, vediamo Grimes che tenta di far rientrare tutti all’interno di un edificio, dal momento che ha capito che la massa di zombie è troppo ingente per affrontarla faccia a faccia, e stare fuori non è affatto sicuro. Maggie, da sola, scapperà salendo una scala, cercando di allontanarsi dal terreno, e ci sarà anche qualcuno rinchiuso in un capannone mentre i walkers bussano con insistenza ai vetri. Che ruolo avrà Glenn in tutto questo? E chi non ce la farà a sfuggire a quest’altra minaccia? In attesa di scoprirlo stasera, in onda su Fox Life, clicca qui per vedere il video promo di The Walking Dead 6×08.

Ultimo appuntamento prima della pausa di metà stagione per The Walking Dead 6: stasera, lunedì 30 novembre 2015, il piccolo schermo di Fox manderà in onda l’episodio numero 8, dal titolo 6×08 “Start to Finish”. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: l’episodio si apre con un colpo di scena che ha del clamoroso. Glenn (Steven Yeun) è ancora vivo. L’ultima sua apparizione, infatti, risaliva alla puntata n.3 (‘Grazie’) e non lasciava grandi speranze ai fan di uno dei pochissimi personaggi sopravvissuti alla 1 serie. Precipitato dal cassone sul quale s’era rifugiato insieme a Nicholas (Michael Traynor), Glenn è stato solo apparentemente divorato dagli zombie: in realtà Nicholas gli ha involontariamente salvato la vita dato che, dopo essersi sparato un colpo in testa ed aver fatto cadere entrambi, il suo corpo è precipitato esattamente sopra Glenn, fungendo da scudo. La scena torna poi ad Alexandria, dove Rick (Andrew Lincoln) si trova impegnato a rinforzare il recinto della città. Intanto, nessuno lo sa, ma Morgan (Lennie James), sempre combattuto dai sensi di colpa per aver ucciso altri esseri umani, nasconde un segreto. Prima che la scena cambi, si intravede la torre di guardia perdere alcuni pezzi. Glenn riesce a sfuggire dagli zombie rifugiandosi sotto il cassone dal quale era caduto. Una volta scampato il pericolo, esce per rimettersi in marcia verso Alexandria e incontra Enid (Katelyn Nacon), che gli offre una bottiglia d’acqua. Glenn vorrebbe riportare Enid ad Alexandria, ma la ragazza ha intenzioni decisamente diverse, tanto da puntargli una pistola in faccia. Una volta disarmata, viene convinta a tornare a casa. Durante il tragitto Enid trova dei palloncini verdi e Glenn, che ha smarrito la pistola lanciarazzi, ha un’idea per comunicare la loro presenza a Rick e agli altri. Intanto, ad Alexandria, Rick è impegnato a tenere compatta la comunità. Prima mantiene fede alla sua promessa, insegnando a Ron (Austin Abrams) ad usare la pistola, insieme al figlio Carl (Chandler Riggs), poi salva la vita a Spencer (Austin Nichols) che, incautamente, cerca di uscire dalla città per disperdere la mandria di zombie. Intanto la madre di Spencer, Deanna (Tovah Feldshuh), sembra aver ritrovato il coraggio e la voglia di vivere, e mostra a Rick i progetti di espansione di Alexandria. Ma la pace è solamente momentanea: Ron, infatti, riesce a raggiungere l’armeria con uno stratagemma, e ruba alcune pallottole per armare la pistola scarica che Rick gli aveva lasciato per esercitarsi. Mentre segue Carl, Ron mette mano alla cintura ed estrae la pistola carica. Intanto la torre di guardia continua a perdere pezzi, facendo presagire il peggio. Morgan si reca dalla dottoressa Denise (Merrit Weaver) e gli confessa di aver bisogno di cure, ma non per lui. In segreto, i due si recano verso le celle, senza accorgersi che Carol (Melissa McBride) s’è accorta di loro. Giunti al cancello delle celle, Morgan blocca Carol impedendogli l’ingresso: chi sta nascondendo dietro quella porta? Tutti i cittadini di Alexandria alzano lo sguardo al cielo e notano alcuni palloncini verdi volare fra le nuvole: Glenn li ha gonfiati usando una bombola di elio, per comunicare il suo arrivo. Maggie sa che si tratta di lui, così si arma e va per raggiungerlo. Nel frattempo, accade l’irreparabile: la torre di guardia cede definitivamente sotto gli occhi di Rick. Alexandria sembra perduta.

L’ottavo episodio di The Walking Dead 6, in onda stasera su Fox, sarà l’ultimo prima della consueta pausa invernale, e sarà certamente ricco di colpi di scena e, forse, di una morte eccellente. Stando al trailer pubblicato dalla Fox, unico appiglio per poter teorizzare qualcosa, si dirà ufficialmente addio ad Alexandria, il rifugio più comodo e duraturo dell’intera serie. L’episodio partirà dal crollo della torre di guardia, la cui caduta ha aperto un varco insanabile nella recinzione della città: gli zombie invadono Alexandria seminando panico e morti, mentre Rick ed i membri rimanenti del suo gruppo cercano di mettersi in salvo, raggiungendo a metà strada Glenn. Non è dato sapere cosa accadrà in seguito, ma le voci che si rincorrono sul web sostengono che la ‘resurrezione’ di Glenn richiederà un sacrificio eccellente: d’altronde, come sempre accade nella serie, è destino che almeno un membro di vecchia data venga ucciso dagli zombie o dagli umani. Per scoprire altri dettagli, non resta che attendere il nuovo episodio, che andrà in onda proprio stasera, 30 novembre 2015.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori