Nek / Il cantante al concerto di Natale 2015: il relax ieri sera guadando Masterchef 5, Foto (Oggi, 18 Dicembre)

- La Redazione

Il 23 dicembre Nek sarà uno dei numerosi ospiti di Silvia Toffanin e Alvin per il ventitreesimo Concerto di Natale, in onda in prima serata su Canale 5.

nek_sanremo_15_R439
Nek

Nek sarà tra i protagonisti del Concerto di Natale 2015 insieme ad altri artisti davvero molto bravi. L’artista di Sassuolo è un uomo che ama passare le giornate con la sua famiglia, rimanendo umile di fronte al successo. Lo dimostrano anche i suoi post sui social network. Ieri sera per esempio si è concesso sano relax insieme alla famiglia e alla figlia, sdraiato sul divano di casa a guardare la prima puntata di Masterchef Italia 5 su Sky Uno. Sono proprio i redattori della pagina Twitter della rete satellitare a spostare l’attenzione sul pleid che copre Nek e sua figlia con un simpatico commento: “Siete bellissimi, ma noi ora vogliamo quella coperta”. La suddetta ha stampato in bianco e nero il volto proprio del cantautore. Clicca qui per l’immagine e i commenti dei fans.

Nek sarà ospite di Silvia Toffanin e Alvin per il ventitreesimo concerto di Natale, in onda in prima serata su Canale 5. Nek, vero nome Filippo Neviani, nasce a Sassuolo in provincia di Modena il 6 gennaio 1972. Già dall’età di nove anni mostra particolare propensione per la musica e inizia a suonare la batteria e la chitarra. Da giovane si esibisce con il duo “Winchester” e con la band “White Lady”, per i quali canta e scrive pezzi musicali, facendosi così conoscere per tutta la provincia modenese. Nel 1993 partecipa al Festival di Sanremo per la categoria Nuove proposte e si classifica terzo, con il brano “In te” e nel 1995 partecipa al Festival italiano di Mike Bongiorno arrivando secondo con “Angeli nel ghetto”. Il successo lo raggiunge nel 1997, quando presenta a Sanremo “Laura non c’è” divenuto un brano cult della sua discografia. Il 1997 segna anche il passaggio dalla casa discografica Fonit Cetra alla Warner Music, con cui pubblica subito l’album “Lei, gli amici e tutto il resto” che include anche il brano sanremese. Da questo album viene tratto anche “Se io non avessi te”, il brano che Nek lancerà al Festivalbar 1998. In questo periodo inizia il primo tour internazionale di Nek, che toccherà varie tappe sia in Europa, che in America Latina. Nel 2000 pubblica l’album “La vita è” edito anche in versione spagnola, mentre nel 2002 è uscito “Le cose da difendere” e successivamente un “The best of” contenente i migliori pezzi cantati da Nek durante la sua carriera e alcuni inediti, come “Almeno stavolta” e “L’anno zero”. Nel 2005 vince il Festivalbar con il brano “Lascia che io sia”, contenuto nell’album “Una parte di me” uscito nel maggio dello stesso anno. A questo album sono seguiti: “Nella stanza 26” nel 2007, “Un’altra direzione” nel 2009, “Filippo Neviani” nel 2013 e “Prima di parlare” nel 2015. Nel 2015 è tornato sul palco dell’Ariston con il brano “Fatti avanti amore”, con il quale si è piazzato al secondo posto. Oggi Nek festeggia i vent’anni di carriera e secondo quanto riportato dalla Federazione Industria Musicale Italiana, ha venduto oltre dieci milioni di dischi in tutto il mondo.

Nek non ama molto parlare della sua vita privata. È sposato dal 2006 con Patrizia Vacondio, che conosceva sin dai tempi della scuola. I due si erano persi di vista e non appena si sono rincontrati pare che sia scattato immediatamente il colpo di fulmine. Nel 2010 è nata Beatrice, la loro primogenita, anche se Patrizia aveva già una figlia, avuta da un precedente matrimonio. La canzone “Fatti avanti amore” Nek l’ha dedicata proprio alla moglie, per scusarsi di alcune mancanze e di alcuni comportamenti sbagliati che avuto nei suoi confronti. Pare infatti che con le parole di quella canzone, Nek abbia espresso il suo più sincero pentimento per aver tradito la moglie ed averle raccontato delle bugie, secondo quanto lo stesso cantante ha raccontato a Vanity Fair nel corso di un’intervista esclusiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori