MASTERCHEF ITALIA 5 / Le performance culinarie di Maradona, l’aspirante chef che tifa Juventus! (26 dicembre 2015)

- La Redazione

MasterChef Italia 5, aspettiamo la terza puntata del cook talent show che vede ora finalmente selezionati i venti finalisti dopo la puntata della vigilia di Natale (26 dicembre 2015).

joe-bastianich-masterchef
Joe Bastianich

Tra i 20 concorrenti scelti da Joe Bastianich, Carlo Cracco, Bruno Barbieri e Antonino Cannavacciuolo, c’è anche Maradona Youssef, aspirante chef che arriva dal Libano ma vive a Trieste. Maradona, nome scelto dal padre, grande fan del calciatore argentino, è una persona colta, interessante che parla ben quattro lingue. E’ uno chef amatoriale, dal sapore mediorientale con un pensiero preciso in testa. Maradona, infatti, pensa che magiare bene e sano sia un buon modo per vivere bene. Un aspirante chef che ha già conquistato tutti con la sua simpatia e i suoi piatti, metà orientali e metà italiani. Curiosi di conoscere meglio Maradona? Cliccate qui per vedere il video.

La seconda puntata della quinta edizione del talent culinario MasterChef Italia 5, trasmessa sulle frequenze di Sky Uno, è stata archiviata con un enorme successo di pubblico. I venti nomi dei concorrenti che saranno protagonisti di questa nuova annata sono stati svelati per uno show che ha funzionato a 360 gradi. A tal proposito vi vogliamo segnalare la rubrica social di contorno della puntata, Epic Tweet Masterchef, nel quale vengono riportati i più divertenti tweet relativi alla seconda puntata come quello dell’utente Daniele Baraldi che ha scritto: “Poco fa ho visto sfrecciare dalla finestra un tizio che ha ricevuto una pacca da Cannavacciuolo” oppure quello di Seren Rodrigue : “Adesso per far paura ai bambini capricciosi le mamme dicono: “Guarda che chiamo Barbieri che ti guarda male”. Clicca qui per vedere i più divertenti.

Quello tentato da Rubina Rovini, neo concorrente della quinta edizione di Masterchef Italia è un vero salto nel buio. In un periodo in cui il lavoro scarseggia e chi ha la fortuna di averlo cerca di difenderlo con le unghie e con i denti, Rubina ha fatto una scelta pericolosa ma anche molto coraggiosa lasciando il lavoro in banca per dedicarsi alla sua vera passione: la cucina. Vivace, verace, appassionata e disposta a mettersi sempre in gioco, Rubina ha avuto la sua prima soddisfazione diventando una dei 20 concorrenti di Masterchef Italia 5. Il suo sogno è riuscire a diventare una chef trasformando la sua passione in un lavoro. È stata, inoltre, ballerina di danza classica per tredici anni: «credo che la danza e la cucina siano due cose molto simili». E a passo di danza è pronta a conquistare la temutissima giuria di Masterchef.

La puntata di Masterchef Italia 5 trasmessa la sera della vigilia di Natale ha formato la classe degli aspiranti chef che, nelle prossime puntate, si sfideranno sotto gli occhi attenti dei giudici Carlo Cracco, Joe Bastianic, Antonino Cannvacciuolo e Bruno Barbieri. Tra i 20 concorrenti che sono riusciti a superare le durissime selezioni spicca la francese Sylvie. Elegante, determinata e caparbia, Sylvie è una designer di moda. Ha studiato arte e pensa che la cucia sia una fonte d’ispirazione in cui la creatività e la fantasia non devono mai mancare. Nei suoi piatti, Madame Sylvie mescola la tradizione francese a quella italiana creando piatti che, finora, hanno fatto breccia nei giudici. Riuscirà ad andare avanti facendo leva sulla propria eleganza e creatività? Il pubblico pensa di sì.

Una delle cose più belle di Masterchef Italia sono sicuramente i giudici. Cattivi ma allo stesso tempo simpatici si stuzzicano tra di loro per tutta la puntata ogni volta e attaccano con grande ironia e a volte con pesanti critiche anche i giovani allievi di fronte al loro giudizio. Sono però semplicemente una squadra e ogni volta lo dimostrano. Quest’anno a Joe Bastianich, Bruno Barbieri e Carlo Cracco si è aggiunto anche il campano Antonino Cannavacciuolo reduca dal successo di Cucine da Incubo. Nel giorno di Natale tutti hanno fatto nel loro particolare modo gli auguri di buone feste ai rispettivi fans e al pubblico della trasmissione. L’ultimo dal punto di vista temporale è stato Joe Bastianich che probabilmente anche coinvolto dal fuso orario della sua New York con un semplice ”Merry Christmas to all… Buon Natale a tutti” pubblicato intorno alle 23.00 ora italiana ma alle 17.00 ora americana. Clicca qui per il post e i commenti dei fans.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori