Sanremo 2015 / Classifica parziale canzoni dei big in gara e possibili eliminati: pronostico su ultimo classificato (Festival, finale prima serata)

- La Redazione

Un susseguirsi di musica, comicità e temi pesanti come l’ebola nella prima serata del Festival. Attacco alla canzone di Chiara sui social. Ed è polemica anche per Albano e Romina

sanremogiuli
Sanremo 2015

Classifica Sanremo 2015 cantanti big in gara e possibili eliminati: pronostico sull’ultimo classificato Dopo la prima serata della 65° edizione del Festival di Sanremo, arrivano i primi cambi di quota dei bookmaker. Quest’anno con Sisal Matchpoint è possibile scommettere non solo sul vincitore del Festvial, ma anche su chi si arriverà ultimo in classifica. Nonostante si siano esibiti solo 10 big – i restanti 10 si esibiranno questa sera – i bookmaker puntano sulla coppia Biggio e Mandelli, che è data ultimo in classifica a 2.50. Ma anche la coppia Di Michele e Coruzzi non sembra aver conquistato il pubblico: è bancata 3. A rischio “ultimo classificato” anche Gianluca Grignani con 6. Seguono Lara Fabian a 9 e Moreno a 12.Per quanto riguarda i vincitori al momentorestano invariati i pronostici: il trio Il Volo è dato vincente a 2.50. Ha però convinto l’esibizione di Makika Ayane che dopo la prima serata è passata da 12 a 7.50. Lo stesso per Chiara Galiazzo da 13 a 7.50. Ma il secondo favorito è Lorenzo Fragola, il vincitore di X Factor 8, dato vincitore con 4.75.

Classifica Sanremo 2015 cantanti big in gara e possibili eliminati: i top e flop (Finale prima serata del Festival)  – Come ogni anno, la critica ed esperta di musica Maria Elica Buccella ha stilato le pagelle della prima serata del Festival di Sanremo 2015 che trovate qui. Tra promossi e bocciati, le sorprese non sono mancate ma chi sono stati i top e i flop della prima serata del Festival di Carlo Conti? Tra i flop clamorosi, troviamo i padroni di casa. Carlo Conti e le sue vallette, Emma Marone, Arisa e Rocio Munoz Morales si aggiudicano un 5 in pagelle. Bocciatura totale per Albano e Romina che si beccano un 3 per le canzoni sentite e risentite ma anche per il finto corteggiamento e l’imbarazzo di Romina nei confronti delle battute dell’ex marito. Bocciati anche Nesli, Lara Fabian, Grazia Di Michele e Platinette. Insufficienza anche per Gianluca Grignani. I top della serata, invece, sono stati Tiziano Ferro, ambasciatore della bella musica italiana, i Dear Jack, il gruppo di amici di Maria De Filippi che confermano i pronostici della vigilia, Alex Britti che torna con la sua musica e la sua voce graffiante. Promossi anche Nek e Malika Ayane. Clicca qui per le pagelle della prima serata

Classifica Sanremo 2015 cantanti big in gara e possibili eliminati: il pronostico (Finale prima serata del Festival) Come per i maggiori eventi sportivi, anche per il Festival di Sanremo 2015 non potevano mancare le quote degli scommettitori. In attesa di vedere all’opera gli altri dieci big che saliranno sul palco del Teatro Ariston questa sera, l’Agipro, agenzia di giochi e di scommesse, ha quotato quelli che potrebbero essere i probabili vincitori della 65esima edizione del Festival di Sanremo. Nonostante non si siano ancora esibiti, i favoriti in assoluto restano “Il Volo” a quota 2.50 e Lorenzo Fragola a 4.50. A guidare la lavagna della prima serata, invece, sono Alex Britti, Malika Ayane e i Dear Jack, tutti a quota 10.00. A 12.00 seguono Annalisa, Chiara Galiazzo e Lara Fabian. Dopo 18 anni dalla sua ultima partecipazione, Nek è tornato a Sanremo con il brano “Fatti avanti amore” e la sua quota è passata da 20.00 a 15.00. Stabili Gianluca Grignani a 28.00 e Nesli a 20.00. Quota altissima, invece, a 35.00 per la coppia formata da Grazia Di Michele e Platinette.

Classifica Sanremo 2015 cantanti big in gara e possibili eliminati. Finale prima serata del Festival: i commenti Le uniche cose a brillare davvero, in questa prima serata del Festival di Sanremo 2015, sono stati gli abiti delle vallette. Per quello che si sono viste. La bella Rocio che tanto ha fatto parlare della sua partecipazione, è comparsa solo tre volte. Emma è stata sempre con gli occhi lucidi ed ha fatto pure un piantino nella canzone finale cantata in duetto con la collega. Arisa ha cercato di fare la simpatica, invano. Pessimo l’ultimo siparietto con Carlo Conti in cui si prendevano in giro a vicenda senza far ridere nessuno. Ma veniamo ai cantanti. Il tema dell’amore regna sovrano. Che novità. Ma alcuni pezzi sono comunque originali e molto orecchiabili, come quello di Malika Ayane che, infatti, è nella zona salvezza della classifica parziale. Salvo anche Nesli, misto tra rap e pop e Nek, grande ritorno sul palco dell’Ariston con un brano grintoso e dinamico che si differenzia da tutti gli altri. Si aprono le polemiche per Chiara. Su Twitter Cristiano Malgioglio e alcuni giornalisti l’accusano di aver cantato un brano molto simile ad una canzone anni ’70 di Pupo. Non c’è ancora certezza del plagio ma i rumors si rincorrono in rete. Ventata di novità dal pezzo Di Michele-Coruzzi che tratta di omofobia. Ma non riesce a conquistare il pubblico e finisce nella zona a rischio della classifica provvisoria. La parte degli ospiti ha un po’ deluso le aspettative. Albano e Romina piacciono solo a mamme attempate e nonne. Alessandro Siani si è attirato molte critiche per le sue battute già sentite e a volte sgradevoli. Il popolo dei social si è scatenato nel momento del saluto a Pino Daniele. Molti non hanno infatti trovato giusto prendersi applausi solo per aver ricordato un artista scomparso da poco. Anche il gruppo degli Imagine Dragons non ha brillato, forse perché poco conosciuti in Italia. A salvare la serata ci ha pensato Tiziano Ferro. Emozionante e delicato ha cantato tre pezzi famosi e un inedito. Sempre misurato e spiritoso ha anche scherzato su una possibile conduzione del Festival, che non ci starebbe per nulla male. Partenza non entusiasmante di questa 65esima edizione per quanto riguarda il contorno ma con spunti interessanti a livello canoro. E ora aspettiamo le nuove proposte.

Classifica Sanremo 2015 cantanti big in gara e possibili eliminati. Finale prima serata del Festival Finalmente la classifica parziale. Tra i primi sei che sono in zona salvezza si trovano: Dear Jack, Malika Ayane, Chiara, Nesli, Annalisa, Nek. A rischio, invece, sono Laura Fabian, la coppia Di Michele – Mauro Coruzzi, Gianluca Grignani e Alex Britti. Grande sorpresa per Nesli e per i Dear Jack che rappresentavano un po’ gli outsider di questo festival. E molta delusione per Britti, che si pensava fosse automaticamente in zona azzurra. Nelle prossime sere potrà però accadere di tutto. Preparatevi allora. Domani spazio alle giovani promesse.

Classifica Sanremo 2015 cantanti big in gara e possibili eliminati. Finale prima serata del Festival Ancora niente classifica. Collegamento con la sala stampa. E poi siparietto di Conti, Arisa ed Emma che dichiarano “ il perché” hanno deciso di fare San Remo. Momento di pura finzione televisiva nemmeno ben recitato. “ Non ci sono cessure”, dice Conti che, a tarda ora, sta perdendo qualche colpo. Ma ecco Rocio che finge di fare l’esclusa anche a seguito delle polemiche e dei gossip che la volevano criticata da Emma e Arisa. 

Classifica Sanremo 2015 cantanti big in gara e possibili eliminati. Finale prima serata del Festival -Serata che parte sotto tono con Chiara che viene criticata da alcuni giornalisti e da Cristiano Malgioglio per avere un brano molto simile ad una canzoni anni ’70 di Pupo. Momento caldo quello di Grignani, molto criticato dal web ma apprezzato dal pubblico dell’Ariston per la sua voce roca molto emozionante. Momento migliore della serata: Tiziano Ferro. Esempio di umiltà e talento canoro amato dai social e dalla platea che si alza in piedi ad applaudire. Polemiche sullo show dell’attore napoletano Alessandro Siani, criticato in rete per le sue battute poco originali e per aver fatto un monologo troppo lungo. Ma l’Italia si spacca per la coppia della canzone italiana: Albano e Romina. Un grande ritorno sul palco dell’Ariston dopo 24 anni, con un bacio sulla guancia che promette nuovi successi insieme. Ultimo cenno degno di nota, il pezzo toccante di Grazia di Michele e Mauro Colucci. Una denuncia contro chi non accetta nella società gli omosessuali e tutti coloro che hanno problemi ad accettare la propria sessualità. Un tema molto attuale trattato con delicatezza e sensibilità da due grandi personaggi dello spettacolo. Sorpresa per Nesli, semi sconosciuto che tira fuori un brano romantico e forte, misto tra pop e rap. Vallette decisamente da bocciare. Impacciate, ininfluenti, in grado solo di leggere il gobbo per presentare i cantanti. Carlo Conti ha risollevato un po’ le sorti, è stato brillante come al solito e, a tratti, ha espresso anche sottile ironia. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori