LA VITA IN DIRETTA/ Anticipazioni: omicidio del piccolo Loris, la lettera di Davide Stival alla moglie Veronica Panarello. Puntata 12 marzo 2015

- La Redazione

E tutto pronto per una nuova puntata de La Vita in Diretta in onda anche oggi, giovedì 12 marzo 2015, come sempre su Rai Uno a partire dalle ore 16. Di cosa si parlerà oggi?

liorni-parodi-vita-in-diretta
Marco Liorni e Cristina Parodi

A La vita in diretta si torna a parlare del caso del piccolo Loris, il bimbo ucciso ucciso a Santa Croce Camerina. Davide Stival, papà del bambino, ha scritto per la prima volta alla moglie Veronica Panarello, attualmente indagata per l’omicidio del figlio. Nella lettera Davide avrebbe risposto alle continue richieste fatte da Veronica per vedere l’altro figlio della coppia: “Quello che mi sta più a cuore è il suo bene e se mi dicono che per lui è meglio non vederti non te lo posso portare”. Nel frattempo, dal carcere, Veronica Panarello continua a gridare la sua innocenza. Nello studio di Cristina Parodi, la criminologa Roberta Bruzzone trova improbabile che emergano nuovi scenari: “L’impianto accusatorio, grazie alla prova video, è particolarmente solido”

Come annunciato su Twitter, nella puntata di oggi de La Vita in Diretta verrà raccontata la storia di Vincenzo Giunta, 46 anni, malato di tumore e licenziato per le troppe assenze a lavoro dopo essersi sottoposto a ben tre interventi chirurgici. La storia sta facendo molto parlare e al fianco dell’uomo si sono schierati i sindacati per evitare il licenziamento. Vincenzo è una guardia giuarata a cui il 16 giugno del 2014 è stato diagnosticato un tumore: per curarsi, però, ha dovuto recarsi da Brindisi al lontano ospedale Galeazzi di Milano. Nei giorni scorsi lazienda per cui lavora gli ha comunicato “la risoluzione del rapporto di lavoro” a causa del superamento del periodo di comporto “in considerazione di assenze per malattia per 244 giorni”.

E tutto pronto per una nuova puntata de “La Vita in Diretta” in onda anche oggi, giovedì 12 marzo 2015, come sempre su Rai Uno a partire dalle ore 16. In attesa di scoprire gli argomenti che verranno affrontati in studio dai due conduttori, Cristina Parodi e Marco Liorni, la trasmissione ha voluto fare gli auguri a Beppe Fiorello, il grande attore italiano che proprio oggi compie 46 anni. Tanti i temi di cui si è discusso ieri a La Vita in Diretta, a cominciare dalla cronaca: si è parlato ad esempio del caso Yara Gambirasio e delle ultime rivelazioni su Massimo Bossetti, luomo accusato di aver commesso il delitto. “La verità è una e una sola, la scienza non si sbaglia”, ha detto a tal proposito Andrea Biavardi del settimanale Giallo. Ospite della puntata di ieri è stata anche Anna Tatangelo, reduce dallesperienza al Festival di Sanremo, ma si è parlato anche del set di 007 a Roma: in poche settimane, fa sapere la trasmissione, il Lungotevere è stato tirato a lucido e sedici milioni di euro sarebbero entrati nelle casse della Capitale (si dice).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori